Sabato 20 Luglio 2019 | 00:48

NEWS DALLA SEZIONE

Calcio
Lecce, record di abbonamenti: oltre 13mila per la serie A

Lecce, record di abbonamenti: oltre 13mila per la serie A

 
Il caso
Dress-code alle corsiste: confermati i domiciliari a ex giudice Bellomo

Dress-code alle corsiste: confermati i domiciliari a ex giudice Bellomo

 
Al rione Salinella
Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

 
Il rapporto
Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

Relazione semestrale Dia: «Mafia foggiana più efferata della 'ndrangheta»

 
A taranto
ArcelorMittal, sindacato Usb: «Materiale ferroso in insalata a mensa»

ArcelorMittal, sindacato Usb: «Materiale ferroso in insalata a mensa»

 
Società fallì nel 2011
Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

 
L'incidente
Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

 
Le dichiarazioni
Lecce, Petriccione: «La serie A? Un'avventura stimolante»

Lecce, Petriccione: «La serie A? Un'avventura stimolante»

 
L'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
Sfruttamento del lavoro
Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

Caporalato, conferenza permanente in Prefettura a Foggia

 
Il pluriomicidio
Sava, ex carabiniere uccise padre, sorella e cognato: condannato all'ergastolo

Sava, ex carabiniere uccise padre, sorella e cognato: condannato a 30 anni

 

Il Biancorosso

CALCIO MERCATO
Cornacchini aspetta altri rinforziIl Bari va a caccia di difensori

Cornacchini aspetta altri rinforzi
Il Bari va a caccia di difensori

 

NEWS DALLE PROVINCE

TarantoAl rione Salinella
Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

Taranto, uccisero pregiudicato sparando tra la gente: 20 anni a 2 fratelli

 
BariSocietà fallì nel 2011
Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

Bancarotta, Riesame restituisce 1mln di euro a imprenditore barese Degennaro

 
PotenzaL'incidente
Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

Teana, travolto da trattore mentre lavorava i campi: morto 77enne

 
LecceL'evento
Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

Otranto, il Faro di Punta Palascìa apre al pubblico

 
MateraIl progetto
Huwaei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

Huawei sbarca all'Università della Basilicata: in arrivo una sede Academy

 
BrindisiPer un valore di 1000 euro
Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

Da Brindisi al Coin di Lecce per rubare profumi: arrestati tre giovani

 
BatL'istanza
Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

Bat, stop al fumo in spiaggia: via libera della Prefettura

 

i più letti

allarme sociale

Foggia, furti nel sonno
caso numero 7 in un mese

In due circostanze le vittime si sono trovate faccia a faccia con i ladri gridando e mettendoli in fuga, negli altri 4 casi i derubati invece sono resi conto delle intrusioni quando dei «topi d’appartamento» non c’era più traccia

ladri in casa

FOGGIA - Ancora un furto in appartamento in città messo a segno di notte mentre le vittime dormono. Con il colpo della scorsa notte in un’abitazione al secondo piano di uno stabile di via Bonghi, salgono a 7 i furti compiuti e/o tentati nell’ultimo mese nonostante la presenza dei padroni di casa: in due circostanze le vittime si sono trovate faccia a faccia con i ladri gridando e mettendoli in fuga, negli altri 4 casi i derubati invece sono resi conto delle intrusioni quando dei «topi d’appartamento» non c’era più traccia.

Come successo per l’ultimo colpo: alle 5 di ieri uno dei componenti del nucleo familiare si è svegliato e si è reso conto che qualcuno nella nottata si era introdotto nell’appartamento, con successiva telefonata al «113» che ha mandato in via Bonghi una «volante» per il rituale sopralluogo di furto. Colpo che peraltro avrebbe fruttato poco, visto che secondo una prima ispezione chi si è introdotto nell’appartamento (forse forzando la porta d’ingresso) e muovendosi con circospezione senza svegliare le vittime, ha rubato una quarantina di euro e le chiavi dell’auto parcheggiata sotto casa, che però non ha poi rubato: la macchina è stata ritrovata con le chiavi inserite nel quadro d’accensione. Indagini in corso per risalire ai «topi d’appartamento»: nei 6 precedenti casi non si è arrivati all’individuazione dei responsabili delle intrusioni.

Sempre nella nottata la «volante» ha invece sventato un furto all’interno di un supermercato nella zona tra via Lucera e viale Giotto. Quando la pattuglia è intervenuta sul posto alle 3.30 in seguito ad una segnalazione giunta alla sala operativa della Questura, ha verificato che i ladri - ad agire sono state più persone - erano penetrate nel market, forzando la grata di protezione di una finestra sul retro, per poi dirigersi nell’ufficio dove c’era la cassaforte che però non sono riusciti ad aprire.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie