Sabato 06 Giugno 2020 | 20:36

NEWS DALLA SEZIONE

Il batterio killer
La Xylella arriva nel Barese, abbattuti 5 ulivi infetti a Locorotondo

La Xylella arriva nel Barese, abbattuti 5 ulivi infetti a Locorotondo

 
Simulazione su dati 2018
Sanità, Puglia su buona strada per superare test Lea: punteggi oltre la sufficienza

Sanità, Puglia su buona strada per superare test Lea: punteggi oltre la sufficienza

 
La conferenza
La Puglia guida il 57esimo congresso di Nefrologia: il presidente è il prof. Gesualdo

La Puglia guida il 57esimo congresso di Nefrologia: il presidente è il prof. Gesualdo

 
I dati
Puglia, i numeri della crisi post Covid 19: tra gap di genere e scarsa innovazione

Puglia, i numeri della crisi post Covid 19: tra gap di genere e scarsa innovazione

 
Il bollettino regionale
Coronavirus Italia, 270 nuovi contagi e 72 morti. L'Iss: «ancora focolai, epidemia non è conclusa»

Coronavirus Italia, 270 nuovi contagi e 72 morti. L'Iss: «ancora focolai, epidemia non è conclusa»

 
Politica
Centrodestra, la Meloni alla Lega: «Alleanza unita se si rispettano i patti»

Centrodestra, la Meloni alla Lega: «Alleanza unita se si rispettano i patti»

 
la raccomandazione
Puglia, vaccinazione antinfluenzale Fimmg: «Medici pronti a informare correttamente i cittadini»

Puglia, vaccinazione antinfluenzale Fimmg: «Medici pronti a informare correttamente i cittadini»

 
Mafia
Bari, chiusa inchiesta guerra clan a Japigia: 27 indagati

Bari, chiusa inchiesta guerra clan a Japigia: 27 indagati

 
L'iniziativa
Fase 3, l'idea di Amati: «Una task force di medici per abbattere le liste d'attesa»

Fase 3 Puglia, l'idea di Amati: «Una task force di medici per abbattere le liste d'attesa»

 
Nel foggiano
Carpino, accoltella 19enne per alcuni «sguardi provocatori»: arrestato 21enne per tentato omicidio

Carpino, accoltella 19enne per alcuni «sguardi provocatori»: arrestato 21enne per tentato omicidio

 

Il Biancorosso

Calcio
Frattali, Di Cesare e Scavone. Nel Bari c’è chi ha già vinto la C

Frattali, Di Cesare e Scavone. Nel Bari c’è chi ha già vinto la C

 

NEWS DALLE PROVINCE

BrindisiNel Brindisino
Francavilla F.na, prende a bastonate l'ex della fidanzata che finisce in coma: fermato

Francavilla F.na, prende a bastonate l'ex della fidanzata che finisce in coma: fermato

 
Bari6 mln dal Comune
Bari ,arrivano i fondi del bando «Open» aiuto a piccoli negozi e ambulanti

Bari, arrivano i fondi del bando «Open» aiuto a piccoli negozi e ambulanti

 
FoggiaNel foggiano
Carpino, accoltella 19enne per alcuni «sguardi provocatori»: arrestato 21enne per tentato omicidio

Carpino, accoltella 19enne per alcuni «sguardi provocatori»: arrestato 21enne per tentato omicidio

 
PotenzaAmbiente
Potenza, raccolta dei rifiuti nel territorio lucano sull’orlo del baratro

Potenza, raccolta dei rifiuti nel territorio lucano sull’orlo del baratro

 
BatLa testimonianza
New York come l’11 settembre

New York come l’11 settembre: il racconto di un imprenditore di Andria

 
Tarantospaccio
Taranto, si affacciava al balcone per controllare gli «acquirenti»: arrestata pusher 35enne

Taranto, si affaccia al balcone per controllare «acquirenti»: arrestata pusher 35enne

 
MateraEconomia
Bernalda, spazi pubblici in concessione. Chiesto un ampliamento

Bernalda, spazi pubblici in concessione. Chiesto un ampliamento

 
LecceIl fatto
Trepuzzi, travolse un ciclista. Condannato a 18 anni per «Omicidio volontario»

Trepuzzi, travolse ciclista: condannato a 18 anni per «omicidio volontario»

 

i più letti

Udienza il 1 febbraio

Inchiesta Filobus a Lecce
Buonerba davanti al giudice

Si deciderà sulla richiesta di rinvio a giudizio

Inchiesta Filobus a Lecce Buonerba davanti al giudice

LECCE - Finisce davanti ad un giudice l’inchiesta sul filobus. Ci sarà un solo accusato: il professore Massimo Buonerba, all’epoca dei fatti consulente giuridico dell’ìex sindaco Poli Bortone.

A distanza di sei anni dall’avvio dell’inchiesta e il procuratore aggiunto Antonio De Donno ha formalizzato la richiesta di rinvio a giudizio. L’udienza preliminare è fissata per il primo febbraio. La posizione dell’altro indagato, il progettista perugino Giordano Franceschini, è stata archiviata. Un fascicolo, per il reato di riciclaggio, è stato aperto dalla Procura di Milano per competenza territoriale. Secondo le risultanze investigative Buonerba avrebbe preteso e ricevuto 659 mila euro dal progettista del filobus, l’ingegnere Giordano Franceschini, in cambio dell’incarico.

Il professore venne anche arrestato nel dicembre di cinque anni fa con l’accusa di concussione poi riqualificata in corruzione dal Tribunale del Riesame. Buonerba trascorse tre mesi in carcere e nel corso degli innumerevoli interrogatori ribadì sempre di non aver mai intascato alcuna mazzetta da Franceschini (suo grande accusatore). Per il progettista perugino, invece, la Procura leccese ipotizzava l’accusa di truffa aggravata, in relazione al pagamento di fatture per lavori inesistenti.

L’inchiesta, come detto, non è ancora chiusa. Gli atti di un secondo filone d’indagine sono stati inviati a Milano per competenza territoriale. Nel registro degli indagati compaiono i nomi di Federico De Vittori, faccendiere di Lugano; Angelo, Renata e Olivier Ferrari (rispettivamente padre, zia e figlio) di Porto Ceresio; Nicoletta Messina, compagna di Olivier Ferrari; Giorgio Zoboli, imprenditore di Bologna; Roberto Buonerba, figlio del professore e gli imprenditori umbri Giampiero Della Massa e Dario Fabbriciani. Buonerba è difeso dall’avvocato Sabrina Conte; Franceschini è assistito, invece, dagli avvocati Andrea Sambati e David Brunelli (quest’ultimo del Foro di Perugia).

[F.Oli.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie