Martedì 17 Settembre 2019 | 12:58

NEWS DALLA SEZIONE

Serie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
Arrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
Ambiente
Polignano, in stallo il progetto del resort a Costa Ripagnola

Polignano, in stallo il progetto del resort a Costa Ripagnola

 
Il duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
Nella notte
Foggia, danneggiata auto assessore: terza intimidazione al Comune

Foggia, danneggiata auto assessore: terza intimidazione al Comune

 
Verso il 2020
Regionali, Emiliano: niente primarie, la candidatura tocca a me

Regionali, Emiliano: niente primarie, la candidatura tocca a me

 
L'inchiesta
Foggia, truffa fondi Ue: sequestrati beni, interdetti 5 imprenditori

Foggia, truffa fondi Ue: sequestrati beni, interdetti 5 imprenditori

 
L'inchiesta
Cerignola, olio di semi spacciato per extra vergine: arresti e sequestri in Puglia e Toscana

Cerignola, olio di semi spacciato per extra vergine: arresti e sequestri in Puglia e Toscana

 
Operazione Armonica
Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

Mafia a Lecce, stroncato clan alleato ai Tornese: 22 arresti

 
Incastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 
Serie A
Calcio, Torino - Lecce:

Calcio, Torino - Lecce: affondo dei giallorossi, battono il Toro 2-1

 

Il Biancorosso

Dopo Bari Reggina
Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

Bari non vince al San Nicola, Cornacchini: nessun tabù

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaSerie D
Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

Scontri Nocerina-Foggia: arrestati tre tifosi dalla Polizia

 
BatArrestato
Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

Barletta, marocchino accoltella tunisino e gli aizza contro un Pitbull

 
BariLa ricerca
Grasso sul cuore, studio UniBa: rischio scompenso solo in obesi

Grasso sul cuore, studio UniBa: rischio scompenso solo in obesi

 
MateraUna settimana di eventi
Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

Pax Mater, la Città dei Sassi capitale della pace

 
LecceIl duello
Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

Lecce, Gibò contro Billionaire: così il Salento sfida Briatore

 
PotenzaA Londra
Birra lucana bissa titolo campione del mondo

Birra lucana bissa titolo campione del mondo

 
BrindisiIncastrata dai filmati
Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

Francavilla, maltrattava 84enne: arrestata badante georgiana

 
Tarantonel tarantino
Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

Manduria, operai sfruttati e sottopagati: sospesa attività caseificio, 3 denunce

 

i più letti

Lecce nella sfida digitale presto attivo lo «Spid»

di PIERO BACCA

LECCE - C’è anche una città del Sud, Lecce, nella sfida digitale lanciata dalle pubbliche amministrazioni in tema di servizi ai cittadini e alle imprese. Il capoluogo salentino, infatti, è uno dei tre Comuni italiani (insieme con Firenze e Venezia) dove già a partire dai prossimi giorni sarà attivo il nuovo Spid, il «Sistema pubblico per l’identità digitale» che consentirà ad ogni utente, attraverso un «Pin» l’accesso ad una serie di servizi evitando lunghe code e attese agli sportelli.

Attività come iscrizioni all’asilo, pratiche urbanistiche o istanze al protocollo potranno avvenire in tutta celerità, digitando un personale codice attraverso il proprio computer, un tablet o un semplice smartphone.

Il Comune di Lecce aveva già aderito nel 2015 con un suo progetto di digitalizzazione ai programmi nazionali di «E-government», e nei giorni scorsi il Ministero per la Semplificazione ha reso noto l’elenco delle pubbliche amministrazioni che sperimenteranno per prime il nuovo sistema Spid. Tra queste sette regioni (Toscana, Liguria, Emilia Romagna, Friuli, Lazio, Piemonte, Umbria) tre comuni (tra cui Lecce), l’Agenzia delle Entrate, l’Inps e l’Inal.

Una vera scommessa per il Comune di Lecce che è anche l’ente capofila di 31 comuni salentini che seguiranno gli sviluppi della sperimentazione per entrare successivamente nella “rete” dei servizi digitali.

L’adesione al programma nazionale «Spid» - voluta dal sindaco Paolo Perrone e dall’assessore all’Innovazione tecnologica Alessandro Delli Noci, attraverso un progetto mirato di semplificazione - aveva già ottenuto nello scorso novembre un importante riconoscimento dall’Osservatorio agenda digitale del Politecnico di Milano.

«I vantaggi sono numerosi», spiega l’assessore comunale all’Innovazione tecnologica. «Si potranno protocollare in maniera automatica le istanze del cittadino, che verrà identificato e certificato tramite il processo di riconoscimento Spid. Si potrà anche interagire attivamente col cittadino e consentirgli, tramite Crm (Citizen relathionship management), di esprimere il proprio giudizio sul servizio erogato e valutare la qualità dell’interazione con l’amministrazione. Entro quindici giorni - conferma l’assessore Delli Noci - saremo pronti a partire». Tra le istanze cui il Comune sarà subito in grado di rispondere in maniera «digitalizzata», le richieste di patrocinio, i permessi per l’accesso nelle zone a traffico limitato, il protocollo digitale, lo sportello unico delle attività produttive e lo sportello unico dell’edilizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie