Giovedì 21 Marzo 2019 | 14:27

NEWS DALLA SEZIONE

In 5mila al corteo
Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
L'aggressione
Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

 
Università
Puglia, sì a due lauree in contemporanea: l'idea della Lega che piace a Uricchio

Puglia, sì a due lauree in contemporanea: l'idea della Lega che piace a Uricchio

 
È intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
Nel Leccese
Presicce, bimbo dimenticato sullo scuolabus, salvato dopo 5 ore

Presicce, bimbo dimenticato sullo scuolabus, salvato dopo 5 ore

 
Preso nel Bresciano
Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

 
Il caso
Puglia, le liste d'attesa infiammanoil Consiglio. Passa la «linea» stataleMedici verso sciopero intramoenia

Puglia, le liste d'attesa infiammano il Consiglio. Passa la «linea» statale

 
Il fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
Cassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
Le dichiarazioni
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Gratuito patrocinio
Bari, ex vittima stalking indagata per aver falsificato dichiarazioni dei redditi

Bari, ex vittima stalking indagata per aver falsificato dichiarazioni dei redditi

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaFondi Europa-Regioni
Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

 
BariL'aggressione
Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
LecceNel Leccese
Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 

solidarietà

Donatori di organi
tanti i lucani diffidenti

«Il 2015 rispetto al 2014 è da considerare molto positivo da noi come numero di donazioni. Siamo, è vero, a 17 per milione di abitanti contro la media nazionale di 22 ma siamo in aumento»

donatore di organi su carta d'identità

di FILIPPO MELE

POTENZA - «Nel 2015 in Basilicata abbiamo registrato 17 donazioni di organi per milione di abitanti contro le 12 del 2014 ma abbiamo ancora il 50% di opposizioni da parte delle famiglie. E anche da noi aumentano le dichiarazioni di volontà espresse nei Comuni col rilascio o rinnovo della carta di identità. La lista di attesa per un trapianto di rene è di 2 anni e mezzo circa».
Sono i dati più significativi riferiti alla Gazzetta dal nefrologo Angelo Saracino, responsabile del Centro trapianti regionale (Ctr). Numeri e cifre fornite dopo che il ministro della salute, Beatrice Lorenzin, ha presentato quelli del Centro nazionale trapianti.
Così, è risultato che in Italia l’attività in questo settore della medicina è in aumento, che nel 2015 i trapianti sono stati 3.317 e che sono cresciute anche le donazioni e le dichiarazioni di volontà.

Ma ecco ancora Saracino: «Il 2015 rispetto al 2014 è da considerare molto positivo da noi come numero di donazioni. Siamo, è vero, a 17 per milione di abitanti contro la media nazionale di 22 ma siamo in forte aumento rispetto al 2014 quando ci eravamo fermati a 12. C’è stato un incremento di 5 donatori per milione. Ciò è venuto fuori dal lavoro del personale tutto delle rianimazioni di Potenza, Matera e Policoro, che hanno segnalato i casi di possibili donazioni». Però? «Però, abbiamo ancora opposizioni alla donazione superiori al 50% contro una media nazionale del 30%. In un caso su due i familiari si oppongono. E i parenti vanno interpellati quando non c’è una manifesta volontà espressa in vita. Le spiegazioni possono essere molteplici».

Come contrastare i dinieghi? «Lavorando coi Comuni. C’è una legge che dà a questi enti locali la possibilità di raccogliere il parere dei cittadini pro o contro la donazione dei propri organi alla richiesta o al rinnovo della carta di identità. Dichiarazione che viene registrata nel database nazionale del Sistema informativo trapianti (Sit). Se un paziente di Bolzano ha espresso la sua volontà favorevole alla donazione e muore a Potenza si può verificare il dato sul Sit. E, nel caso, non c’è bisogno di interpellare i parenti poichè la dichiarazione espressa in vita è un testamento. In Basilicata, al momento, sono quattro i Comuni dove questo servizio è stato attivato: Potenza, Matera, Latronico e Maratea. A breve partiranno Melfi, Ferrandina, Policoro, Venosa, Irsina ed altri ancora. Anche da noi – ha concluso Saracino - potrà esserci il boom di consensi alla donazione come su scala nazionale».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400