Giovedì 21 Marzo 2019 | 14:30

NEWS DALLA SEZIONE

In 5mila al corteo
Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
L'aggressione
Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

 
Università
Puglia, sì a due lauree in contemporanea: l'idea della Lega che piace a Uricchio

Puglia, sì a due lauree in contemporanea: l'idea della Lega che piace a Uricchio

 
È intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 
Nel Leccese
Presicce, bimbo dimenticato sullo scuolabus, salvato dopo 5 ore

Presicce, bimbo dimenticato sullo scuolabus, salvato dopo 5 ore

 
Preso nel Bresciano
Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

Bari, preparava sequestro-rapina in Toscana: arrestato Leone «u'astat»

 
Il caso
Puglia, le liste d'attesa infiammanoil Consiglio. Passa la «linea» stataleMedici verso sciopero intramoenia

Puglia, le liste d'attesa infiammano il Consiglio. Passa la «linea» statale

 
Il fatto nel 2015
Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

Lecce, pm riapre il caso del suicidio di «dj Navi»

 
Cassazione
BARI, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

Bari, Lady Asl pagò ricerca microspie con soldi pubblici: risarcirà

 
Le dichiarazioni
Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

Gentiloni a Matera per sostenere Trerotola: «Pd ha ritrovato l'unità»

 
Gratuito patrocinio
Bari, ex vittima stalking indagata per aver falsificato dichiarazioni dei redditi

Bari, ex vittima stalking indagata per aver falsificato dichiarazioni dei redditi

 

Il Biancorosso

IL PERSONAGGIO
La signora Francesca colpisce ancoraPizze e focacce per gli auguri a Brienza

La signora Francesca colpisce ancora
Pizze e focacce per gli auguri a Brienza

 

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaFondi Europa-Regioni
Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

Basilicata, in arrivo 5 mln per un nuovo Hospice a Potenza

 
BariL'aggressione
Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
LecceNel Leccese
Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

Trepuzzi: furto al Comune nella notte, rubati 7 computer

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 

viggiano

Riattivati i pozzi
si riaccende
il Centro Oli Val d'Agri

Le condizioni di fermo del Centro Olio hanno consentito l’esecuzione di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle apparecchiature

Centro Oli Val d'Agri a Viggiano

POTENZA - «Dalla scorsa notte», a Viggiano (Potenza), l’Eni «ha avviato le procedure di riaccensione delle apparecchiature del Centro Olio Val d’Agri (Cova) e la progressiva ripresa della produzione con la riapertura graduale dei pozzi». Lo «stop temporaneo dell’impianto ha avuto inizio dalle prime ore del 22 febbraio scorso, per la realizzazione di operazioni di upgrading da parte di Snam Rete Gas del punto di immissione gas e del gasdotto che interconnette l’impianto con la Rete Nazionale».

In un comunicato della compagnia, è specificato che «attualmente le attività complessive di ripristino della normale configurazione produttiva del Cova sono in corso e, come già comunicato nei giorni scorsi, in questa fase si possono verificare eventi di maggiore visibilità della fiaccola, dovuti esclusivamente a transitori legati alle operazioni di riavvio».
L’Eni «conferma che nel corso della fermata i valori per tutti i parametri normati sono stati ampiamente al di sotto dei limiti sia nazionali che regionali e che l’attività di monitoraggio della qualità dell’aria sarà mantenuto costante e continuo. Le condizioni di fermo del Centro Olio hanno consentito l’esecuzione di interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria delle apparecchiature del Cova e dei pozzi ad esso afferenti. Nelle prossime ore l’impianto tornerà nella sua configurazione produttiva ordinaria, con anche il nuovo sistema Cansolv in esercizio».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400