Domenica 21 Ottobre 2018 | 21:01

NEWS DALLA SEZIONE

Il teatro
Il Margherita vi piace? I baresi decideranno se... cambierà colore

Il Margherita vi piace? I baresi decideranno se... camb...

 
Religione
Potenza, torna per la quarta volta la Madonna di Viggiano, patrona della Lucania

Potenza, il ritorno della Madonna di Viggiano, patrona ...

 
La proposta
Giochi del Mediterraneo 2015Comune di Taranto si candida

Giochi del Mediterraneo 2025 Comune di Taranto si candi...

 
L'iniziativa
A Racale il pranzo a colori per dire noalla mensa separati del comune di Lodi

A Racale il pranzo a colori per dire no alla mensa sepa...

 
Il parco divertimenti
Basilicata, attrazioni da brivido: la Disneyland green pronta a marzo

Basilicata, attrazioni da brivido: la Disneyland green ...

 
Lo studio Ue
Basilicata corrotta, ecco chi paga la mazzette: la ricerca dell'Università di Gotenborg

Basilicata corrotta, ecco chi paga la mazzette: la rice...

 
Italia a 5 Stelle
Tap, Di Maio passa di lato a striscione attivisti a Circo Massimo

Tap, Di Maio passa di lato a striscione attivisti a Cir...

 
Indaga la Polizia
Foggia, grave un ragazzo 18 anni«Pestato da buttafuori discoteca»

Foggia, grave un ragazzo 18 anni «Pestato da buttafuori...

 
Il sequestro della villa
La denuncia alla Mirren farà scappare via i vip

«La denuncia alla Mirren farà scappare via i vip»

 
Calcio
Bari alla prova di MarsalaIl mister cerca la ripartenzaSegui la diretta dalle 15

Bari pareggia con il Marsala 1-1
Rivedi la diretta

 
Lavoro
Formazione professionale, Puglia verso l'emergenza: scadono 280 contratti

Formazione professionale, Puglia verso l'emergenza: sca...

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

i più letti

Arrestato a S. Pietro Vernotico

Schiaffo mortale alla mamma
dopo una lite per il formaggio

In cella un 43enne: l'episodio avvenne il 12 ottobre. La donna morì un giorno dopo il ricovero

Schiaffo mortale alla mammadopo una lite per il fomaggio

E' stato arrestato dai Carabinieri un uomo di 43 anni a San Pietro Vernotico accusato di aver picchiato l'anziana mamma, morta a seguito delle ferite riportate in una lite per il formaggio. Vittima dell'episodio, la 68enne Rita Bove, morta il 13 ottobre scorso nell'ospedale Perrino il giorno dopo il ricovero. Secondo le indagini dei Carabinieri , la lite sarebbe scaturita per futili motivi il 12 ottobre: oggetto del contendere, il luogo di custodia del formaggio. Da qui la situazione sarebbe degenerata e l'uoo avrebbe sferrato uno schiaffo scaraventandola al terra e procurandole le ferite alla testa rivelatasi mortali dopo un giorno di agonia. Il figlio della vittima sarebbe stato indagato sin dal primo momento: i successivi accertamenti avrebbero portato all'emissione del provvedimento di custodia cautelare in carcere nei confronti dell'uomo - rinchiuso nel penitenziario di Brindisi - accusato di “maltrattamenti in famiglia” e “omicidio preterintenzionale”. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400