Sabato 28 Maggio 2022 | 03:19

In Puglia e Basilicata

PROGETTO «A VELE SPIEGATE»

Lecce-Parigi: musica come ponte tra le periferie. La 167 incontro la «Banlieu»

Lecce-Parigi: musica come ponte tra le periferie. La 167 incontro la «Banlieu»

L'unione della musica tra periferie

Dal 3 al 7 giugno 2022 gli artisti della città salentina saranno ospiti del «Mahalia Zone libre Festival»

10 Maggio 2022

Redazione online

Parigi e Lecce: la musica come ponte tra le periferie. E' il valore di «Parigi- Lecce Soundtrip», con cui si inaugurano le iniziative del progetto «A Vele spiegate; periferie in festa», guidata dall’Associazione Bfake di via Siracusa, che da anni opera nel tessuto sociale e culturale della 167b di Lecce, Molly Art Live e La Putea Delle Arti che già da settembre prossimo coinvolgeranno il quartiere attraverso iniziative ed eventi.

Parigi Soundtrip è una prosecuzione dell’incontro avvenuto in occasione di Irregolare Festival 2021 tra la realtà artistico-musicale della periferia parigina, rappresentata dall’Espace Paris Jeunes Mahalia Jacksons (de la Ville di Paris) e i musicisti che operano nella 167B di Lecce (23.7, Castromassi, Ade e Steppo, Diablo LN, Zebho IMP). Dal 3 al 7 giugno 2022 quest’ultimi voleranno a Parigi ospiti del «Mahalia Zone libre Festival», dove replicheranno il 4 giungo, presso l’Auditorium Carré Baudoin, l’esperienza della Trap Sinfonica Dell’esperienza parigina Bfake curerà a settembre, in collaborazione con Molly Art Live, una restituzione in immagini, incontri e dibattiti nel quartiere, all’interno di «A Vele spiegate; periferie in festa».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725