Giovedì 28 Maggio 2020 | 07:39

NEWS DALLA SEZIONE

La tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 
L'INTERVISTA
Lecce, a un anno dall'elezione il bilancio di Salvemini: dai buoni spesa alle grandi opere, il Covid non ferma il Comune

Lecce, a un anno dall'elezione il bilancio di Salvemini: dai buoni spesa alle grandi opere, il Covid non ferma il Comune

 
nel salento
Coronavirus, ecco gli orrori della rsa di Soleto. La Regione: «Chiudere»

Coronavirus, ecco gli orrori della rsa di Soleto. La Regione: «Chiudere»

 
La decisione
Soleto, «La Fontanella» verso la chiusura: Regione revoca autorizzazione Rsa

Soleto, «La Fontanella» verso la chiusura: Regione revoca autorizzazione Rsa

 
il rogo
Fiamme divorano vegetazione a S.Cesarea Terme e vanno verso il mare: richiesto intervento Canadair

Incendi in Salento, vigili del fuoco domano fiamme con canadair VIDEO

 
nel salento
Copertino, riapre l'Ospedale sia pure fra luci e ombre

Copertino, l'ospedale riapre i ricoveri fra luci e ombre

 
Il rilancio del turismo
OTRANTO

La bellezza di Otranto d'estate in totale sicurezza: lo spot con Lele Spedicato

 
Festa
VIDEO EMMA MARRONE

Buon compleanno Emma Marrone: e si canta da sola il «Tanti auguri»

 
ripartenza
Fase 2, è via libera, ma in Salento riapre solo un lido a Gallipoli

Fase 2, è via libera, ma in Salento riapre solo un lido a Gallipoli Pulsano, sindaco rinvia apertura spiagge libere

 
L'INTERVISTA
Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

Lecce, parla il questore: «Giovani indisciplinati, potenzieremo i controlli»

 
Sanità
Ospedale di S. Giuseppe

Copertino, parte domani la rinascita dell’ospedale Greco

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

Bari, il difensore Perrotta: «Chiediamo chiarezza sul prosieguo del torneo»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiLutto
Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

Brindisi piange la scomparsa si «Mestru Roc», tra i primi meccanici della provincia

 
Battragedia sfiorata
Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

Barletta, misterioso agguato, 30enne ferito a colpi di pistola alla coscia e braccio

 
Potenzafase 2
Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

Basilicata economia, 53 milioni per microimprese e turismo

 
BariLa decisione
Salvataggio Popolare Bari, via libera del Fondo Interbancario di Tutela dei Depositi con 1,17 miliardi

Salvataggio PopBari, via libera del Fondo interbancario con 1,17 miliardi

 
MateraLavori pubblici
Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

Matera, sicurezza stradale: nuovo intervento Anas sulla «Basentana»

 
Tarantofase 2
Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

 
Foggiafase 2
Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

 
LecceLa tragedia
Il cantiere del gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in gasdotto: cantiere sequestrato

 

i più letti

avvicendamenti

Arcidiocesi di Lecce
arriva Michele Seccia

Si attende l'ufficialità. Potrebbe assumere già a settembre la guida ora affidata a monsignor D'Ambrosio

il vescovo Michele Seccia

Vescovo Michele Seccia

LECCE - Il commiato dell’arcivescovo Domenico D’Ambrosio alla diocesi di Lecce potrebbe avvenire con anticipo rispetto ai tempi previsti, quando alcuni mesi or sono il nunzio apostolico - per conto del Santo Padre - aveva chiesto al presule di «pazientare» fino alla fine dell’anno in attesa dell’individuazione di un successore.

«Obbedisco, come ho sempre fatto», aveva detto D’Ambrosio. Ma ora, sembra che già entro la fine dell’estate il passaggio di testimone possa completarsi. Il nuovo vescovo sarebbe stato individuato nella persona di monsignor Michele Seccia, che da settembre potrebbe assumere la guida della Chiesa leccese.

Monsignor Seccia, 66 anni, è nato a Barletta ed è attualmente Vescovo della diocesi di Teramo-Atri. Ordinato sacerdote a 26 anni ha alle spalle una lunga carriera ecclesiale. Prima di essere nominato vescovo è stato anche vicario generale dell’arcidiocesi di Trani-Barletta-Bisceglie.

Un lungo percorso pastorale, che si è svolto per la maggior parte in Puglia. Ne ricordiamo alcuni passaggi fondamentali. Nel 1997 Seccia è divenuto vescovo di San Severo (Foggia), dove è stato alla guida della comunità religiosa locale fino al 2006, quando è stato trasferito in Abruzzo, nella diocesi di Teramo Atri. In seno alla Conferenza episcopale abruzzese-molisana è Delegato regionale per l’insegnamento della religione cattolica.

Il suo trasferimento nella diocesi del capoluogo salentino era nell’aria, sebbene il protocollo ecclesiastico imponga la segretezza fino ad annuncio ufficiale della nomina da parte della Santa Sede. Per questo motivo, nei mesi scorsi, Seccia aveva espresso parole prudenti in un comunicato diffuso alla stampa, chiarendo che ancora non esistevano «disposizioni in tal senso». Ed aveva continuato: «Il rincorrersi delle voci di trasferimento va letto alla luce di un fenomeno per il quale, quando un vescovo va via per raggiunti limiti di età (come nel caso dell’arcivescovo Domenico D’Ambrosio di Lecce) è normale che si facciano ipotesi e supposizioni sul futuro successore con nomi possibili o auspicabili. In questo caso, data la mia origine pugliese, è stato accostato il mio nome al futuro successore di monsignor D’Ambrosio».

Ma ora quella che sembrava essere una «possibilità» sembra avere una prospettiva più concreta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie