Venerdì 20 Settembre 2019 | 10:12

NEWS DALLA SEZIONE

Nel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
In un allevamento
Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

Copertino, sfrutta 2 braccianti senza permesso di soggiorno: denunciato

 
Giro da oltre 2mln di euro
Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

Lecce, società riceveva abusivamente tonnellate di rifiuti metallici: 79 indagati

 
Tragedia sfiorata
Melendugno, piccolo aereo atterra su muretto a secco: 2 feriti

Melendugno, piccolo aereo si schianta contro muretto a secco: 2 feriti

 
Televisione
Eurogames, anche Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

Eurogames, Otranto tra le città partecipanti al nuovo «Giochi senza Frontiere»

 
Presi dai Cc
Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

Lecce, in giro con eroina e materiale da taglio: in manette due 30enni

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti Video

 
La tragedia
Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

Stroncato da infarto per strada: muore sindaco di San Pietro in Lama

 
incidente sul lavoro
Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

Aradeo, cede il cric: meccanico schiacciato da tir, è grave

 
Sulla circonvallazione
Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

Lecce, incendia il negozio attiguo al suo bar ormai chiuso: arrestato 57enne

 

Il Biancorosso

Serie C
Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

Il Bari si dà una mossa: mini-ciclo per la svolta

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI controlli
Bari, controlli della Gdf: beccati 159 lavoratori in «nero»

Altamura, Gdf scopre 13 lavoratori in nero in azienda bibite: ora tutti assunti

 
BrindisiBlitz dei Cc
Oria, catturato rapinatore: era latitante da due mesi

Oria, catturato rapinatore: era latitante da due mesi

 
LecceNel Salento
Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

Nardò, rubava da negozio di elettronica insieme alla figlia di 8 anni: arrestato

 
TarantoNel tarantino
Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

Martina Franca, asinelli incatenati e feriti: denunciato allevatore

 
PotenzaSul raccordo Potenza-Sicignano
Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

Furgone portavalori si schianta sul guardrail nel Potentino: un ferito

 
MateraTentato omicidio
Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

Matera, lite per le spese del picnic, 31enne accoltella cognato: arrestato

 
BatLa proposta
Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

Barletta, un'app sui cellulari per segnalare i cattivi odori

 
Foggianel foggiano
Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

Cerignola, polizia scopre autorimessa centrale del riciclaggio: 3 arresti

 

i più letti

La Cassazione

Lecce, scandalo case popolari: Pasqualini resta ai domiciliari

Rigettato il ricorso dell'ex assessore anche dal Supremo collegio

Scandalo casa popolari a Lecce:si dimette consigliere comunale

Luca Pasqualini

Resta ai domiciliari Luca Pasqualini l’ex assessore ed ex consigliere comunale accusato nell'ambito dell'inchiesta sulle assegnazioni degli alloggi popolari e ritenuto tra i capi di una associazione a delinquere (insieme con l’ex assessore e ex consigliere comunale Attilio Monosi e l’ex consigliere Antonio Torricelli), che avrebbe assegnato gli alloggi popolari per ottenere consensi elettorali. Lo ha deciso la Corte di Cassazione che ha rigettato il ricorso presentato dal legale di Pasqualini, confermando così la decisione assunta dal Riesame che aveva cristallizzato l'ordinanza emessa dal gip Giovanni Gallo cinque mesi fa.

Nelle carte, poi, sono spuntati incontri intimi con una donna residente nel Quartiere Stadio per consegnarle un immobile. Nei mesi scorsi il Tribunale del Riesame aveva rigettato l’appello della Procura (a firma dei sostituti procuratori Roberta Licci e Massimiliano Carducci) che aveva chiesto il carcere per Pasqualini, misura rigettata dal gip Giovanni Gallo nella sua ordinanza di custodia cautelare. I giudici, però, integrarono il capo d’imputazione con il reato di corruzione per atti contrari ai doveri d’ufficio, relativo alla vicenda sugli stalli per il carico e scarico delle merci realizzati davanti a tre supermercati di Lecce con l’obiettivo di avere sostegno elettorale (per le elezioni europee del 2014 e per le regionali del 2015) e ottenere alcune assunzioni negli stessi esercizi commerciali.

Il prossimo 14 febbraio il gup Edoardo D’Ambrosio deciderà sulla richiesta di rinvio a giudizio avanzata dai pm Roberta Licci e Massimiliano Carducci (titolari dell’inchiesta) nei riguardi di Pasqualini e di altre 46 persone, tra cui noti politici e funzionari del Comune di Lecce.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie