Mercoledì 19 Settembre 2018 | 00:02

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La rapina

Scanzano J., botte a coppia anziani in casa: lei è al letto col tumore

Un commando di rapinatori ha aggredito prima l'uomo e poi la donna che è immobilizzata: «Vi ammazziamo»

Scanzano, botte a coppia anzianiin casa: lei è al letto col tumore

Il furgone dei banditi

SCANZANO JONICO - Rapina da “arancia meccanica” in una casa colonica di via Tagliamento attorno alle 21.30 di venerdì scorso. Due anziani, che vivono soli, sono stati picchiati e derubati di oro e danaro. Drammatica la loro testimonianza. «Noi non abbiamo fatto mai male a nessuno ed abbiamo rispettato tutti – ha detto Nicola Giannace, 78 anni, con evidenti problemi fisici – e non ci aspettavamo quel che ci è successo. Sono arrivate tre persone e, mentre stavo chiudendo la porta, due sono entrati, la faccia coperta da passamontagna. Si sono messi a chiedere soldi, soldi. Io quel che avevo, circa 1200 euro, gli ho dato. Anzi, si sono portati via il portafoglio con tutti i documenti. Ma volevano altro. Mi hanno messo sul viso un forchettone di legno della cucina provocandomi un livido. Mi hanno detto che mi ammazzavano se non gli davo tutti i soldi. Ed a mia moglie, Maria Grazia Anna Corrado, di 71 anni, allettata, le hanno tappato la bocca. Hanno cercato dappertutto mettendo sotto sopra la casa. E se ne sono andati quando hanno trovato l’oro di mio figlio, morto per un incidente sulla Jonica. Avevo cinque figli, non ne ho più nemmeno uno. Viviamo soli. Il podere lo conduco con operai. I ladri avevano un accento brindisino. Io poi, piegato in due, sono andato ad avvisare i vicini. Che hanno dato l’allarme e tentato di correre dietro al furgone. Che, però, era già lontano».

Toccante il racconto della signora Corrado: «Da due anni sono allettata. Ho fatto la chemioterapia. Ed ora sono sotto cura. Ieri sera mentre eravamo in casa sono arrivate due persone mentre il terzo e entrato nell’altra camera. Il primo mi ha messo la mano sulla bocca e stretto forte il braccio che non riesco a muovere più. Il secondo è entrato con una mazza di ferro (un piede di porco, ndr). Ho pensato: adesso ci ammazzano. Invece, hanno aperto tutti i cassetti. E si sono portati via l’oro di mio figlio Antonio, morto sulla Jonica. Era un ricordo. Aprivo il tiretto e respiravo pensando a lui». Le lacrime, a questo punto, hanno preso il sopravvento. Poi, la fine del racconto: «Ho avuto cinque figli, morti. Si sono portati via l’ultimo ricordo di Antonio. Siamo rimasti soli, io e mio marito. Il braccio mi fa male. I vicini hanno chiamato il 118, mi volevano portare in ospedale ma non posso lasciare solo mio marito».

Nella casa di campagna, intanto, carabinieri e agenti della Polizia di Stato hanno effettuato controlli. Per primi sono intervenuti gli uomini dell’Arma, poi quelli del commisariato di Policoro. Questi ultimi, coordinati dal vice questore Roberto Cirelli, hanno rinvenuto, alle spalle del terreno dei Giannace, il furgone usato per la rapina sospeso sul ciglio di un canale. Al suo interno un cellulare allo studio degli investigatori. Una denuncia di furto del mezzo, un Peugeot ranche, è stata presentata ieri alle forze dell’ordine di Ceglie Messapica (Brindisi). Il tutto porta, dunque, a malviventi della vicina Puglia. Ma la rapina è stata effettuata con modalità che spingono carabinieri e Polizia ad ipotizzare la presenza, quanto meno, di un basista locale o di qualcuno che conosceva bene i due anziani di Scanzano Jonico e la loro condizione di vita, di salute, economica.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Matera, l'opinione pubblica si schiera con il ministro Lezzi

Matera, l'opinione pubblica si schiera con il ministro Lezzi

 
Lava i vestiti nella fontana e rimane nudo: ordine di espulsione per un tunisino

Lava i vestiti nella fontana e rimane nudo: ordine di espulsione per un tunisino

 
Policoro, profitti indebiti su locali Ater: denunciati 5 imprenditori

Policoro, profitti indebiti su locali Ater: denunciati 5 imprenditori

 
Matera, riecco i finanziamenti per l’edilizia residenziale

Matera, riecco i finanziamenti per l’edilizia residenziale

 
Degrado villa comunale a Matera«Non serve molto per riqualifcarla»

Degrado villa comunale a Matera
«Non serve molto per riqualifcarla»

 
Sbancano terreno in area protetta«Serviva la lettiera per le mucche»

Sbancano terreno in area protetta: «Serviva la lettiera per le mucche»

 
Denunciò nomina serale all'AterAssolto Perrino da diffamazione

Denunciò nomina «seriale» all'Ater: Perrino assolto da diffamazione

 
Matera, 28 milioni di contatti per Progetto dei siti Unesco

Matera, 28 milioni di contatti sul web per Progetto dei siti Unesco

 

GDM.TV

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 
Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

 
Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino»

Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino» VD

 

PHOTONEWS