Sabato 22 Settembre 2018 | 16:33

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Il decesso al Giovanni XXIII

Bimba morta a Bari: non è Seu
«Forse acqua contaminata»

Le analisi sulla piccola di due anni di Corato: esclusa la presenza di tossina nei cibi. Forse ha bevuto acqua da un pozzo artesiano

Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII, Via Giovanni Amendola, 207, 70126 Bari, Italia

Ospedale Pediatrico Giovanni XXIII di Bari

Potrebbe essere acqua contaminata l'origine dell’infezione Seu che nei giorni scorsi ha causato la morte di una bambina di due anni di Corato. Il batterio ancora non è stato trovato ma le analisi di laboratorio hanno fino ad ora escluso la presenza della tossina killer nei cibi analizzati e indicati dai genitori della bambina (carni, prodotti lattiero-caseari e verdure).

Dal tavolo di crisi sulla sicurezza alimentare della Regione Puglia presieduto dal direttore del Dipartimento Politiche della salute e benessere sociale Giancarlo Ruscitti, riunitosi questo pomeriggio alla presenza di rappresentanti della Asl Bari, del Policlinico, dell’Arpa Puglia, dell’Istituto zooprofilattico, è emerso che non c'è allo stato alcun allarme di contaminazione o rischio per la salute di altri bambini.

Quello della piccola di Corato, morta lo scorso 24 agosto nell’ospedale Giovanni XXIII di Bari poche ore dopo il ricovero, resta un caso isolato e potrebbe essere stato provocato, ma si attendono ancora i risultati delle analisi, da acqua di una sorgente proveniente da pozzi artesiani. Proseguono intanto le analisi cliniche sul gemellino della bimba deceduta e sui genitori, per capire se, pur non avendo sviluppato la sindrome, i familiari risultino positivi alla stessa tossina che ha ucciso la bambina.

La Procura di Bari ha avviato accertamenti sulla morte della bambina, le indagini della magistratura barese dovranno accertare l’origine dell’infezione ed eventuali responsabilità connesse alla diffusione della tossina.  Dopo le verifiche affidate dalle autorità sanitarie regionali ad Arpa, Asl e istituto zooprofilattico, anche la magistratura barese ha delegato approfondimenti sul caso ai Carabinieri del Nas. Le indagini sono coordinate dal pm Grazia Errede, che ha già in corso l’inchiesta sulla Seu aperta dopo il decesso, nel giugno scorso, di una bambina di Altamura. In questa indagine si ipotizza il reato di omicidio colposo a carico di persone da identificare. Il Nas è stato ora incaricato di acquisire le cartelle cliniche e tutta la documentazione relativa al caso della bimba di Corato. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Altamura, vigili aggrediti al mercatoda abusivo: «Era uno straniero»

Altamura, vigili aggrediti al mercato da abusivo: «Era uno straniero»

 
Vieste, cinque bombe in un locale: arrestato 25enne incensurato

Vieste, cinque bombe in un locale: arrestato 25enne incensurato

 
Manfredonia, spacciatore picchiae rapina donna lasciandola per strada

Manfredonia, spacciatore picchia e rapina donna lasciandola per strada

 
San Pietro Vernotico, fa retromarciacon l'auto: investe e uccide la moglie

San Pietro Vernotico, fa retromarcia con l'auto: investe e uccide la moglie

 
Picerno, torna in chiesa San Roccodipinto rubato e trovato ad Amalfi

Picerno, torna in chiesa San Rocco dipinto rubato e trovato ad Amalfi

 
Martinata, fucili di precisione e pistola in casa: in cella 53enne

Martina Franca, pistole a fucili di precisione in casa: in cella 53enne

 
Gallipoli, turista 33enne ubriacoprecipita dal balcone e muore

Gallipoli, turista 33enne ubriaco precipita dal balcone e muore

 
Blitz dei Nas in centro commercialesequestrati 500 chili di cibi asiatici

Blitz dei Nas in centro commerciale: sequestrati 500 chili di cibi asiatici

 

GDM.TV

Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 
Palagiustizia, l'affondo di Bonafede«Falsità le accuse contro di me»

Palagiustizia, l'affondo di Bonafede
«Falsità le accuse contro di me»

 
Gli studenti del Poliba creano la PC5 2018 EVO: ecco la monoposto da corsa

Bari, la nuova monoposto da corsa
creata dagli studenti del Politecnico

 
I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: in arrivo la Red Bull Cliff Diving

I campioni di tuffi si sfidano a Polignano: ecco la Red Bull Cliff Diving

 

PHOTONEWS