Domenica 18 Novembre 2018 | 13:09

NEWS DALLA SEZIONE

La polemica sui social
Tutti contro le luminarie di Polignano, i commenti social: «Andate a rubare a S. Nicola»

Tutti contro le luminarie di Polignano, i commenti: «Andate a rubare a San Nicola» VOTA IL SONDAGGIO

 
#APORTEAPERTE
Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

Boccia al mercato di Scampia: «Risolleviamo il PD partendo dalla nostra storia»

 
Lotta allo spaccio
Brindisi, nasconde la droga nella stanza giochi del figlio: arrestato

Brindisi, nasconde la droga nella stanza giochi dei figli: arrestato

 
agricoltura
Salento, il maltempo distrugge gli ulivi «anti Xylella»

Salento, il maltempo distrugge gli ulivi «anti Xylella»

 
Ius soli
Margherita, la cittadinanza onoraria a 22 stranieri

Margherita, la cittadinanza onoraria a 22 bimbi stranieri

 
Aria di Natale
Bari, in arrivo un giardino a forma di stella e i mercatini natalizi

Bari, in arrivo un giardino a forma di stella e i mercatini natalizi

 
Condannato: 20 anni e non è finita
Bari, il re del contrabbando Cuomo evita il processo «bis» in Italia

Bari, il re del contrabbando Cuomo evita il processo «bis» in Italia

 
La decisione
Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

Salento, il sindaco di Patù sospeso per effetto legge Severino

 
La contestazione
Lezzi denuncia: «Lanci di uova e volantini No Tap in sede M5s a Lecce»

Lezzi denuncia: «Lanci di uova e volantini No Tap in sede M5s a Lecce»

 
settimana della Cucina italiana nel mondo
Emiliano vola in Albania per promuovere la Puglia «come stile di vita»

Emiliano vola in Albania per promuovere la Puglia «come stile di vita»

 
Serie D
Bari, parla Cornacchini: «Palmese? Vorrei vincerle tutte»

Bari, parla Cornacchini: «Palmese? Vorrei vincerle tutte»

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Ambiente svenduto

Ilva, il 9 giugno udienza
per patteggiamento società

Ilva, il 9 giugno udienzaper patteggiamento società

E’ stata fissata per il 9 giugno prossimo l’udienza dinanzi alla Corte d’Assise di Taranto per decidere sui patteggiamenti presentati dalle società Ilva spa e Riva Forni Elettrici, la cui posizione è stata stralciata nel processo per il presunto disastro ambientale causato dall’Ilva, chiamato 'Ambiente Svendutò, che vede imputate 44 persone fisiche e la società Partecipazioni industriali (ex Riva fire). Ad occuparsene sarà un nuovo collegio di giudici a cui la Corte presieduta da Michele Petrangelo ha rinviato gli atti. La richiesta di patteggiamento dell’Ilva spa prevede otto mesi di commissariamento giudiziale, affidato sempre agli attuali commissari Gnudi, Carrubba e Laghi, e 241 milioni a titolo di confisca, quale profitto del reato compiuto tra il 2009 e il 2013, e altri 2 milioni come sanzione. Il patteggiamento di Riva Forni Elettrici si aggira invece sui 2 milioni di euro. I legali dell’ex Riva Fire avevano chiesto uno stralcio della loro posizione in attesa che si perfezionasse il rientro dall’estero in Italia del miliardo e 230 milioni sequestrato nel 2013 dalla Procura di Milano, custodito nei sette trust dell’isola del Canale della Manica aperti dalla famiglia Riva. La Corte d’Assise ha però respinto l’istanza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400