Martedì 28 Giugno 2022 | 07:49

In Puglia e Basilicata

Disavventura sul Milano-Lecce

Bari, a centinaia festeggiano
Vigilia prigionieri sull'Intercity
La denuncia: senza cibo e acqua

Treno fermo per ore a Torre a are dopo investimento di un uomo

25 Dicembre 2016

E’ ripartito poco prima della mezzanotte, arrivando a destinazione, il treno Intercity Milano-Lecce, con a bordo centinaia di passeggeri che si preparavano a festeggiare la vigilia di Natale con parenti e amici, rimasto fermo per circa tre ore nei pressi della stazione ferroviaria di Torre a Mare, vicino Bari, dopo aver investito un uomo sui binari. Secondo i primi accertamenti, si tratterebbe di un suicidio.

La vittima è un uomo di 40 anni di Noicattaro (Bari), maestro di musica, coniugato ma senza figli. I disagi per i passeggeri sono stati dovuti al fatto che gli agenti della polizia ferroviaria di Bari, intervenuti sul posto insieme al personale delle Ferrovie dello Stato, hanno impiegato diverso tempo per recuperare i resti dell’uomo, identificato solo dopo alcune ore. Molti hanno denunciato la totale assenza di assistenza ai passeggeri lasciati "senza cibo e acqua".

Il treno coinvolto nell’incidente è un mezzo periodico straordinario messo a disposizione dalle Ferrovie dello Stato proprio per il periodo natalizio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725