Domenica 17 Febbraio 2019 | 16:26

NEWS DALLA SEZIONE

Lite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia: non sono graditi

 
Serie D
Locri - Bari: la diretta della partita

Bari in campo contro il Locri
Segui la diretta della partita

 
L'allarme
Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

Xylella, in Salento in pericolo gli ulivi della costa Adriatica

 
Nel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
Sud Salento
L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

L'accendino era in realtà un contenitore porta-droga: 8 segnalazioni nel Leccese

 
Nella notte
Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

Foggia, a fuoco auto di un noto avvocato

 
Le dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
La storia
Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

Gallipoli, nigeriano sventa rapina in supermercato: titolare lo assume

 
Nel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
I fatti del 2015-2016
Puglia, lettere esplosive: dietro gli attentati due anarchici arrestati a Torino

Puglia, lettere esplosive ad aziende «firmate» da due anarchici presi a Torino

 
Coppa Italia 2019
Basket, il Brindisi vola in finale: battuto il Sassari 86-87

Basket, il Brindisi vola in finale per i Final Eight: battuto Sassari 86-87

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaLite sulle elezioni
San Severo, scazzottata nella sede della Lega per il candidato sindaco. Due espulsi, arriva il commissario

San Severo, rissa nella sede della Lega per il candidato sindaco. Il partito li caccia: non sono graditi

 
LecceNel Leccese
Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

Ruba 200 libri antichi da casa di un anziano: denunciato a Taviano

 
TarantoLe dichiarazioni
Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

Emiliano a Taranto: «Il governo non può abbandonare ex Ilva»

 
BatLa protesta
Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

Trani senza pronto soccorso, i cittadini scendono in piazza

 
BariDa piazza del ferrarese
Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

Bari corre per il cuore, la partenza della Running Heart

 
BrindisiNel Brindisino
Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

Cisternino: era ricercato da 7 anni per droga, arrestato nella notte 39enne

 
MateraIl caso
matera bari

Matera, svaligiavano appartamenti: in manette 3 ladri baresi

 
PotenzaDal gip di Potenza
Lavello, donna di mezza età in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

Lavello, donna 40enne in crisi col marito amava «partner» under 18: condannata

 

dati uil

Lavoro in Basilicata
quasi 35mila «disponibilità»

lavoro

POTENZA - In Basilicata operano «19 Centri per l’Impiego (nove in provincia di Potenza e sei in provincia di Matera), 147 addetti (98% a tempo indeterminato), di cui il 70% in possesso di diploma, il 19% di licenza media, 11% di laurea; 34.592 dichiarazioni di disponibilità immediata al lavoro presentate, di cui 43,5% da donne e il 21% da under 25anni. Inoltre circa 19 mila gli iscritti a Garanzia Giovani di cui l’85% presi in carico dai Cpi».
E’ la «foto» sulla rete regionale di politiche attive» della Uil di Basilicata, che ha chiesto «innanzitutto un finanziamento aggiuntivo, da ritagliare tra la minor spesa per ammortizzatori sociali, di almeno circa 200 milioni di euro l’anno, sia per stabilizzare i precari dei centri per l’impiego (43 milioni di euro), sia per assumerne almeno altri 1.600, come da tempo promesso dal Governo (67 milioni di euro) sia, inoltre, per stabilizzare i lavoratori e lavoratrici di Anpal Servizi ed Inapp (ex Isfol) (50 milioni di euro). Un investimento compatibile con la condizione finanziaria del Paese, anche graduabile nel tempo ma con la caratterista della strutturalità legata ad un costante monitoraggio della necessaria programmazione».

Il segretario regionale della Basilicata della Uil, Carmine Vaccaro, ha detto che il sindacato «metterà in campo tutti gli strumenti necessari per contribuire al raggiungimento di un obiettivo chiaro: il consolidamento, duraturo nel tempo, della rete. Lo faremo a partire dalla leva direttamente in mano al Sindacato: la contrattazione. Lo faremo anche con il dialogo sociale e il confronto con Governo regionale e nazionale, nelle sedi di confronto come i comitati di sorveglianza dei Piani operativi nazionali e nel consiglio di vigilanza dell’Anpal. Un impegno a tutto campo proprio perché - ha concluso Vaccaro - senza politiche attive non c'è nuovo lavoro. Politiche attive che non possono dare i risultati attesi se non vengono adeguatamente finanziate, se il processo di riforma non viene alimentato dall’innesto di nuove figure, da nuove specializzazioni ed in particolare da un nuovo sistema informativo che permetta la piena interoperabilità di tutte le piattaforme informatiche sia nazionali che territoriali (Regioni e Cpi)».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400