Venerdì 20 Settembre 2019 | 01:38

NEWS DALLA SEZIONE

Tentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
nel Materano
Pisticci, investì e uccise poliziotto dopo aver assunto droghe: arrestato 32enne

Pisticci, investì e uccise poliziotto dopo aver assunto droghe: arrestato 32enne

 
Nel Materano
Bernalda, sedia a rotelle nuova per la bimba disabile che cresce: problemi burocratici

Bernalda, sedia a rotelle nuova per la bimba disabile che cresce: problemi burocratici

 
Preso dai Cc
Tito, ai domiciliari ma spacciava: n cella un 49enne

Tito, ai domiciliari ma spacciava: in cella un 49enne

 
A Marconia
Pisticci, chiede il pizzo per restituire fotocamera rubata e rapina la vittima

Pisticci, chiede il pizzo per restituire fotocamera rubata e rapina la vittima

 
Sasso Caveoso
Matera, la conferma di due rabbini: qui la sinagoga più antica d'Europa

Matera, la conferma di due rabbini: qui la sinagoga più antica d'Europa

 
Una settimana di eventi
Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

 
Nel Materano
Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

Frana Pomarico, Bardi: «In arrivo un piano specifico per le nuove case»

 
L'incontro
Scompenso cardiaco: impennata di ricoveri, se ne discute a Matera

Scompenso cardiaco: impennata di ricoveri, se ne discute a Matera

 
Nel Materano
Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

Craco, pochi alunni: accorpate classi di medie ed elementari, protesta dei genitori

 
L'agguato
Policoro, prese un pugno in faccia durante raid in azienda agricola: muore dipendente 79enne

Policoro, prese un pugno in faccia durante raid in azienda agricola: muore dipendente 79enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 
BrindisiNel Brindisino
Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

Villa Castelli, il paese festeggia la prima unione civile

 

i più letti

Carabinieri Forestali

Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

Tre persone sono state denunciate: l'intervento a ridosso di un complesso turistico

Policoro Lido, sbancamento in area protetta: sequestrati 7 ettari di bosco

Un'area di oltre 7 ettari in località Lido di Policoro costituita da piante di pino d’Aleppo, eucalipto e acacia, è stata sequestrata dai Carabinieri Forestali di Scanzano Jonico. All’interno del rimboschimento, situato a ridosso di una struttura recettiva, erano stati realizzati lavori di sbancamento e livellamento, mediante mezzi meccanici, al fine di ripulire, dalla vegetazione ivi radicata, l’area da destinarsi successivamente a un utilizzo strumentale alla struttura stessa (ampliamento, antincendio, etc..).

Tale intervento ha comportato la totale distruzione del sottobosco e il danneggiamento delle piante arboree con lo scorticamento dei tronchi e la tranciatura delle radici.

Il rimboschimento compromesso dall’illecito, costituisce un’opera idraulica realizzata negli anni ’50 al fine di mitigare le criticità idrogeologiche e ambientali dell’attuale zona ZSC (Zona Speciale di Conservazione), sottoposta a vincolo paesaggistico ambientale, urbanistico edilizio e idrogeologico.

Tre persone sono state denunciate per i reati di occupazione abusiva, deturpamento di bellezze naturali e concorso in
trasformazione urbanistica di area naturale.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie