Mercoledì 22 Settembre 2021 | 23:59

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

dal 28 aprile al 21 maggio

Mostre, a Bari i 150 scatti
del World Press Photo 2017

Mostre, a Bari i 150 scatti del World Press Photo 2017

BARI - Sarà Bari a ospitare, da venerdì 28 aprile al 21 maggio, l’anteprima nazionale della mostra degli scatti del World press photo. A inaugurarla sarà il fotoreporter Burhan Ozbilici, autore della foto 'An Assassination in Turkey', lo scatto che ha vinto il World Press Photo of the Year 2017. Questa mattina a Bari, in conferenza stampa, ne hanno parlato lo stesso Ozbilici insieme con il presidente dell’associazione Cime, Vito Cramarossa, grazie al cui impegno la mostra torna nel capoluogo pugliese per il quarto anno consecutivo, e il responsabile del 'contest’World press photo, Micha Bruinvels.

I visitatori potranno vedere a Bari le 150 immagini selezionate da una giuria internazionale presieduta da Francis Kohn, direttore fotografico dell’agenzia France-Presse. Per questa edizione erano in gara 80 mila foto scattate da 5.034 fotografi. Nella sua foto Ozbilici ha immortalato un poliziotto pochi istanti dopo che aveva sparato e ucciso l’ambasciatore russo in Turchia, Andrey Karlov, durante l’inaugurazione di una mostra ad Ankara, il 19 dicembre del 2016. E Bruinvels ha sottolineato che «questa foto ci colpiva ogni volta di più che lo guardavamo». Sottolineando il «sangue freddo» del reporter che ha saputo cogliere l’attimo, Bruinvels ha evidenziato "l'importanza di difendere e valorizzare la professionalità» in questo campo, anche «se oggi tutti possono fare foto e video col proprio cellulare».

Tra i vincitori del World Press Photo 2017 ci sono anche quattro italiani: Antonio Gibotta, Francesco Comello, Alessio Romenzi e Giovanni Capriotti. L’appuntamento di Bari quest’anno "si arricchisce - è stato sottolineato - di nuove collaborazioni come quella con l’associazione 'Presìdi del librò che curerà i giovedì letterari, e il Conservatorio Niccolò Piccinni di Bari che curerà i venerdì musicali. Ogni sabato, invece, sarà organizzata nella sala Murat, dove verrà allestita la mostra, una 'Public Lecturè (ore 16) con un fotoreporter di fama internazionale vincitore di World Press Photo, tra cui Burhan Ozbilici (29 aprile). 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie