Mercoledì 29 Gennaio 2020 | 08:49

NEWS DALLA SEZIONE

L'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
La terra trema
Terremoto in Albania, scossa di magnitudo 5.0 a Durazzo: avvertita anche in Puglia

Terremoto in Albania, scossa di magnitudo 5.0 a Durazzo: avvertita anche in Puglia

 
Serie A
Lecce calcio, Riccardi prolunga fino a giugno 2022

Lecce calcio, Riccardi prolunga fino a giugno 2022

 
La decisione
Puglia, approvata in Consiglio regionale nuova legge per tutela animali

Puglia, approvata in Consiglio regionale nuova legge per tutela animali. Veterinario gratis per chi adotta

 
Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 
Il caso
Taranto, frantumavano la costa per prendere i datteri di mare: 49 indagati

Taranto, frantumavano la costa per prendere i datteri di mare: 49 indagati

 
Il caso
Bari, inchiesta palazzina della 'morte' a Japigia, indagato l'ex sindaco Francesco De Lucia

Bari, inchiesta palazzina della 'morte' a Japigia: indagato l'ex sindaco De Lucia.
La replica: «Colpe altrove»

 
Processo Pandora
Mafia a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati. La sentenza

Mafia ultimi 15 anni a Bari, 90 condanne ai clan Diomede, Mercante e Capriati.
Risarcito il Comune. La sentenza

 
La vertenza
Arif, stop sciopero, ma è guerra tra sindacati. Csa: stabilizzare tutti i lavoratori non pochi «privilegiati»

Arif, stop sciopero, ma è guerra tra sindacati. Csa: stabilizzare tutti i lavoratori non pochi «privilegiati»

 
Il caso
Manduria, anziano pestato a morte: messa alla prova per altri 11 minori

Manduria, anziano pestato a morte: messa alla prova per altri 11 minori

 
Il processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 

Il Biancorosso

Serie C
Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

Bari calcio, Costa: «Da ora per noi ogni gara è una finale»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'incidente a Japigia
Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

Bari, investe con l'auto un motociclista in via Caldarola e fugge: beccato dalla polizia

 
FoggiaIl caso
Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

Attentati a Foggia, sequestrate 6 bombe carta e munizioni: arrestata intera famiglia

 
BatIl processo
Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

Mafia, chiesti 16 anni a pregiudicato per 2 tentati omicidi nel Nord Barese

 
PotenzaIl caso
Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

Potenza, adescano un 70enne e gli rubano i soldi: denunciate 2 donne

 
HomeIl fenomeno
Morbillo, allarme in Salento 40 casi in un mese: anche 4 bimbi, due figli di «no vax»

Morbillo, in Salento due casi al giorno, coinvolti adulti e bimbi: anche figli di «no vax»

 
BrindisiOperazione dei Cc
Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino a scuola a Ostuni

Droga, tre arresti nel Brindisino: preso 18enne vicino scuola a Ostuni

 
MateraIl caso
Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

Matera, hanno tentato di truffare una nonnina: in due agli arresti domiciliari

 

i più letti

brindisi

Bruciò vivo pensionato
marocchino a processo

Zakaria Ismaini, 33 anni, originario di Casablanca nella notte tra il 10 e l’11 novembre del 2014 avrebbe dato fuoco e ucciso a Latiano un pensionato, Cosimo Mastrogiovanni, di 63 anni

aula tribunale

BRINDISI - E’ iniziato oggi davanti alla Corte d’Assise di Brindisi il processo per omicidio volontario a scopo di rapina nei confronti di Zakaria Ismaini, 33 anni, originario di Casablanca che nella notte tra il 10 e l’11 novembre del 2014 avrebbe dato fuoco e ucciso a Latiano (Brindisi) un pensionato, Cosimo Mastrogiovanni, di 63 anni. L'uomo è indagato per altri due omicidi (per uno dei quali ha confessato) commessi in Sicilia e in Emilia Romagna ed è recluso nel carcere di Siracusa.

Ismaini, che risulta domiciliato a Catania, avrebbe incontrato l’anziano, secondo l’accusa sostenuta dal pm Giuseppe De Nozza, adescandolo su internet in un sito su cui era pubblicato un annuncio per uomini soli. Giunto a casa dell’uomo, Ismaini lo avrebbe prima ridotto in condizioni di incoscienza dopo una colluttazione per poi dargli fuoco. Le fiamme devastarono anche parte dell’abitazione della vittima. Fuggendo, l'aggressore portò via un computer, il portafogli, indumenti, l'autovettura e perfino il documento di identità. Oltre all’omicidio volontario e alla rapina gli viene contestata anche la distruzione, soppressione e vilipendio di cadavere compiuta «mediante atti di brutalità» consistiti nel causare la completa distruzione per incenerimento. Si sono costituiti parte civile i figli e i fratelli della vittima al fianco dell’avvocato Roberto Palmisano.

L’imputato ha partecipato all’udienza nel corso della quale sono state rigettate tutte le eccezioni della difesa ed è stata disposta una perizia sulle intercettazioni telefoniche effettuate durante l’inchiesta. Ismaini fu sottoposto a fermo, su richiesta dei pm di Brindisi, il 16 febbraio dello scorso anno: all’epoca era già indagato a Catania per l’omicidio compiuto il 7 febbraio di Letizia Consoli, 50 anni, vedova, uccisa in un bungalow con un colpo alla testa. IL corpo era stato poi buttato a mare. Su questi fatti l’uomo ha reso confessione. Di recente, inoltre, la procura di Rimini ha chiuso altre indagini sempre a carico del marocchino per l’omicidio di Anna Luna Stellato, 24 anni, originaria della Ligura e trovata morta sulla spiaggia di Torre Pedrera (Rimini) il 14 luglio del 2012.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie