Venerdì 19 Ottobre 2018 | 01:08

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Università

Biciclette agli studenti
ciclisti invadono Lecce

L’iniziativa, con l'assegnazione delle biciclette attraverso un concorso con criteri meritocratici, trae origine dal programma «crea-attiva-mente»

Biciclette agli studenti ciclisti invadono Lecce

LECCE - Un’allegra «invasione» su due ruote partita dal cuore della città di Lecce all’extra-urbano complesso Ecotekne: l’Università del Salento ha promosso questa mattina una «ciclo-passeggiata» aperta alla cittadinanza, in occasione della consegna di 155 biciclette gratuite ad altrettanti studenti neo-iscritti all’Ateneo. L’iniziativa, con l'assegnazione delle biciclette attraverso un concorso con criteri meritocratici, trae origine dal programma «crea-attiva-mente», evoluzione del progetto promosso dall’Assessorato alle Infrastrutture Strategiche e Mobilità della Regione Puglia per la promozione della mobilità ciclistica degli Atenei.

In testa al corteo, organizzato in collaborazione con la UISP - Unione Italiana Sport Per tutti e il Comune di Lecce, c'erano il Rettore Vincenzo Zara, il prorettore vicario Domenico Fazio, il Direttore generale Emanuele Fidora, l’assessore regionale alla Formazione Sebastiano Leo, l’assessore alla Politiche giovanili della Città di Lecce Alessandro Delli Noci.
A partire dal Rettorato (piazza Tancredi), passando per viale dell’Università e toccando Palazzo Codacci-Pisanelli, il Monastero degli Olivetani e Studium2000, il corteo ha percorso la via per Monteroni fino a raggiungere il complesso Ecotekne. Nell’atrio dell’edificio «Angelo Rizzo», dopo il saluto della «UniSalento Band», il Rettore Vincenzo Zara ha voluto sottolineare il significato dell’iniziativa: «Una passeggiata splendida che ha messo assieme studenti, docenti, personale e cittadinanza, per sottolineare il valore dello sport per la salute e il benessere psico-fisico e il senso di comunità. E' importante che si investa maggiormente sulla mobilità sostenibile e la vivibilità della città. Auspichiamo che possano essere realizzate più piste ciclabili e un percorso sicuro fino a Ecotekne».

Il Rettore ha poi chiesto un minuto di silenzio in memoria di Franco Amati, cicloamatore associato alla UISP investito e ucciso ieri sulla Casalabate - Squinzano da un pirata della strada.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Migranti, Calimera offre ospitalitàsindaco Riace. Lega: spot a illegalità

Migranti, Calimera offre ospitalità sindaco Riace. Lega: spot a illegalità

 
Negramaro, Lele lascia ospedale: andrà a Roma per la riabilitazione

Negramaro, Lele lascia ospedale: andrà a Roma per la riabilitazione

 
Scontro treni, il gup chiama in causail Ministero e la Ferrotramviaria

Scontro treni, gup chiama in causa il Ministero e la Ferrotramviaria

 
Lecce, esce per un permesso e torna in carcere con una dose a mo' di supposta

Lecce, esce per un permesso e torna in carcere con una dose a mo' di supposta

 
Pastore ucciso nel Materano: scarcerato presunto mandante

Pastore ucciso nel Materano: presunto mandante scarcerato dopo 11 mesi

 
Mafia, Consiglio di Stato confermascioglimento comune di Parabita

Mafia, Consiglio di Stato conferma scioglimento Comune di Parabita

 
Ex sindaco Lecce Perrone: «Le primarie? Andrebbero fatte sempre»

Ex sindaco Lecce Perrone: «Le primarie? Andrebbero fatte sempre»

 
La mia splendida Marsalatutta da bere e... mangiare

La mia splendida Marsala tutta da bere e... mangiare

 

GDM.TV

Bari, video choc: ecco il baby boss di Japigia

Bari, il video choc del bambino boss di Japigia: «La madama mi fa un...»

 
Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

Luca Turi diventa cittadino onorario di Durazzo: «Sono onorato»

 
Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: il video

Sanità, Emiliano visita gli ospedali e le Asl Bat: «Migliorata l'offerta»

 
Strage S.M. in Lamis, dopo un anno arrestato pregiudicato. Morirono i fratelli Luciani, innocenti

Strage S.M. in Lamis, un arresto. Morirono i fratelli Luciani, innocenti VD

 
Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

Tap, la promessa di Di Battista: «Lo bloccheremo in 2 settimane»

 
Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne di Cerignola

Rapinano ufficio postale a Lucera, arrestati un 19enne e un 22enne 

 
Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

Gala Niaf a Washington: gli ospiti ballano la pizzica con Emiliano

 
Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano

Alessandra Amoroso a Bari: lei firma le copie del disco, i fan cantano in strada

 

PHOTONEWS