Venerdì 22 Marzo 2019 | 09:09

NEWS DALLA SEZIONE

L'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito ammazzato a fucilate vicino casa

 
Comune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
L'intervista
Parla Piero Ignazi:«Al Sud la Lega attrarrà voti da Fi e M5S»

Parla Piero Ignazi:«Al Sud la Lega attrarrà voti da Fi e M5S»

 
La foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Il torneo
Tennis, esordio per il biscegliese Pellegrino: buona la prima

Tennis, esordio per il biscegliese Pellegrino: buona la prima

 
Subentra a Carmine Esposito
Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

 
Ambiente
Anche Al Bano aderisce alla campagna della Regione per dire «No alla plastica»

Anche Al Bano aderisce alla campagna della Regione per dire «No alla plastica»

 
Scintille Nato-Russia
I piloti italiani in missione nei cieli della Guerra Fredda

I piloti italiani in missione nei cieli della Guerra Fredda

 
È diretto a Gerusalemme
Da 2 anni viaggia con un'asina: il portoghese Bruno Dias in visita a Bari

Da 2 anni viaggia con un'asina: il portoghese Bruno Dias in visita a Bari

 
Il caso
Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

Elezioni in Basilicata, spuntano 5 «impresentabili» per l'Antimafia

 
Il confronto
Giornata Memoria vittime mafia a Bari, Rita Dalla Chiesa: «Ho speranza nei giovani»

Giornata Memoria vittime mafia a Bari, Rita Dalla Chiesa: «Ho speranza nei giovani»

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'omicidio
Mattinata, ammazzata a fucilate vicino casa boss del clan Romito

Mattinata, boss clan Romito ammazzato a fucilate vicino casa

 
BariComune
Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

Bari, battaglia in consiglio sulle tasse. «Non aumentano». «Aumento col trucco»

 
TarantoIl siderurgico
Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

Taranto, da Regione corsi di riqualificazione per i lavoratori ex Ilva

 
LecceEmergenza batterio killer
Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

Xylella, lunedì 25 marzo incontro a Lecce con il ministro Lezzi

 
PotenzaLa foto
Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

Elezioni Basilicata, bufera su Trerotola: il candidato presidente del c.sinistra tesserato con Msi

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 

Sulla statale 379

Fasano, fallisce assalto
a portavalori: camion
in fiamme sulla statale

Il furgone blindato, speronato, è riuscito a fare retromarcia e fuggire. La strada bloccata. Nessun ferito

Fasano, fallisce assaltoa portavalori: camionin fiamme sulla statale

Tentativo di assalto ad un furgone portavalori dell’Ivri attorno alle 7 di oggi sulla statale 379 Bari-Brindisi, in località Torre Canne a Fasano (Brindisi). Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, i banditi avrebbero tentato di bloccare il blindato utilizzando quattro camion, due ruspe e un’autovettura. Alcuni di questi mezzi sono stati dati alle fiamme. Con un autotreno i banditi avrebbero speronato il furgone con a bordo tre guardie giurate  e che trasportava denaro contante ed oro per un valore complessivo di quasi due milioni di euro: il conducente del mezzo Ivri, dopo aver altresì evitato tre autovetture di grossa cilindrata e colore scuro marca Audi nel frattempo sopraggiunte ad altissima velocità, è riuscito a raggiungere lo svincolo stradale “Fasano centro” posto a poco più di tre chilometri, per poi trovare rifugio presso il Comando dell’Arma dei Carabinieri di Fasano.

Si cercano attivamente 3 Audi di colore scuro, di cui 2 station wagon: nelle ricerche è stato impegnato, nonostante il vento, anche un elicottero dell'Arma.

Sono stati rinvenuti complessivamente due ruspe, lungo una strada interpoderale con accesso sulla statale, un fiat scudo dato alle fiamme e quattro camion, di cui tre incendiati, abbandonati, rispettivamente, uno sulla SS 379 direzione Brindisi, due nella direzione opposta e uno su ciascuna delle due complanari parallele alla citata arteria. La circolazione stradale è stata chiusa al traffico in entrambi i sensi di marcia per permettere rilievi tecnici e bonifica da carcasse citati mezzi incendiati. (foto gofasano.it)

3 feb 2018, ore 7.20, in Fasano (BR), una guardia particolare giurata dipendente degli Istituti di Vigilanza Riuniti d’Italia (IVRI) ha condotto presso il Comando Compagnia Carabinieri di Fasano un furgone portavalori, con a bordo due colleghi, denunciando patito tentativo di rapina avvenuto alle ore 7.10 precedenti, lungo Strada Statale 379 - direzione nord, località Torre Canne.

In particolare, avvedutosi di un autoarticolato in fiamme posto al centro della sede stradale nel senso opposto di marcia e resistito a un tentativo di speronamento da parte di un ulteriore autotreno, dopo aver lanciato allarme su utenza pronto intervento 112, il conducente del furgone dell’IVRI, che, nella circostanza, trasportava denaro contante ed oro per un valore complessivo di quasi due milioni di  euro, dopo aver altresì evitato tre autovetture di grossa cilindrata e colore scuro marca Audi nel frattempo sopraggiunte ad altissima velocità da tergo, è riuscito a raggiungere lo svincolo stradale “Fasano centro” posto a circa 3500 metri di distanza, per poi trovare rifugio presso il Comando dell’Arma dei Carabinieri.

Le ricerche sono tuttora in corso, anche mediante l’ausilio di un velivolo del 6° Elinucleo Carabinieri di Bari e dei Comandi dell’Arma limitrofi.

Seguito occorso:

-     sono stati rinvenuti complessivamente due ruspe, lungo una strada interpoderale con accesso sulla statale, un fiat scudo dato alle fiamme e quattro camion, di cui tre incendiati, abbandonati, rispettivamente, uno sulla SS 379 direzione Brindisi, due nella direzione opposta e uno su ciascuna delle due complanari parallele alla citata arteria;

-     la circolazione stradale è tuttora chiusa al traffico in entrambi i sensi di marcia per permettere rilievi tecnici e bonifica da carcasse citati mezzi incendiati.

Indagini in corso da parte dei Carabinieri della Compagnia di Fasano che procede, unitamente al Reparto Operativo -Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Brindisi e al Sezione Anticrimine del ROS di Lecce.

 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400