Mercoledì 19 Settembre 2018 | 05:15

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La denuncia

Matera, bus di collegamento
fuori orario rispetto al treno

La maggior parte delle corse di mezzi FAL vanno vuote, perchè coincidono con orari in cui nella stazione ferroviaria non ci sono treni o bus di Trenitalia in arrivo o in partenza

Matera, bus di collegamentofuori orario rispetto al treno

DONATO MASTRANGELO
MATERA - «Occorre intervenire per migliorare le coincidenze Trenitalia/FAL alla stazione delle Ferrovie dello Stato di Ferrandina - Scalo Matera al fine di evitare che il viaggiatore che arrivi con il Frecciarossa e gli Intercity da Milano, Bologna, Firenze, Roma, Napoli, Salerno resti disorientato per la prosecuzione del viaggio dalla Valbasento fino a Matera. E spesso appiedato».

È la richiesta di Nicola Pavese, presidente dell’Associazione Matera Ferrovia Nazionale che nei giorni scorsi ha inviato all’assessore regionale alla Mobilità, Carmine Miranda Castelgrande, e all’ing. Donato Arcieri (responsabile regionale Ufficio Trasporti), al sindaco Raffaello De Ruggieri e al Prefetto di Matera Antonia Bellomo alcune proposte riguardanti le modifiche per ottimizzare gli orari dei bus che collegano la stazione di “Ferrandina FS - Scalo Matera”.

«Mentre i lavori avviati a luglio 2017 per il completamento della Ferrandina – Matera (segmento strategico per una tratta Salerno-Potenza-Gioia del Colle-Bari), proseguono secondo il crono-programma di Rete Ferroviaria Italiana, una esigenza fortemente avvertita è quella di assicurare trasporti efficienti in tutta la regione, come hanno dimostrato anche gli incresciosi episodi verificatisi in occasione del weekend pasquale. E ancor più nella stazione ferroviaria di Ferrandina, che da dicembre 2017 presenta il nome della Capitale europea della cultura 2019 nella nuova denominazione», Per Matera Ferrovia occorre procedere con tempestività alle modifiche degli orari dei bus delle FAL: vedi i forti rallentamenti del traffico veicolare e gli incidenti che si registrano lungo l’inadeguata e pericolosa Strada Statale Appia 7 che collega la Basentana a Matera. Peraltro modifiche degli orari necessarie anche in vista della prossima stagione turistica estiva, oltre che per l’appuntamento internazionale del 2019.

Nel Quadro-orari in vigore colpisce subito un dato inconfutabile che va rimosso. Tranne il Frecciarossa da/per Milano e l’Intercity per Salerno-Napoli-Roma (del pomeriggio), che trovano coincidenza da/per Matera, la maggior parte delle corse dei bus delle FAL espletano il servizio “a vuoto”, cioè quando nella stazione ferroviaria non ci sono treni o bus di Trenitalia in arrivo o in partenza. Sicché, 8 corse giornaliere su 12 risultano inutilizzabili dagli ignari viaggiatori e perciò inutili. Si tratta quindi di rimodulare razionalmente i collegamenti con corse e orari delle FAL rispondenti alle effettive esigenze degli utenti, per evitare spreco di danaro pubblico e un servizio gravemente carente e non funzionale ai bisogni della collettività che comunque si carica dei costi. Si eviterebbe, così, di offrire una deleteria immagine di arretratezza e di disorganizzazione soprattutto al turista abbandonato a se stesso, in una stazione a pochi chilometri da Matera. Situazione paradossale e incoerente per la città e la Regione Basilicata che puntano molto sul turismo e sull’evento del 2019. È indispensabile, perciò, che il Dipartimento Infrastrutture e Mobilità della Regione Basilicata rimuova le criticità appena indicate e presenti nelle relazioni su gomma tra Matera e quella che è ormai la sua stazione di riferimento delle Ferrovie dello Stato Italiane. Criticità che, ovviamente, vanno rimosse prima dell’estate 2018 attraverso i necessari correttivi organizzativi, recuperando altresì investimenti aggiuntivi eventualmente necessari per l’ottimizzazione di tale importante servizio pubblico. Caso contrario, per la prossima Capitale europea della cultura saranno evidenti la distanza e il disinteresse della Regione Basilicata nonché la mancanza di volontà politica di cogliere questa imperdibile opportunità di sviluppo, di risonanza internazionale e di crescita».

Gli orari dei bus Fal da Matera Centrale per Ferrandina Scalo sono alle ore 5.50, 11.47*, 14.15, 15.05* da Matera Villa Longo, 18.40* solo domenica e festivi e 19.07* solo domenica e festivi, mentre dallo scalo Ferrandina per Matera Centrale alle 8.25*, 9.45*. 13.30*, 14.30, 15.40* e 23.15. «Risulta evidente - per Matera Ferrovia - la necessità di modificare gli orari in vigore. In particolare 8 corse delle Fal, indicate con l’asterisco nel prospetto, su 12 effettuate risultano “a vuoto”, quindi inutilizzabili perché non in coincidenza con treni e bus di Trenitalia».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Matera, l'opinione pubblica si schiera con il ministro Lezzi

Matera, l'opinione pubblica si schiera con il ministro Lezzi

 
Lava i vestiti nella fontana e rimane nudo: ordine di espulsione per un tunisino

Lava i vestiti nella fontana e rimane nudo: ordine di espulsione per un tunisino

 
Policoro, profitti indebiti su locali Ater: denunciati 5 imprenditori

Policoro, profitti indebiti su locali Ater: denunciati 5 imprenditori

 
Matera, riecco i finanziamenti per l’edilizia residenziale

Matera, riecco i finanziamenti per l’edilizia residenziale

 
Degrado villa comunale a Matera«Non serve molto per riqualifcarla»

Degrado villa comunale a Matera
«Non serve molto per riqualifcarla»

 
Sbancano terreno in area protetta«Serviva la lettiera per le mucche»

Sbancano terreno in area protetta: «Serviva la lettiera per le mucche»

 
Denunciò nomina serale all'AterAssolto Perrino da diffamazione

Denunciò nomina «seriale» all'Ater: Perrino assolto da diffamazione

 
Matera, 28 milioni di contatti per Progetto dei siti Unesco

Matera, 28 milioni di contatti sul web per Progetto dei siti Unesco

 

GDM.TV

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

La droga dal Marocco a Pisa per lo spaccio in tutta Italia fino a Bari

 
Pesca a strascico, il grande fratello inchioda 11 barche: in cella comandante di peschereccio

Pesca a strascico, multate 11 barche
in cella comandante di peschereccio

 
Fiera: gli spazi più amati dai 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento "military style" con l'esercito

Fiera: 260mila visitatori, Toti e Tata e l'allenamento «military style»

 
Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

Bari, il coro dei 600 tifosi in trasferta a Messina

 
Bari, anziano cade in un pozzoil salvataggio dei Vigili del fuoco

Bari, anziano cade in un pozzo
il salvataggio dei Vigili del fuoco Vd

 
Bari, il raduno dei bikers:moto, birra e tanta musica IL VIDEO

Bari, il raduno dei bikers: moto,
birra e tanta musica fino a sera

 
Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

Grave incidente in via Barisano da Trani: motociclista in codice rosso

 
Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino»

Pace fatta tra Emiliano e Nunziante, il governatore: «Grazie Tonino» VD

 

PHOTONEWS