Mercoledì 14 Aprile 2021 | 09:56

NEWS DALLA SEZIONE

La scoperta
Chili di droga in un terreno incolto: sequestro a Sannicandro di Bari

Chili di droga in un terreno incolto: sequestro a Sannicandro di Bari

 
Il caso
Covid 19, è allarme: così si spopola la scuola pugliese

Covid 19, è allarme: così si spopola la scuola pugliese

 
I dati per provincia
In Puglia superate le 815mila dosi somministrate: da domani il siero ai 77-76enni

In Puglia superate le 815mila dosi somministrate: da domani AstraZeneca ai 76enni e 77enni

 
Lotta al virus
Vaccini in Puglia, Emiliano scrive Figliuolo: «Anticipare con Pfizer. Da prossima settimana dosi a 60enni»

Vaccini, Emiliano scrive a Figliuolo: «Anticipare con Pfizer. Da prossima settimana dosi a 60enni»

 
Maltempo
Pazza primavera in Puglia: caldo nel Salento e grandine a Turi e Sammichele

Pazza primavera in Puglia: caldo nel Salento e grandine a Turi e Sammichele

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus in Italia, 13.447 nuovi casi e 476 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus in Italia, 13.447 nuovi casi e 476 morti nelle ultime 24 ore

 
Il caso a Taranto
Mittal, operaio licenziato dopo post su Fb: Sabrina Ferilli gli offre un aiuto, ma lui rifiuta

Mittal, operaio licenziato dopo post su Facebook: Sabrina Ferilli gli offre un aiuto, ma lui rifiuta. Si apre il confronto

 
Tifosi in fermento
Puglia, un grande mercoledì di sport

Puglia, ecco un grande mercoledì di sport

 
La decisione
A Potenza fa troppo freddo, termosifoni accesi fino al 30 aprile: l'ordinanza

A Potenza fa troppo freddo, termosifoni accesi fino al 30 aprile: l'ordinanza

 
Lotta al virus
Vaccini Covid, Lopalco: «Puglia terz'ultima? Esaurite dosi Pfizer e Moderna. Forse aperture anticipate»

Vaccini Covid, Lopalco: «Puglia terz'ultima? Esaurite dosi Pfizer e Moderna. Forse aperture anticipate»

 
il bollettino
Coronavirus, in Puglia 1191 casi su 13mila test (9%), ma 54 morti in un giorno, 21 solo nel Barese

Coronavirus, in Puglia 1191 casi su 13mila test (9%), ma 54 morti in un giorno, 21 solo nel Barese

 

Il Biancorosso

Biancorossi con quattro diffidati
Verso Bari-Palermo: designazione arbitrale, giudice sportivo, ultime news

Verso Bari-Palermo: ecco l'arbitro

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaL'impatto
Foggia, scontro fra due auto: rallentamenti al traffico

Foggia, scontro fra due auto: rallentamenti al traffico

 
BariLa scoperta
Chili di droga in un terreno incolto: sequestro a Sannicandro di Bari

Chili di droga in un terreno incolto: sequestro a Sannicandro di Bari

 
BrindisiZona rossa
Brindisi, campagna contro l'abusivismo

Brindisi, campagna contro l'abusivismo

 
TarantoIl caso a Taranto
Mittal, operaio licenziato dopo post su Fb: Sabrina Ferilli gli offre un aiuto, ma lui rifiuta

Mittal, operaio licenziato dopo post su Facebook: Sabrina Ferilli gli offre un aiuto, ma lui rifiuta. Si apre il confronto

 
MateraIl progetto
Matera e l'Aizerbaijan sempre più vicine: siglato accordo di cooperazione

Matera e l'Aizerbaijan sempre più vicine: siglato accordo di cooperazione

 
PotenzaLa decisione
A Potenza fa troppo freddo, termosifoni accesi fino al 30 aprile: l'ordinanza

A Potenza fa troppo freddo, termosifoni accesi fino al 30 aprile: l'ordinanza

 
LecceLa speranza
Racale, mamma di Mauro Romano, scomparso nel '77: «È lo sceicco Al Habtoor»

Racale, mamma di Mauro Romano, scomparso nel '77: «È lo sceicco Al Habtoor»

 

i più letti

Parroco di Grumo invita i fedeli
a messa in suffragio boss ucciso
Il questore: celebrazione all'alba

Il boss  Sollecito ucciso vietati i funerali a Grumo

GRUMO APPULA (BARI) - «Le messe non onorano, ma ricordano». A don Michele Delle Foglie, parroco della chiesa madre di Grumo Appula, non importa chi sia stato in vita Rocco Sollecito, presunto boss della mafia canadese ucciso in un agguato nel maggio scorso a Montreal. Si limita a dire di essere «il confessore di tutti i peccatori» e non vuole parlare di quanto è scritto sui manifesti funebri in cui sembra proprio lui ad invitare i fedeli a partecipare alla messa in suffragio del boss.

Proprio quel manifesto funebre affisso nella piccola città pugliese, 13mila abitanti a 16 chilometri da Bari, è al centro delle polemiche che si sono scatenate attorno al sacerdote che ha provocato irritazione anche nella diocesi di Bari-Bitonto.
«Il parroco, don Michele Delle Foglie - è scritto nel manifesto - spiritualmente unito ai famigliari residenti in Canada e con il figlio Franco venuto in visita nella nostra cittadina, invita la comunità dei fedeli alla celebrazione di una santa messa in memoria del loro congiunto». Messa che si terrà domani pomeriggio (alle 18:30) nella chiesa madre di Grumo Appula.

Una presa di posizione che ha avuto immediata risposta da parte della Questura di Bari: il questore, Carmine Esposito, per motivi di ordine e di sicurezza pubblica, ha disposto che il rito religioso in suffragio del boss venga celebrato domattina alle 6 in forma strettamente privata. Uno stop ribadito in una lettera anche dal vescovo, mons Francesco Cacucci che sottolinea come «dovendo tutelare la dignità della sacra celebrazione eucaristica», vieta a don Michele di celebrare la messa nell'orario organizzato dal parroco.

Rocco Sollecito, esponente di spicco del crimine organizzato italiano in Canada, fu ucciso il 27 maggio scorso con colpi di arma da fuoco mentre guidava la sua Bmw bianca. La sua uccisione rappresentò un nuovo duro colpo per una delle famiglie mafiose del clan Rizzuto, ritenuto dagli investigatori tra i più potenti del Canada. «E' un omicidio legato alla mafia», spiegò Franco di Genova, il portavoce della polizia di Laval, area in cui fu stato ucciso Sollecito, grumese di origine agrigentine. Suo figlio, Stefano, è ritenuto il capo della mafia di Montreal insieme al figlio di Vito Rizzuto, Leonardo. La vittima faceva parte della 'cupola' di sei membri che dalla fine degli anni Novanta aveva gestito gli affari illeciti a Montreal. Dei sei presunti mafiosi, solo due sono vivi perché in carcere, gli altri sono caduti in agguati organizzati da chi vuole controllare tutti i traffici illeciti in Canada, a cominciare dal narcotraffico.
Il killer di Sollecito, conoscendo le abitudini mattutine del boss, lo attese a una fermata dell’autobus, aspettando in un gabbiotto il suo passaggio in auto. Appena lo vide sparò in sequenza numerosi colpi di pistola e fuggì.

Dopo l’omicidio la salma del presunto boss fu portata e Grumo Appula, sua città d’origine. Il questore di Bari, Carmine Esposito, vietò i funerali solenni fissati per il 6 luglio nella parrocchia Santa Maria Assunta, e ordinò la celebrazione delle esequie all’alba per motivi di ordine pubblico. Stessa decisione presa oggi per la nuova messa solenne organizzata dal parroco.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie