Martedì 25 Settembre 2018 | 02:01

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

senza soldi, ospitati in palestra

Migranti: 100 espulsi
da hotspot di Taranto

Migranti, nuovi arrivi ad hotspot di Taranto

TARANTO - Circa un centinaio dei 200 migranti di nazionalità marocchina raggiunti da provvedimento di espulsione differita (entro 7 giorni devono lasciare l’Italia) dopo essere stati identificati nell’hotspot di Taranto non riescono a lasciare il capoluogo ionico perchè non hanno il denaro necessario per acquistare il biglietto del treno.

I migranti, dopo essersi recati alla stazione ferroviaria senza riuscire a partire e aver trascorso la notte all’aperto, sono stati ospitati, dopo l’intervento del sindaco Stefano, nell’ex palestra Ricciardi con l’assistenza della Protezione civile. Le associazioni di volontariato e di assistenza, come Arci, Babele e 'Tempo di Cambiarè, si stanno adoperando per procurare cibo e acqua a questi cittadini stranieri che, pur risultando irregolari, per il momento sono lasciati liberi di circolare sul territorio nazionale, ma alla scadenza del settimo giorno se non avranno lasciato l’Italia rischiano conseguenze penali.

La parlamentare di Sinistra Italiana, Donatella Duranti, ha chiesto ieri la convocazione di un tavolo istituzionale presso la Prefettura di Taranto per fare chiarezza sulle dinamiche di funzionamento dell’Hotspot e sui provvedimenti di espulsione. Da domani, con la riapertura dei money transfer, gli immigrati potrebbero ricevere il denaro dalle loro famiglie rimaste in patria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, aggressione a corteo anti Salvini, la Cgil: «Domani tutti in piazza»

Bari, aggressione a corteo anti Salvini «Tutti in piazza». Legali Casapound: nessun assalto

 
Dall'industria alla cultura: ok all'intesa tra Puglia e Mosca

Dall'industria alla cultura: ok all'intesa tra Puglia e Mosca

 
Bari, sparatoria a Carbonara: un morto e un ferito

Bari, inseguimento con sparatoria per strada: un morto e un ferito grave. Sono i figli del boss ucciso nel 1994 VD

 
Sanitopoli lucana, Pittella torna libero

Sanitopoli lucana, tornano liberi Pittella e Montanaro (ex Asl Bari)

 
Catania, sequestro di beni all'editore Mario Ciancio

Catania, Ciancio lascia «La Sicilia» dopo sequestro beni da 150mln
Giornalisti Gazzetta: da sempre nostra informazione libera e corretta

 
Ruvo, scoperto supermarket della droga: arrestata coppia di pusher

Ruvo, scoperto supermarket della droga: arrestata coppia di pusher

 
Ilva, il sindaco Melucci: «Inizia una nuova fase con la grande industria»

Ilva, il sindaco Melucci: «Inizia una nuova fase con la grande industria»

 
Matera, da casa di un boss a laboratorio culturale in 3D per ragazzi

Matera, un laboratorio culturale al posto della casa confiscata al boss: il progetto

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS