Domenica 11 Aprile 2021 | 21:13

NEWS DALLA SEZIONE

Incidente mortale
Tragedia a Nardò, scontro tra 3 auto: due morti e 4 feriti

Tragedia a Nardò, scontro fra tre auto: morta 75enne, quattro feriti gravi FOTO

 
Il caso
Lecce, 85enne muore dopo vaccino Moderna: accertamenti dell'Asl

Lecce, 85enne muore dopo vaccino Moderna: accertamenti dell'Asl

 
Dalla polizia
Lecce, oltre un chilo di droga in vecchia falegnameria: arrestati in due

Lecce, oltre un chilo di droga in vecchia falegnameria: arrestati in due

 
Guardia Costiera
Da Bari al Salento per pescare ricci in zona protetta: denunciato sub

Da Bari al Salento per pescare ricci in zona protetta: denunciato sub

 
L'allarme
Lecce, interdittiva antimafia per la Fersalento

Lecce, scatta interdittiva antimafia per la Fersalento

 
Il virus
Covid, 6 anziani positivi in una Rsa del Salento: 4 erano già vaccinati

Covid, 6 anziani positivi in una Rsa del Salento: 4 erano già vaccinati

 
Lotta al virus
Covid a Lecce, le vaccinazioni si fanno al Museo Castromediano: tra musica e arte

Covid a Lecce, le vaccinazioni si fanno al Museo Castromediano: tra musica e arte

 
La decisione
Lizzanello, uccise 21enne per vendetta: confermata la condanna a 30 anni

Lizzanello, uccise 21enne per vendetta: confermata la condanna a 30 anni

 
Lo sportello nel Salento
Nasce  la più grande rete antiusura e antiracket del Sud

Nasce  la più grande rete antiusura
e antiracket del Sud

 
Il caso
Nardò, ombre sulle amministrative 2016: ascoltati in Procura i denuncianti

Nardò, ombre sulle amministrative 2016: ascoltati in Procura i denuncianti

 

Il Biancorosso

Il punto
Bari, Carrera a modo suo: «Non tutto da buttare»

Bari, Carrera a modo suo: «Non tutto da buttare»

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaIndustria
Stellantis «minaccia» la Basilicata

Stellantis «minaccia» la Basilicata

 
BrindisiNel Brindisino
Torre Canne, la spiaggia è sempre più accessibile e alla portata di tutti

Torre Canne, la spiaggia è sempre più accessibile e alla portata di tutti

 
TarantoNel Tarantino
Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

Palagianello, lo zio «orco» la tiene incatenata in casa e prova a darle fuoco: in carcere

 
BariPolizia Locale
Bari, pizzeria accoglie clienti ai tavoli e comitiva organizza festino in un B&B: pioggia di multe

Bari, pizzeria accoglie clienti ai tavoli e comitiva organizza festino in un B&B: pioggia di multe

 
HomeIncidente mortale
Tragedia a Nardò, scontro tra 3 auto: due morti e 4 feriti

Tragedia a Nardò, scontro fra tre auto: morta 75enne, quattro feriti gravi FOTO

 
MateraIl caso
Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

Policoro, paziente positivo al pronto soccorso: chiuso per sanificazione

 
FoggiaIl caso nel Foggiano
Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

Apricena, sottrae 40mila euro a due fratelli disabili: indagato parroco

 
BatNella Bat
Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

Bisceglie, bombe danneggiarono ben 7 auto parcheggiate: 2 arresti

 

i più letti

la decisione

Lecce, Tribunale sospende interdittive antimafia a 5 imprese: nessun collegamento con criminalità organizzata

Le società erano state colpite dal provvedimento tra lo scorso novembre 2020 e gennaio 2021

sede tribunale di Lecce

La sede del tribunale di Lecce

LECCE - Con tre distinte ordinanze il Tribunale di Lecce, sezione Misure di Prevenzione, ha sospeso l'interdittiva antimafia a cui erano state sottoposte società appartenenti a Pierluigi Mazzotta (Tiemme srl e Tiemme Beach), a Dino Mazzotta (Mantour srl) ed Hermes e Greta Mazzotta (PGH Barone di Mare srl e Pgh Beach srl), rispettivamente titolari delle attività di gestione della struttura «Eurogarden Village» a San Foca, dello stabilimento balneare «La spiaggetta» a Porto Cesareo e della struttura «Barone di Mare» a Torre dell’Orso.

Le società erano state colpite da interdittiva antimafia tra lo scorso novembre 2020 e gennaio 2021. Dopo aver proposto ricorso dinanzi al Tar Lecce, le imprese hanno chiesto al Tribunale di Lecce di sottoporsi spontaneamente al controllo giudiziario, misura che viene concessa soltanto nell’ipotesi in cui il supposto pericolo di contaminazione mafiosa ravvisato dalla Prefettura sia ritenuto meramente occasionale e quindi superabile dall’impresa con il monitoraggio di un soggetto nominato dall’Autorità giudiziaria.

Per i giudici del Tribunale quindi - a quanto viene riferito dalla difesa - non sussiste alcun collegamento stabile tra le imprese e la criminalità organizzata. L’interdittiva è stata sospesa e l’attività delle strutture potrà riprende in regime di «totale legalità», come fanno sapere i legali difensori Saverio Sticchi Damiani, Paolo Spalluto e Andrea Sambati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie