Domenica 25 Luglio 2021 | 08:14

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

 
Start-up Gelesis
Dispositivo contro l'obesità made in Calimera sbarca in borsa: sarà quotata a New York

Dispositivo contro l'obesità made in Calimera sbarca in borsa: sarà quotata a New York

 
nel salento
Turismo, a Gallipoli caccia aperta agli abusivi

Turismo, a Gallipoli caccia aperta agli abusivi

 
Mamma e figlia ricoverate
Lecce, neonata ferita portata dalla madre in ospedale

Lecce, neonata ferita portata dalla madre in ospedale

 
musica
Nando Popu nell'ultimo lavoro del cantautore  Martix

Nando Popu nell'ultimo lavoro del cantautore Martix

 
nel salento
In fiamme la pineta di Alimini: paura tra i bagnanti

In fiamme la pineta di Alimini: paura tra i bagnanti

 
Edilizia
Lecce, 30 milioni per 130 nuovi alloggi all'Ex Galateo e Santa Rosa

Lecce, 30 milioni per 130 nuovi alloggi all'Ex Galateo e Santa Rosa

 
Serie B
Baroni dopo il 5-0 col Rovereto elogia Bjorkengren

Baroni dopo il 5-0 col Rovereto elogia Bjorkengren

 
Il caso
Nardò, pitbull libero in strada azzanna e ferisce due passanti

Nardò, pitbull libero in strada azzanna e ferisce due passanti

 

Il Biancorosso

Sport
Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

Focolaio tra i giocatori del Bari: predisposto il trasferimento dei 9 positivi

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceIl caso
Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

Nardò, in centinaia a ballare senza mascherina: 5 giorni di chiusura per il Ficodindia

 
PotenzaAmbiente
Turismo, San Fele ci spera: «Vanno aperte tutte le cascate»

Turismo, San Fele ci spera: «Vanno aperte tutte le cascate»

 
BariL'incendio
Bari, rogo in azienda edile tra San Paolo e zona Stanic

Bari, rogo in azienda edile tra San Paolo e zona Stanic

 
MateraL'accordo
Comuni: firmata intesa Maratea-Matera, programmi comuni

Comuni: firmata intesa Maratea-Matera, programmi comuni

 
Brindisiambiente
Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

Brindisi, serbatoio Edison Gnl: No del Comune è danno per l’ambiente e la Puglia

 
TarantoAmbiente
Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

Taranto, video-trappole in azione contro gli incivili

 
BatOra è in cella
Barletta, detenuto ai domiciliari coltivava droga

Barletta, detenuto ai domiciliari coltivava droga

 

i più letti

arte

Trepuzzi, le arti visive contemporanee dialogano in «Giardino Project»

Una residenza per artisti e curatori nel giardino di un condominio, da un'idea dello storico dell'arte, giornalista e curatore indipendente Giuseppe Amedeo Arnesano

Trepuzzi, le arti visive contemporanee dialogano in «Giardino Project»

Un giardino di un condominio, a Trepuzzi (Le), che in periodo di ripartenza diventa luogo di incontro dedicate alle arti visive contemporanee. È l'idea di Giuseppe Amedeo Arnesano, storico dell'arte, giornalista e curatore indipendente, che presenta Giardino Project, una piccola residenza per artisti e curatori. Tutto è iniziato il 31 luglio con Stefano Giuri, artista originario di Neviano (Le), ma che vive a lavora a Firenze con Toast project space. Il 9 agosto sarà il turno di Caterina Molteni, assistente curatore del MAMbo (Museo d'Arte Moderna) di Bologna.

Giardino Project è un luogo domestico di confronto e ricerca relativo alle pratiche artistiche e curatoriali. Un recinto urbano nel quale il dialogo e le azioni diventano strumento relazionale di indagine critica e politica nella cultura contemporanea. L’idea del progetto è quella di ospitare in una residenza estiva di tre giorni un artista e un curatore, che dialoghino con lo spazio e con i ritmi dalla quotidianità. Questa edizione prende il titolo di 'Volume 0. Sui rami di quel microcosmo risuonano motivi aerei'.

In 'A tu per tu con Tutankhamon', lo scorso 31 luglio, Stefano Giuri ha presentato un’azione che indaga e mette in relazione il luogo e il corpo, inteso quest'ultimo come materia politica e dispositivo per la rappresentazione. Quella di Giuri è una pratica artistica in continua evoluzione, un’attitudine metodologica che si traduce formalmente attraverso lo studio della dimensione spaziale, il disegno, la performance e la scultura. L’artista guarda alla scultura come un elemento camaleontico, una riflessione personale incentrata sulla creazione, distruzione e rigenerazione dei simboli nei regimi dittatoriali che trae origine da “From Here To Eternity” del 2019, un lavoro dedicato al celebre monumento di Lenin. A tu per tu con Tutankhamon è un'operazione site-specific, un momento di condivisione pensato in relazione a un tempo presente, ma che ben si confronta e rimanda a una memoria mitica, in un altrove sospeso tra passato e futuro.

Caterina Molteni (Pensiero che profuma di Terra), il 9 agosto alle 20, presenta una lecture dedicata all’esperienza di Bagni d'Aria, scuola di autoformazione che prende forma anche essa da una casa in montagna e dal suo giardino fino a estendersi nella ricerca tra le valli, i fiumi e i paesini abbandonati. Alla base di questo progetto c'è la convinzione di dover allenare un pensiero che passa dalle pratiche condivise, alle attività che ognuno dei partecipanti propone agli altri per riflettere sul nostro tempo. 

Il titolo di 'Volume 0', ispirato dalla descrizione del giardino persiano-sassanide, è un brano tratto dalla raccolta di novelle arabe de Le Mille e una notte. Il concept riguarda la dimensione spazio-temporale del giardino, percepita durante l’arco di un’intera giornata, scandita dal canto e dall’operosità degli uccelli. Il riferimento al microcosmo interessa un campo di indagine che comprende arte, scienza e natura e si inserisce in maniera geopolitica e trasversale, in una riflessione condivisa sulle dinamiche e le caratteristiche che regolano il nostro antropocene.

Nell’immaginario comune il giardino rappresenta per l’uomo un’esigenza, uno spazio fisico e mentale dove svolgere molteplici attività legate non solo all’interesse produttivo della terra, ma anche a quello topiario, botanico, paesaggistico, medico, architettonico, contemplativo, mistico, artificiale, filosofico, evasivo, estetico e artistico. Nel suo insieme il giardino è un microcosmo complesso carico di significati simbolici, magici, culturali e religiosi. giardino project nasce dall’idea di restituire, a partire dalle realtà artistiche e culturali del territorio pugliese, una visione interdisciplinare del sistema dell’arte contemporanea, un processo reso possibile grazie ai contributi delle personalità invitate.

Per partecipare inviare una email di conferma a: giardinoproject@gmail.com. Ingresso libero, ma con posti limitati.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie