Domenica 24 Marzo 2019 | 13:52

NEWS DALLA SEZIONE

REGGIO EMILIA
Circoncisione in casa, morto neonato

Circoncisione in casa, morto neonato

 
REGGIO EMILIA

Circoncisione in casa, morto un bimbo di 5 mesi

 
MILANO
Legale Sy, non ricorriamo contro carcere

Legale Sy, non ricorriamo contro carcere

 
ROMA

Basilicata: alle 12 affluenza del 13,31%

 
ROMA
Basilicata: alle 12 affluenza del 13,31%

Basilicata: alle 12 affluenza del 13,31%

 
MILANO
Sala, sullo Ius soli Salvini sfuggente

Sala, sullo Ius soli Salvini sfuggente

 
MILANO

Ius soli: Sala, fatti eleggere? Salvini sfugge a dibattito

 
MILANO

Terrore bus: lunedì incontro Carabinieri ragazzini salvati

 
PALMI (REGGIO CALABRIA)
Rogo tendopoli: perizia tecnica su cause

Rogo tendopoli: perizia tecnica su cause

 
VERBANIA

Famiglia travolta da auto sul Lago Maggiore

 
VERBANIA
Famiglia travolta da auto nel Verbano

Famiglia travolta da auto nel Verbano

 

Il Biancorosso

L'ALLENATORE
Bari, le scelte di mister Cornacchini"Palmese difesa forte e ben organizzata"

Bari, le scelte di mister Cornacchini
"Palmese difesa forte e ben organizzata"

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeAgricoltura in protesta
Lecce, Coldiretti e Gilet arancioni a Conte: «Bisogna fermare disastro Xylella»

Lecce, Coldiretti e Gilet arancioni a Conte: «Bisogna fermare disastro Xylella»

 
FoggiaAnche lei premiata da Mattarella
È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

È Rebecca, 10 anni da Lucera, l'Alfiere della Repubblica più giovane d'Italia

 
MateraDroga
Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

Coltivava marijuana in casa: arrestato 40enne nel Materano

 
HomeIl siderurgico
Ex Ilva, Fim a Regione Puglia: «Avviare corsi per lavoratori in cassa integrazione»

Ex Ilva, Fim a Regione Puglia: «Avviare corsi per lavoratori in cassa integrazione»

 
BrindisiIl caso
Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

Cimitero privatizzato a Ceglie Messapica, la Lega: «È una cosa sospetta»

 
BatIl caso
Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

Canosa, «Datemi i soldi per la droga» e minaccia gli anziani genitori: arrestato

 
Altre notizie HomeTra sacro e profano
Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

Sannicandro di Bari, ecco i pentoloni di ceci per festeggiare San Giuseppe

 

I dati della Prefettura

Nomi, volti e storie della strage. Famiglie, operai, amici in vacanza

Marito, moglie e figlio dell'hinterland genovese, i quattro ragazzi di Torre del Greco, i due albanesi e tanti altri. Anche tre francesi

Sterminata un'intera famigliaI nomi delle vittime della strage

Ecco i primi nomi delle vittime del crollo del ponte Morandi di Genova resi noti dalla Prefettura: tra i morti ci sono anche tre cittadini francesi.

I DUE OPERAI ASSUNTI 43 GIORNI FA

Erano stati assunti il 2 luglio scorso Bruno Casagrande, di 35 anni, e Mirko Vicini, di 31 anni (nella foto), residenti nel Ponente genovese, i due operai dell’Amiu (Azienda comunale dell’ambiente) che si trovavano nell’isola ecologica di Campi investita dal crollo del ponte Morandi. Il corpo di Casagrande è già stato identificato, mentre Vicini risulta ancora disperso, ma con il passare delle ore sono sempre meno le speranze di trovarlo in vita.

Vincenzo Licata, 58 anni, nato ad Agrigento;

Andrea Cerulli, 48 anni, di Genova;

Gianluca Arpini, 29 anni, di Genova;

Alberto Fanfani, 32 anni, nato a Firenze;

INSIEME SINO ALLA MORTE

Si tratta di unaa intera famiglia di Campomorone (Genova): Roberto Robiano, 44 anni, operaio, la moglie Ersilia Piccinino, 41, e il figlio Samuele 9.

Elisa Bozzo, 34 anni di Busalla (Genova);

I DUE ALBANESI E IL RITARDO FATALE

Edi Bokrina di 28 anni e Marius Djerri, di 22 anni, entrambi albanesi residenti in Italia, lavoravano per una impresa di pulizia e si stavano dirigendo a Rapallo. Pochi minuti prima della tragedia hanno chiamato per avvisare del ritardo. Un ritardo dovuto al traffico che gli è stato fatale.

I 4 AMICI DI TORRE DEL GRECO IN GITA

Gerardo Esposito,26 anni, Giovanni Battiloro, 29; Matteo Bertonati, 26; Antonio Stanzione, 29, tutti di Torre del Greco (Napoli). Si erano messi in viaggio insieme a bordo di una Golf e avrebbero prima raggiunto un parente di uno di loro a Ventimiglia e poi dirigersi a Barcellona (Spagna) per un periodo di vacanza. Le ultime informazioni ricevute dai parenti risalivano a ieri attorno alle 11. Battiloro era un giornalista niceoperatore e seguiva per lavoro il Napoli è aveva coperto anche il ritiro di Dimaro dello scorso luglio.

Gennaro Sarnataro, di 43 anni, di Napoli, camionista: si occupava di trasporto di ortofrutta e stava rientrando in Italia dalla Francia.

LA COMITIVA DI 4 RAGAZZI FRANCESI

C'era anche una comitiva di quattro ragazzi francesi diretti ad un festival di musica tecno in Sicilia. A rivelarlo sono i media francesi, specificando che una delle vittime è stata identificata nel 22enne William Pouzadoux. Il gruppo, stando alle informazioni dei quotidiani, era partito da Nimes il 13 agosto. «Siamo in partenza - scriveva il giovane proprio la sera di due giorni fa su Facebook - ci resta ancora un posto, se c'è qualcuno sul tragitto lo recuperiamo».

LA FAMIGLIA DI PINEROLO

Quattro morti sono della provincia di Torino e appartengono a una sola famiglia. Si tratta di Andrea Vittone, 49 anni, la compagna Claudia Possetti, 48 anni, Manuele e Camilla Bellasio, di 16 e 12 anni, figli della donna.ß Le vittime sono di Pinerolo e abitavano nel quartiere Tabona. Vittone é originario di Venaria Reale (Torino), la compagna di Cavour.

Marian Rosca, era un camionista romeno eviveva a Parigi. Lavorava per la ditta di trasporti Alba Demenagements ed era alla guida del tir che è precipitato dal ponte: con lui anche il suo collega Anatolii Malai, di cui però non si è saputo nulla.

I DUE FIDANZATI STELLA E CARLOS

Stella Boccia, 24 anni, di Monte San Savino, in provincia di Arezzo, è morta nel crollo del viadotto. Mamma e papà sono partiti perché avvisati dalle autorità del ritrovamento dell’auto e del corpo della figlia. Con lei è morto il fidanzato, di origine domenicana, Carlos Jesus Truillo, 23 anni, cameriere. I due stavano tornando da una vacanza. La famiglia della ragazza è nota nell’aretino: i genitori hanno tre ristoranti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400