Domenica 22 Settembre 2019 | 03:28

NEWS DALLA SEZIONE

Due operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
Nel salento
Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

Montesano S.no, ha un colpo di sonno alla guida e si schianta contro un'altra auto: 2 feriti

 
UN 45enne
Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

Racale, maltrattava la madre: dal divieto di stare a casa passa al carcere

 
Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 

Il Biancorosso

Calcio
Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

Folorunsho rialza il Bari: «Noi i più forti della C»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDue operazioni
Lecce, nel garage droga e 4mila euro in contanti: 2 arresti

Fiumi di droga in Salento, recuperati 12mila euro in contanti: 3 arresti

 
TarantoDai carabinieri
Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

Taranto, non accetta la fine della relazione e perseguita ex moglie e figli: arrestato

 
BatL'annuncio
Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

Istituto per il Medioevo: Barletta sarà sede per il Sud

 
BariA bari
Assenteismo al Di Venere: senologo condannato a 2 anni, il pomeriggio passeggiava in scooter

Assenteismo al Di Venere: 2 anni al senologo, il pomeriggio passeggiava in scooter

 
Potenzatruffa nel potentino
Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

Oppido Lucano, raccoglie offerte inesistenti per bimbi malati: denunciato

 
MateraL'indagine
Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

Basilicata, donne-madri costrette a licenziarsi

 
BrindisiDenunciato un uomo
Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

Brindisi, usa abusivamente lampeggiante blu: «Lo facevo per l'autovelox»

 

i più letti

Davanti al Fazzi

Parcheggio abusivo a Lecce
«Daspo» per un nigeriano

ospedale Vito Fazzi di Lecce

Durante un servizio di controllo del territorio, una volante transitando per il piazzale dell’Ospedale “Vito Fazzi” ha notato un cittadino fermo vicino ad una macchina che agitava le braccia attirando la loro attenzione. L’uomo ha poi raccontato di essere stato avvicinato da un cittadino di colore che gli aveva chiesto del denaro per il parcheggio. Il parcheggiatore abusivo veniva identificato per un nigeriano 26enne, regolare sul territorio nazionale.

Il cittadino era molto agitato ed ha raccontato agli agenti intervenuti di aver parcheggiato regolarmente la sua auto in un parcheggio non a pagamento e, mentre stava controllando alcuni documenti, gli si era avvicinato il nigeriano bussandogli al finestrino e chiedendogli del denaro per avergli, a suo dire, indicato il posto dove parcheggiare. Al rifiuto dell’automobilista, il nigeriano lo avrebbe minacciato, asserendo che da li non sarebbe più uscito.

L’uomo particolarmente impaurito, anche perchè aveva con sé in macchina il figlio di un anno e mezzo, preso il cellulare componeva il 113, facendo intendere allo straniero che da lì a poco sarebbe arrivata la Polizia, ma questi gli rispondeva: “ chiama pure la Polizia tanto quelli sono amici miei”.

In quel momento passava una volante e gli agenti, dopo aver raccolto la denuncia dell'automobilista, denunciavano lo straniero per tentata estorsione, poi, in applicazione dell’art.7 del codice della Strada lo multava di mille euro, gli sequestrava le 30 euro che aveva a disposizione e gli notificava un ordine di allontanamento , alla luce delle nuove disposizioni sulla sicurezza urbana, meglio note come “ daspo urbano” che vietano, tra le altre cose, a chi venga trovato ad esercitare l’attività di parcheggiatore abusivo e quindi a limitare l’accessibilità e la fruizione di spazi pubblici di parcheggio, di restare in quella zona per le successive 48 h.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie