Lunedì 27 Settembre 2021 | 07:18

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Criminalità

Montescaglioso, freddato un 52enne: cadavere recuperato nel bosco

La vittima aveva precedenti penali ed era di Pomarico

polizia

È stato quasi certamente ammazzato Antonio Grieco, il 52enne di Pomarico il cui corpo senza vita è stato ritrovato nella tarda serata di lunedì in una zona impervia di “Difesa San Biagio”, nel territorio di Montescaglioso. “U Professor”, con questo soprannome era conosciuto a Pomarico, sarebbe stato colpito da uno o più colpi e poi, per cause in corso di accertamento, sarebbe finito in un burrone. Al punto che il suo corpo sarebbe stato recuperato solo alle 5 del mattino dai Vigili del fuoco del Saf (Speleo alpino fluviale) di Matera.
Sull’accaduto si indaga a 360 gradi: ci sono ancora troppi interrogativi, ad iniziare dall’eventuale movente. Quello che è certo è che Grieco è stato in passato coinvolto in inchieste che lo avevano visto accusato di spaccio di droga. Al momento, però, le forze dell’ordine non confermano né smentiscono che la pista possa essere questa. Ad indagare sulla morte del “professore” sono gli agenti della Squadra Mobile della Questura di Matera, intervenuti in loco insieme ai Carabinieri della stazione di Montescaglioso.

La notizia del ritrovamento del corpo di Grieco è stata diffusa solo ieri mattina, anche se, a quanto pare, la sua scomparsa sarebbe avvenuta alle 22 di lunedì. Da quel momento Pomarico è stata interessata da un andirivieni di uomini delle forze dell’ordine alla ricerca di elementi e di riscontri alle prime ipotesi investigative. Le domande sono tante: oltre alla dinamica del decesso, con il dubbio ormai risolto se Grieco sia morto perché sparato o per essere precipitato nel burrone, si vocifera che al momento del fatto la vittima non fosse sola.

È circolata l’ipotesi che la persona che era con lui fosse riuscita a scappare e, dunque a salvarsi. E che, almeno fino al primo pomeriggio di ieri, fosse irreperibile. Anche su questo, però, non ci sono state conferme da parte delle forze dell’ordine, che, però, in serata sembrava fossero molto vicine all’individuazione di almeno una persona teoricamente coinvolta in quello che, ripetiamo, è a tutti gli effetti da considerarsi un omicidio. Droga o altro, dunque? Probabile la prima ipotesi, ma non si esclude nulla. Finanche una sorta di regolamento di conti per altre questioni (meramente personali?). Una morte al momento avvolta nel mistero, dunque, quella di “U Professor”, soggetto molto noto a Pomarico: non a caso la notizia della sua dipartita non è passata inosservata in paese.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie