Lunedì 24 Settembre 2018 | 15:45

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Brindisi

Fave alla mensa scolastica
e le mamme protestano

«Il problema è che le fave a casa non vengono mai cucinate e allora le mamme pretendono che il servizio di refezione scolastica rispecchi fedelmente i gusti dei propri figli. Ma questo è sbagliato»

pasta e fave

BRINDISI - Tornano le fave nel menù della mensa scolastica e affiorano lamentele da parte dei genitori.
Alcune mamme, infatti, non solo non le ritengono una pietanza appropriata per i propri figli (frequentanti plessi materni o elementari), ma addirittura le considerano pericolose per la salute dei piccoli «laddove anche gli stessi nostri medici pediatri - affermano - ce lo hanno vivamente sconsigliato potendo comportare serie ripercussioni sulla loro salute. Addirittura, c’è chi dice che si rischia lo choc anafilattico, per cui oggi (ieri per chi legge, ndr) abbiamo preteso la sostituzione delle fave con un alimento più confacente all’età dei fruitori e meno “invasivo” per la loro salute».

Ma davvero c’è questo rischio? Possibile che chi cura giornalmente il menù dei pasti da servire nelle scuole sia così... “sbadato” e superficiale nello scegliere le pietanze da somministrare agli alunni? «Ma no - spiega al riguardo il dott. Antonio Gargasole -; il rischio eventualmente è legato alla presenza di un grave disturbo che risponde al nome di favismo, ma è una patologia che si manifesta di solito alla nascita e, quindi, ben controllata. E’ congenita e non è rapportata all’età di chi ne soffre. Ma se il disturbo non c’è, le fave (al pari degli altri legumi) sono altamente consigliabili nel regime di alimentazione della mensa scolastica e non è certo un caso che rientrano a pieno titolo nella dieta mediterranea».

«Peraltro - aggiunge la dott.ssa Margherita Caroli, la nutrizionista che prepara settimanalmente il menù della mensa scolastica - il favismo si sviluppa anche a causa di farmaci assai comuni ed è un disturbo già noto, lì dove esiste, in famiglia. E’ ovvio che, in sua presenza, si programma un menù a parte perchè evidentemente chi fa questo lavoro non è certo uno sprovveduto». «Il problema di fondo è un altro - aggiunge -: le fave a casa non vengono mai cucinate e allora le mamme pretendono che il servizio di refezione scolastica rispecchi fedelmente i gusti dei propri figli. Ma questo è sbagliato in quanto è importante variare il menù e fare in modo che gli alunni assaggino diversi tipi di alimenti».
Dubbio fugato, dunque. Se poi qualche genitore non è ancora convinto, beh... in quell’unico giorno del mese in cui sono previste le fave può esonerare il proprio figlio dalla mensa. [p. potì]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, sparatoria a Carbonara: un morto e un ferito

Bari, inseguimento con sparatoria per strada: un morto e un ferito grave VD

 
Sanitopoli lucana, Pittella torna libero

Sanitopoli lucana, Pittella torna libero

 
Catania, sequestro di beni all'editore Mario Ciancio

Catania, sequestrati 150 milioni di beni all'editore Mario Ciancio
«Patrimonio frutto del mio lavoro»

 
Ruvo, scoperto supermarket della droga: arrestata coppia di pusher

Ruvo, scoperto supermarket della droga: arrestata coppia di pusher

 
Ilva, il sindaco Melucci: «Inizia una nuova fase con la grande industria»

Ilva, il sindaco Melucci: «Inizia una nuova fase con la grande industria»

 
Matera, da casa di un boss a laboratorio culturale in 3D per ragazzi

Matera, un laboratorio culturale al posto della casa confiscata al boss: il progetto

 
Gara di tuffi: in 70mila a Polignano per il trionfo di Gary Hunt

Gara di tuffi: in 70mila a Polignano per il trionfo di Gary Hunt

 
Foggia, l’ora dei dubbi: Mercoledì col Padova a caccia del riscatto

Foggia, l’ora dei dubbi: Mercoledì col Padova a caccia del riscatto

 

GDM.TV

Bari, il coro dei 10mila che cantano: «Bari grande amore»

Stadio San Nicola, il coro dei 10mila canta: «Bari grande amore»

 
Bari, viale Traiano: è cominciata la demolizione del ponte

Viale Traiano a Bari: al via la demolizione del ponte

 
La Sancataldese in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

La Sancataldese (illusa) in hotel: «Oggi col Bari vittoria secca»

 
Corteo anrtisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

Corteo antisalvini a Bari, i momenti di tensione con la Polizia

 
Acquaviva, rapinatore di marketincastrato dalla ruggine dell'auto

Acquaviva, rapinatore di market incastrato dalla ruggine dell'auto

 
Razzismo, mazze e cinghie in scontri corteo: ferita eurodeputata

Razzismo, mazze e cinghie in scontri a corteo: ferita eurodeputata

 
Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale

Tuffi dalla scogliera, la finale a Polignano: lo spot è virale VD

 
Bari, arsenale d'armi sepolto nel terreno :sequestrate 6 pistole e 100 munizioni

Bari, scoperto arsenale sepolto in un terreno sulla statale 100 VIDEO

 

PHOTONEWS