Sabato 04 Aprile 2020 | 05:19

NEWS DALLA SEZIONE

La novità
Nel parco sboccia il Fiordaliso di Punta Pizzo

Gallipoli, nel parco sboccia il fiordaliso di «Punta Pizzo»

 
emergenza coronavirus
Lequile, donate oltre 5000 mascherine «Made in carcere»

Lequile, donate oltre 5000 mascherine «Made in carcere»

 
emergenza coronavirus
Melendugno, positivi 2 componenti nave Protea, il sindaco: «Stop lavori Tap»

Melendugno, positivi 2 componenti nave Protea, il sindaco: «Stop lavori Tap»

 
la testimonianza
«Io, guarito dal Coronavirus oggi vedo un sole splendente», parla anestesista di Copertino

«Io, guarito dal Coronavirus oggi vedo un sole splendente», parla anestesista di Copertino

 
nel Leccese
Soleto, 55 contagi nella Rsa: la Procura apre un'inchiesta

Soleto, 55 contagi nella Rsa: la Procura apre un'inchiesta

 
l'operazione
Lecce, cc arrestano in flagrante giovane con marijuana e 395 euro in contanti

Lecce, cc arrestano in flagrante giovane con marijuana e 395 euro in contanti

 
emergenza coronavirus
Soleto, focolaio contagio in casa di riposo: altri 2 anziani morti

Soleto, focolaio in casa di riposo: altri 2 anziani contagiati morti

 
La tragedia
Lecce, donna precipita dal balcone mentre pulisce i vetri: morta sul colpo

Lecce, donna precipita dal balcone mentre stende i panni: morta sul colpo

 
controlli antidroga
Aradeo, a spasso con la droga nello zaino: arrestati 3 trentenni

Aradeo, a spasso con la droga nello zaino: arrestati 2 trentenni

 
tragedia sfiorata
Galatina, fiamme al materasso, divampa incendio in stanza ospedale

Galatina, paura in ospedale: a fuoco materasso, fiamme in una stanza

 
al vito fazzi
Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

Lecce, inno d'Italia e sirene spiegate: le forze dell'ordine davanti all'ospedale ringraziano i medici

 

Il Biancorosso

emergenza coronavirus
Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

Bari calcio, video di ex giocatori biancorossi per aiutare chi ha bisogno

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariLa ricerca
Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

Emergenza Covid 19, positivi gli studi fatti dall'Oncologico di Bari sui test rapidi

 
BrindisiIl caso
Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

Covid 19, rubano alimenti donati alla Caritas di Brindisi: ritrovati in poche ore

 
MateraIl virus
Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

Coronavirus, guarito il Prefetto di Matera: dimesso dall'ospedale

 
FoggiaLo scatto virale
Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

Carabiniere dona mascherina ad anziana in fila alla Posta nel Foggiano

 
TarantoSolidarietà
Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

Covid 19, Gdf consegna 10mila mascherine ad Asl Taranto

 
LecceLa novità
Nel parco sboccia il Fiordaliso di Punta Pizzo

Gallipoli, nel parco sboccia il fiordaliso di «Punta Pizzo»

 
BatL'idea - consegna a domicilio
«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

«Niente abbracci? Allora: Damm nu ves»

 

i più letti

In una scuola di Poggiardo

Bimbi con pruriti e bruciori
intossicati dopo disinfestazione

Bimbi con pruriti e bruciori  intossicati dopo la disinfestazione

di Salvatore Ciriolo

Poggiardo - Decine di bambini colti da prurito e bruciore al volto in seguito alla disinfestazione della scuola elementare. E il sindaco, precauzionalmente, questa mattina la lascerà chiusa. È accaduto ieri, quando numerosi alunni, tornati a casa al termine delle lezioni, hanno cominciato a grattarsi il viso e, in particolar modo, ad avere fastidi agli occhi ed alla bocca. «Mio figlio - racconta il genitore di un alunno della prima elementare - quand’è tornato a casa ha lamentato una forte irritazione agli occhi. Consultato il pediatra, gli abbiamo somministrato un antistaminico. A mio nipote, il quale frequenta la stessa scuola - prosegue - è capitato, invece, di accusare un forte bruciore alla lingua».

«La maggior parte dei bambini della scuola elementare ha avuto problemi, come ad esempio il prurito agli occhi», aggiunge la madre di un’altra bambina. Numerose le testimonianze dei genitori riguardanti sempre fenomeni di irritazione della pelle – in qualche caso sono state rilevate delle macchie rosse sul viso – tanto che alcuni genitori si sono rivolti al punto di primo soccorso di Poggiardo, dove comunque hanno ricevuto rassicurazioni. Lavoro straordinario anche per i pediatri del posto, oltretutto. «Si è trattato di tanti piccoli fenomeni di irritazione - ha dichiarato Luigi Risolo, pediatra di Poggiardo - e non credo che debbano esserci pericoli, anche perché in alcuni casi l’irritazione si è risolta nel giro di poco tempo».

Ma che cosa ha scatenato questa forma di irritazione collettiva che ha coinvolto anche gli alunni delle classi della scuola materna presenti nello stesso plesso di via De Gasperi? Sotto «accusa» ci sono soprattutto i prodotti utilizzati per la disinfestazione da blatte e gechi effettuata sabato scorso, e quelli inerenti la pulizia delle aule di lunedì scorso. Proprio per cercare di individuare le cause del disagio, nello stesso pomeriggio di ieri, nel plesso scolastico si è svolto un incontro tra il sindaco di Poggiardo Giuseppe Colafati, gli assessori alla Sanità Massima Gravante ed alla Pubblica istruzione Marta Greco, il responsabile della ditta di disinfestazione e gli insegnati, alcuni dei quali a loro volta hanno lamentato qualche prurito ed hanno raccontato il disagio vissuto dagli alunni nella mattinata. Ora si lavora per evitare che in futuro possa ripetersi un disagio analogo, nel frattempo, a titolo precauzionale, il sindaco ha ordinato la chiusura della scuola per la giornata odierna.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie