Lunedì 27 Maggio 2019 | 01:08

NEWS DALLA SEZIONE

Alcuni disagi
Matera, elettori non trovano più i seggi: erano stati cambiati

Matera, elettori non trovano più i seggi: erano stati cambiati

 
Gli arresti
Ferrandina, pestato a sangue con pietre e bastone da ex moglie ed ex suocero

Ferrandina, pestato a sangue con pietre e bastone da ex moglie ed ex suocero

 
Emigrazione
New York, firmato da un lucano il museo della Statua della Libertà

New York, firmato da un lucano il museo della Statua della Libertà

 
Impianto Intrec
Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

Nucleare, i dati a Rotondella ok ma si teme inquinamento

 
Sanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
L'idea
Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

Matera 2019: mille studenti in marcia per la «Cultura»

 
L'incidente
Montescaglioso, contro tra auto e moto: un morto

Montescaglioso, scontro tra auto e moto: muore un 30enne

 
Dai carabinieri
Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

Matera: spaccia droga al parco, arrestata 38enne

 
Ai domiciliari
Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

Matera, minaccia moglie e la picchia davanti ai figli, arrestato

 
Intervento eccezionale
Matera, asportato tumore di 45 centimetri: il paziente sta bene

Matera, asportato tumore di 45 centimetri: il paziente sta bene

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeA Monopoli e Corato
Telefonini in cabina: due denunciati nel Barese: «Mi dici come devo votare?»

Telefonini in cabina, due denunciati nel Barese: «Mi dici come devo votare?»

 
LecceIl caso in Salento
Novoli, sbagliano il nome del candidato sindaco: sulla scheda un "De" in più

Novoli, sbagliato il nome del candidato sindaco sulla scheda: un «De» in più

 
MateraAlcuni disagi
Matera, elettori non trovano più i seggi: erano stati cambiati

Matera, elettori non trovano più i seggi: erano stati cambiati

 
BatIn piazza
Canosa, incendiata auto di avvocato ex assessore regionale

Canosa, incendiata auto di avvocato ex assessore regionale

 
BrindisiMala sanità
«Ceglie Messapica, cala il silenzio sull'ospedale»

Ceglie Messapica, fisiatra in aspettativa: niente riabilitazione dopo incidente

 
TarantoIl caso
Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

Mangiano funghi velenosi: famiglia intossicata nel Tarantino

 
FoggiaIn largo Risorgimento
Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

Stornarella, la lite tra parenti sfocia in rissa: arrestati 6 romeni

 
PotenzaControlli del Noe
Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

Rifiuti, quattro ditte non in regola in Basilicata: multe e denunce

 

i più letti

Nel Materano

Bernalda, avvistati per le strade del paese Coppola e Lucas

I due grandi registi hanno passeggiato in serata nella cittadina lucana . Sono legati da stima e amicizia fin dai primi anni Settanta

George Lucas e Francis Ford Coppola a Bernalda

Foto: Gaetano Russo

BERNALDA - I due vecchi amici si sono fatti una bella bevuta ed hanno passeggiato allegramente (certo, circondati dal bagliore di flash e smartphone). Francis Ford Coppola e George Lucas sono stati visti in serata in giro per Bernalda, la cittadina del Materano dove Coppola affonda le radici e dove ha realizzato, in un palazzo antico nel cuore del centro storico, un esclusivo e singolare resort.

Da queste parti, difatti, non è una cosa dell’altro mondo vedere vip in pantaloncini, berretto e camicia a quadri, andarsene a spasso come anonimi turisti. Coppola e Lucas si conoscono dai primi anni Settanta, quando in America erano due giovani e promettenti filmaker. Insieme hanno contribuito a scrivere la storia di Hollywood e del cinema mondiale .

Singolare che in questi stessi giorni, al festival del cinema di Maratea, si trovi anche John Landis, altro nome straordinario di quella generazione di cineasti che ha attraversato le stagioni finendo con lo sfiorare il mito. Ed ora, un po’ ingrigiti, un po’ ingrassati, con qualche diottria in meno, ma sempre irresistibili, ecco i vecchi amici riuniti sotto il cielo della Basilicata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400