Venerdì 24 Maggio 2019 | 04:13

NEWS DALLA SEZIONE

Raffaele Fitto (Ecr)
«Agricoltura, la Puglia rischia di perdere 171 milioni di fondi Ue»

«Agricoltura, la Puglia rischia di perdere 171 milioni di fondi Ue»

 
La polemica
Soldi Regione Puglia per ficton su strage Duisburg. Santelli, Antimafia: «È oscena»

Soldi Regione Puglia per fiction su strage 'ndrangheta a Duisburg. Santelli (Antimafia): «Osceno»

 
Studio Cattolica
Comuni efficienti, l'Osservatorio di Cottarelli boccia tutti i capoluoghi pugliesi

Comuni efficienti e servizi, l'Osservatorio di Cottarelli boccia i capoluoghi pugliesi

 
Coinvolti 2mila lavoratori
Caporalato: sfruttavano braccianti a 2,5 euro l'ora tra Bari e Andria, in 8 patteggiano

Caporalato, braccianti a 2,5 euro l'ora tra Bari e Andria: in 8 patteggiano

 
Playout
Foggia calcio, il Tar Lazio sospende tutto: tifosi tornano a sperare

Foggia calcio, il Tar Lazio sospende tutto: tifosi tornano a sperare

 
Con Mayo Clinic
Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

Tumori fegato: ospedale Castellana avvia partnership in Usa

 
Trasporti
Ferrovie Sud-Est, al Salento l'«usato sicuro» dei treni polacchi

Ferrovie Sud-Est, al Salento l'«usato sicuro» dei treni polacchi

 
Calciomercato
Lecce: cercasi portiere esperto di Serie A

Lecce: cercasi portiere esperto di Serie A

 
L'intervista
Corsa alle Europee, Fitto: «Solo noi possiamo cambiare l'Ue»

Corsa alle Europee, Fitto: «Solo noi possiamo cambiare l'Ue»

 
Nel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Di Monopoli
Ingegneria, a Bari laurea honoris causa all'imprenditore Vito Pertosa

Ingegneria, a Bari laurea honoris causa all'imprenditore Vito Pertosa

 

Il Biancorosso

L'INTERVISTA
Bellinazzo.: "Il Bari in serie A un affareVarrebbe tra i 70 e gli 80 milioni di euro"

Bellinazzo: «Bari in serie A un affare tra i 70 e gli 80 mln di euro»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariIl candidato
Comunali, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

Comunali Bari, Di Rella: centrodestra alternativa al declino

 
MateraSanità
Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

Ospedale Tinchi, il nuovo assessore si vergogna: non è dignitoso

 
PotenzaStatale 653
Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

Sinnica, riaperto dopo 3 mesi il tratto di Senise chiuso per frana

 
BatLa sentenza
Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

Appalto truccato Comune Trani: cinque assolti

 
BrindisiNel brindisino
Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

Latiano, solaio crollato: disposta chiusura scuola primaria

 
Tarantonel tarantino
Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

Massafra, spacciano davanti a scuola: arrestati due 19enni

 
LecceSenza lavoro
Povertà: a Lecce aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

Povertà: aumentano disoccupati in fila a emporio solidale

 
FoggiaLo studio
Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

Servizi pubblici: Foggia ultima in Italia

 

i più letti

Fino al 30 settembre

Casarano, la Regione sospede
la chiusura dell'Ostetricia

Provvedimento del direttore del dipartimento della Salute, Ruscitti: accolta richiesta del sindaco. Si attende il Tar

Casarano, la Regione sospedela chiusura dell'Ostetricia

Il direttore del Dipartimento Politiche della salute e benessere sociale della Regione Puglia Giancarlo Ruscitti comunica di aver accolto la richiesta del sindaco di Casarano di procrastinare al 30 settembre 2017 la disattivazione del punto nascita dell'Ospedale della stessa cittadina.

Nei giorni scorsi, la Regione aveva accelerato la chiusura dei punti nascita prevista dal piano di riordino ospedaliero in attuazione delle disposizioni ministeriali. La dismissione del reparto di ostetricia e ginecologia di Casarano doveva avvenire entro il primo settembre. Ciò aveva sollevato una serie di proteste, da parte di istituzioni locali e sindacati che avevano chiuso una sospensione del provvedimento in attesa della discussione del ricorso al Tar, fatto dal Comune, la cui discussione è prevista a ottobre.

La decisione di chiudere, per ragioni di sicurezza, i punti nascita con meno di 500 parti annui fu presa da Governo e Regioni nel 2010. Il Comitato percorso nascite del Ministero delle salute si assunse il compito di valutare la situazione a livello nazionale e di redigere un dossier per ciascuna regione. Quel documento, che si basava sui dati raccolti nel 2015, segnalava come ospedali a rischio il «Sacro Cuore di Gesù» di Gallipoli con 337 parti, il «Veris Delli Ponti» di Scorrano con 412 parti e il «Ferrari» di Casarano con 429 parti. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400