Venerdì 24 Settembre 2021 | 14:43

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

In piazza San Francesco

«Matera è fiera», inno ai sapori

Gli stand con le eccellenze enogastronomiche lucane

«Matera è fiera», inno ai sapori

MATERA - Potenziata nella formula e migliorata nel design torna nella città dei Sassi “Matera è fiera” manifestazione fieristica organizzata dalla società Quadrum. Da oggi fino a domenica, in piazza San Francesco D’Assisi saranno allestiti gli 8 stand in cui verranno esposti i prodotti di punta della tradizione enogastronomica lucana, dal pane ai formaggi, dalla pasta ai legumi fino alle produzioni di vino e olio che non solo si potranno acquistare direttamente dalle aziende produttrici, ma anche assaporare grazie agli show cooking a cura dall’Associazione cuochi nazionale.

Non mancheranno i talk show in cui si discuterà di cineturismo e della programmazione di Matera 2019. Oggi apertura degli stand dalle 17 alle 24 e alle 19.30 con il primo show cooking (il secondo alle 21.30), fino ad arrivare alle 22 con gli spettacoli. Questa sera di esibirà il cabarettista Dino Paradiso, domani sera il gruppo di musica popolare lucano Renanera e domenica per la chiusura della manifestazione verrà proposto “Carillon vivente”, una performance itinerante che si svolgerà nel centro storico. Una delle proposte artistiche più esclusive dell’ultimo decennio che ha registrato, su scala mondiale, ampi consensi di pubblico e critica. Un’idea semplice, ma estremamente suggestiva. Un pianoforte meccanico munito di ruote e motore che vaga sulle note musicali guidato da un settecentesco pianista mentre un’eterea ballerina balla sulle punte in tutù. Tutto come fosse un vero carillon d’altri tempi.

La perfomance ha superato le 1000 repliche in 24 differenti nazioni. Seguirà alle 22.30 l’esibizione di Attilio Troiano Quartet.“Questa è una delle proposte di questa edizione di Matera è fiera- ha sottolineato Donato Braia direttore commerciale di Mef srl nell’incontro con la stampa che si è tenuto ieri in via Ridola- Abbiamo lavorato molto sulla preparazione del programma, un cartellone che oltre agli spettacoli, mette insieme i consorzi e le piccole e medie aziende lucane, che in questi spazi potranno mostrare alla gente la loro offerta enogastronomica. Spazio anche agli Enti, all’Apt, alla Provincia di Matera nel cui stand si alterneranno i Comuni dell’area materana, e Sant’Angelo Le Fratte che promuoveranno il proprio patrimonio paesaggistico e artistico”.

Ad impreziosire le serate i talk show “Ci vediamo alle 20.19” in Piazza San Francesco. Questa sera convegno di presentazione dei piani d’azione 2014 -2020 dei Gal lucani. Parteciperanno per il Gal La Cittadella del Sapere il direttore Gaetano Mitidieri, per il Gal Start 2020 il presidente Leonardo Braico, il direttore Giuseppe Lalinga e il responsabile tecnico Gianluca Gariuolo. Domani si parlerà di cinetusimo in Basilicata con Patrizia Minardi dirigente regionale dell’Ufficio Sistemi Culturali e Turistici con Franco Muscolino presidente del Gal La Cittadella del Sapere, Salvatore Verde per la Lucana Film Commission, Leonardo Braico e Gianluca Gariuolo. «È la scelta giusta per la tipologia di spazi che abbiamo a disposizione– ha detto Franco Braia amministratore unico di Mef srl- naturalmente l’obiettivo è quello di avere uno spazio fieristico ad hoc esattamente come quello di Gravina, dove saremo a settembre con Murgia è fiera».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie