Giovedì 14 Novembre 2019 | 07:51

NEWS DALLA SEZIONE

Il caso
Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

 
Occupazione
Ex Om Carelli, Selektika investe 20 mln: impiego per 128 lavoratori

Ex Om Carelli, Selektika investe 20 mln: impiego per 128 lavoratori

 
Regionali 2020
Primarie centrosinistra in Puglia: sfidanti di Emiliano divisi sulla data

Primarie centrosinistra in Puglia: sfidanti di Emiliano divisi sulla data

 
Occupazione
Mittal, i sindacati denunciano: «Fatture non saldate, in 50 senza stipendio»

Mittal, i sindacati : «Fatture non saldate, in 50 senza stipendio». Autotrasportatori sospendono servizi

 
Serie A
Lecce calcio, Liverani: «Con Lazio creato tanto, peccato per gli errori»

Lecce calcio, Liverani: «Con Lazio creato tanto, peccato per gli errori»

 
I fondi regionali
Regione Puglia annuncia: «al via 152 mln di investimenti su reti idriche»

Regione Puglia annuncia: «al via 152 mln di investimenti su reti idriche»

 
L'operazione della polizia
Bari, ruba scarpe da H&M e tenta la fuga: arrestato 35enne

Bari, ruba scarpe da H&M e tenta la fuga: arrestato 35enne

 
Infrastrutture
In arrivo in Puglia e Basilicata 45 mln di euro dall'Anas per ponti e gallerie

In arrivo in Puglia e Basilicata 45 mln di euro dall'Anas per ponti e gallerie

 
La città a rischio
Bari, piazza Cesaree Battisti buia regno di spacciatori e baby gang

Bari, piazza Cesare Battisti buia regno di spacciatori e baby gang

 
Operazione della Polizia
Caporalato, lavoratori sfruttati a Martina: denunciati gestore masserie

Caporalato, lavoratori sfruttati a Martina: denunciati gestori masserie

 
L'iniziativa
Bari, rivoluzione al San Paolo: da gennaio partono i corsi universitari

Bari, rivoluzione al San Paolo: da gennaio partono i corsi universitari

 

Il Biancorosso

serie c
Vivarini e il «modulo cangiante»: così il Bari diventa un'orchestra

Vivarini e il «modulo cangiante»: così il Bari diventa un'orchestra

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeIl caso
Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

Giustizia truccata a Trani, lo Stato non dovrà risarcire i danni

 
BariOccupazione
Ex Om Carelli, Selektika investe 20 mln: impiego per 128 lavoratori

Ex Om Carelli, Selektika investe 20 mln: impiego per 128 lavoratori

 
TarantoIl caso
Cimitero Taranto, vandali in azione nella cappella della Società del mutuo soccorso

Cimitero Taranto, vandali in azione nella cappella della Società del mutuo soccorso

 
PotenzaPetrolio lucano
Bardi: «Con Eni piena condivisione su rinnovo, aiuterà città colpite da maltempo»

Bardi: «Con Eni piena condivisione su rinnovo, aiuterà città colpite da maltempo»

 
MateraIL Quirinale
Matera flagellata da maltempo, Mattarella chiama il sindaco

Matera flagellata da maltempo, Mattarella chiama il sindaco

 
FoggiaIn località Posta Aucello
Cerignola, 69enne uccide una donna e si ammazza: grave una vicina di casa

Cerignola, dopo lite uccide la vicina, ferisce la moglie e poi si ammazza Foto

 
LecceIl processo
Sogliano Cavour, il pentito accusa ex sindaco: mi diede 30mila € per le elezioni

Sogliano Cavour, il pentito accusa ex sindaco: mi diede 30mila € per le elezioni

 
BrindisiL'arresto
Oria, affidato ai servizi sociali se ne infischia: finisce in cella

Oria, affidato ai servizi sociali se ne infischia: finisce in cella

 

i più letti

Cassano Magnago ko

Supercoppa donne
al Conversano
è la terza di fila

CONVERSANO - L’Indeco Conversano vince la FIGH Supercoppa 2016 femminile, battendo 34-28 (p.t. 12-13) il Cassano Magnago al Pala San Giacomo di Conversano. Nel remake delle ultime due finali scudetto, gara andata in onda in diretta streaming esclusiva sul sito de La Gazzetta del Mezzogiorno, le pugliesi, campionesse d’Italia in carica, alzano al cielo il trofeo per la terza volta consecutiva nella propria storia, dopo i successi nelle edizioni 2014 e 2015. Ma non solo: per le pugliesi si tratta del settimo trofeo consecutivo conquistato, dopo le due Supercoppe, appunto, e dopo aver trionfato due volte in Serie A e Coppa Italia.

E’ Conversano, pur orfana della infortunata Laura Rotondo, a fare la partita nel primo quarto d’ora. Avanti sul 3-2 al 4', le pugliesi cercano di accelerare in più frangenti. Al 10' è un’invenzione di Elena Barani a proiettare le padroni di casa verso il 6-3. Ma il Cassano Magnago non sta a guardare. Per la formazione lombarda sono Jovovic e Dalla Costa le trascinatrici: loro mettono la firma sulle reti che riducono le distanze a una sola rete, col punteggio sul 9-8 al 18'. Inferiorità numerica per ambedue le squadre, ma il risultato resta invariato fino al 23', quando Ganga, ancora dai 7m, firma il 10-8. Conversano è avanti, ma la reazione del Cassano Magnago è vicina e veemente. Break di 3-0 delle ospiti e vantaggio, il primo della partita, sul 10-11. Time-out chiamato da Giuseppe Fanelli per le conversanesi. Alla ripresa sono ancora Del Balzo e compagne a realizzare, 13-10 al 26'. Nel finale di tempo il contro-break di Conversano: 2-0 e distanze ridotte al termine del primo tempo. 

Squadre negli spogliatoi sul punteggio di 13-12. La parte conclusiva del primo tempo è il preludio alla rimonta dell’Indeco Conversano, che al 34' ha rimesso nuovamente la testa avanti sul 15-13. L’inerzia del match non muterà più sino alla fine. Al 37' sono sempre le pugliesi a condurre, stavolta sul 17-14. Accelerazione ulteriore nelle fasi successive e 22-15 al 41'. Nessun sussulto nel quarto d’ora finale, dove Conversano tiene sempre nelle proprie mani l’andamento della sfida, senza mai rischiare sui tentativi di ritorno in partita del Cassano Magnago. Al fischio finale è festa: l’Indeco Conversano, davanti al suo pubblico, vince la terza FIGH Supercoppa della propria storia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie