Martedì 20 Agosto 2019 | 09:58

NEWS DALLA SEZIONE

Malendugno
Torre dell'Orso, si tuffa dalla falesia e finisce sugli scogli: grave 16enne

Torre dell'Orso, si tuffa e batte la testa sugli scogli: grave 16enne

 
a Melpignano
Gué Pequeno alla Notte della Taranta: «La pizzica come il rap è musica pop»

Gué Pequeno alla Notte della Taranta: «La pizzica come il rap è musica pop»

 
Il Blitz
Borgo Piave, cardellini-esca per i bracconieri e partono sequestri e denunce

Borgo Piave, cardellini-esca per i bracconieri e partono sequestri e denunce

 
Vandalismo
Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

Lecce, distrutto il «Tempietto» di via Rubichi. L'ira del vescovo

 
Vacanze vip
Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

Gallipoli, attracca al porto lo yacht dell’emiro del Qatar

 
le «pagelle» arwu
UniSalento perde quota ma resta nella top 1000 delle migliori al mondo

UniSalento perde quota ma resta nella top 1000 delle migliori al mondo

 
Plastica bruciata
Rogo in un deposito di Lecce, ustionato 17enne: vvf all'opera per 5 ore

Rogo in un deposito di Lecce, ustionato 17enne: vvf all'opera per 5 ore

 
Nel Leccese
Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

Galatina, incendio in cementificio: si teme inquinamento ambientale

 
24-26 agosto
Lecce si prepara alla Festa di Sant'Oronzo: il programma e le info utili

Lecce si prepara alla Festa di Sant'Oronzo: il programma e le info utili

 
Sigilli nel Salento
Discoteca non autorizzata a Vernole: sequestrata parte di un'area camper

Discoteca non autorizzata a Vernole: sequestrata parte di un'area camper

 

Il Biancorosso

Coppa Italia
Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

Bari perde ad Avellino 1-0, sfiorato gol alla fine

 

NEWS DALLE PROVINCE

MateraLotta allo spaccio
Policoro, nasconde cocaina in auto: arrestato 37enne

Policoro, nasconde cocaina in auto: arrestato 37enne

 
BariL'incidente
Bari, scontro tra 2 auto sulla statale 16: due feriti e code in direzione nord

Bari, scontro tra 2 auto sulla statale 16: due feriti e code in direzione nord

 
TarantoLa protesta
Poste Taranto, Cgil: un mese di sciopero servizi aggiuntivi

Poste Taranto, Cgil: un mese di sciopero servizi aggiuntivi

 
LecceMalendugno
Torre dell'Orso, si tuffa dalla falesia e finisce sugli scogli: grave 16enne

Torre dell'Orso, si tuffa e batte la testa sugli scogli: grave 16enne

 
PotenzaIl caso
Riforma poli museali, la Basilicata è contraria a «sposare» la Puglia

Riforma poli museali, la Basilicata è contraria a «sposare» la Puglia

 
BatIl caso
Barletta appestata da puzza nauseante: cittadini costretti a chiudersi in casa

Barletta, puzza ammorba la città, cittadini si chiudono in casa. Sindaco: sono criminali

 
FoggiaGiovani e la musica
La leggenda del pianista di Apricena: dalla Puglia a Morricone e alla Tv

La leggenda del pianista di Apricena: dalla Puglia a Morricone e alla Tv

 
BrindisiAtti vandalici
Ceglie Messapica, vandali al castello: 3 turisti minorenni denunciati

Ceglie Messapica, vandali al castello: 3 turisti minorenni denunciati

 

i più letti

L'intervista

Giovanni Ciacci a Lecce: «Così bacchetto i look delle star»

L'esperto di stile ha partecipato al Detto Fatto Tour al Centro Commerciale Mongolfiera

Giovanni Ciacci a Lecce: «Così bacchetto i look delle star»

Schietto, diretto, cordiale, sorridente. E alto, altissimo. Giovanni Ciacci, costumista senese noto per aver curato il look di moltissime star, dal vivo è proprio come appare nella trasmissione «Detto Fatto», che va in onda ogni giorno alle 14 su RaiDue. Ieri era a Lecce, per presenziare al «Detto Fatto tour», evento che si è svolto al centro commerciale Mongolfiera. Alle tante presenti Ciacci ha dispensato consigli di stile, senza sottrarsi alle sue severissime quanto simpatiche pagelle.
«È un progetto al quale tengo tantissimo - spiega - Abbiamo tante tappe, domani (oggi ndr) saremo a Catanzaro, poi a Senigallia. Si tratta di un esperimento che porta la tv in mezzo al pubblico. Noi vendiamo sogni, per un giorno facciamo sognare la gente. È questo il nostro successo».


Il suo libro «La Contessa», ispirato alla vita di Giò Stajano, è andato in ristampa più volte. Come mai ha deciso di scriverlo?
«Avevo voglia di raccontare una storia che secondo me non era conosciuta al grande pubblico, o per lo meno ai ragazzi della generazione attuale. Mi sono divertito, era un personaggio curioso, che ha lottato per la sua libertà e secondo me, inconsapevolmente, per i diritti di tutti noi. Se oggi due ragazzi o due ragazze si possono baciare per strada, è anche grazie alla vita scandalosa di Giò Stajano».


Cosa è per te l’eleganza? Eleganti si nasce o si diventa?
«L’eleganza si può anche imparare, però se ce l’hai è un dono straordinario. Ci sono donne che lotteranno per tutta la vita e non la potranno mai avere. L’eleganza prescinde da quello che si indossa, è un qualcosa di innato».


Durante la tua rubrica a «Detto Fatto» spesso dai giudizi impietosi sui look di tante celebrità. Qualcuno si è mai lamentato?
«Certo! Anche oggi, mi chiamano sempre quando le tratto male. Ero qui a Lecce a pranzo e mi è arrivato un messaggio di Serena Grandi, che simpaticamente si lamentava di un due che le avevo dato. Sono messaggi ironici, succede spessissimo, specie durante le dirette. Poi io ho lavorato davvero con tutte, mi mancano solo la De Filippi e la Carrà».


Che rapporto hai con la popolarità?
«Sono timidissimo, a volte la popolarità mi dà ansia e angoscia. Spesso non me ne rendo conto, anche perché ho passato 25 anni della mia vita dietro le quinte degli spettacoli. Quando mi chiedono l’autografo io mi guardo sempre intorno per capire se sono con qualcuno dei miei amici famosi, invece poi mi rendo conto che si rivolgono a me. Questa cosa mi fa sorridere. Sento tanto l’affetto del pubblico, poi negli ultimi anni si è creato proprio un rapporto fisico: la gente ti chiede il selfie, ti tocca, ti bacia, non c’è più la distanza di un tempo».


Meglio la televisione di ieri o quella di oggi?
«Non rimpiango la televisione di ieri. Secondo me quella di oggi è di un livello altissimo. Certo, è divisa in generi, che possono piacere oppure no. In quella spagnola si picchiano, in quella americana si insultano, la nostra tv invece è di grande qualità. Noi ancora viviamo dei fasti del varietà: quello è nel nostro Dna e non cambierà mai».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie