Domenica 07 Marzo 2021 | 21:46

NEWS DALLA SEZIONE

Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus in Italia: 20.765 nuovi casi e 207 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus in Italia: 20.765 nuovi casi e 207 morti nelle ultime 24 ore

 
Lotta al virus
Dilemma Puglia: indice Rt sotto 1, ma scuole a distanza anche dopo il 14?

Dilemma Puglia: indice Rt sotto 1, ma scuole a distanza anche dopo il 14?

 
Il bollettino regionale
Coronavirus in Puglia, su 8497 tamponi 1155 positivi: 10 i morti. Tasso di positività al 13,5%

Coronavirus in Puglia, su 8497 tamponi 1155 nuovi positivi: 10 i morti. Tasso di positività al 13,5%

 
Il caso
Puglia, «vitalizi, i tagli sono illegittimi si pronunci la Corte costituzionale»

Puglia, «vitalizi, i tagli sono illegittimi si pronunci la Corte costituzionale»

 
Serie B
Il Lecce cerca il colpo di Coda: a Reggio Emilia serve soltanto vincere

Il Lecce cerca il colpo di Coda: a Reggio Emilia serve soltanto vincere

 
Il caso
Regione Puglia, Stea annuncia: «Avviata indagine su molestie nei luoghi di lavoro»

Regione Puglia, Stea annuncia: «Avviata indagine su molestie nei luoghi di lavoro»

 
#seRENInsieme
Salute, l'11 marzo si festeggia la Giornata mondiale del rene

Salute, l'11 marzo si festeggia la Giornata mondiale del rene

 
L'emergenza
Scuola e Covid in Puglia, Emiliano: «Basta scaricabarile, a decidere sulle lezioni sia il governo»

Scuola e Covid in Puglia, Emiliano: «Basta scaricabarile, a decidere sulle lezioni sia il governo». Decaro: «Ragazzi in dad e poi affollano la movida»

 
Lotta al virus
Covid ad Acquaviva, uscite vietate ai minori di 14 anni non accompagnati: la stretta del sindaco

Covid ad Acquaviva, uscite vietate ai minori di 14 anni non accompagnati: la stretta del sindaco

 

Il Biancorosso

Serie c
Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

Bari messo ko dal Potenza al San Nicola: 0-2

 

NEWS DALLE PROVINCE

Covid news h 24Il virus
Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

Covid, il monito della virologa: «Vaccinati? Potrebbero contagiarsi. 2 casi su 3 da variante inglese»

 
FoggiaIl caso
Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

Covid 19 a Foggia, in 9 sorpresi a giocare a carte: multati

 
LecceLa nomina
Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

Musica, 5 vincitori e menzione speciale per il premio delle Arti a Lecce

 
BatIl caso
Trani, la discarica si trasforma in impianto

Trani, la discarica si trasforma in impianto

 
MateraIl caso
Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

Montescaglioso, le vende cocaina e la intrappola in casa: salvata da una mail inviata ai cc

 
TarantoQuote rosa
Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

Taranto, assunzioni col trucco: in 18 sotto processo

 
PotenzaIl caso
Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

Maratea, scoppia zuffa fra sindaco e assessore: entrambi in ospedale

 
BrindisiLa cerimonia
L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

L’abbraccio Puglia-Albania: «A Brindisi una medaglia per l’accoglienza»

 

i più letti

regione basilicata

Appalti e assunzione
rinviati a giudizio
politici e imprenditori

regione basilicata

POTENZA - Il gup di Potenza ha rinviato a giudizio 12 persone - tra cui politici, imprenditori, funzionari della Regione Basilicata e del Comune di Potenza - coinvolte in uno dei filoni dell’inchiesta «Vento del Sud» della Procura della Repubblica su appalti e assunzioni negli enti pubblici.
I 12 imputati - tra i quali un ex assessore e un funzionario del Comune di Potenza, due funzionari della Regione Basilicata e otto imprenditori - sono accusati, a vario titolo, di corruzione, turbativa di gara, falso in atto e favoreggiamento. Nel 2014 il gip dispose, per questo filone dell’inchiesta, quattro arresti domiciliari, un divieto di dimora e un obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.
Secondo l’accusa, gli imputati avevano messo in piedi un "sistema» per favorire alcune imprese e ottenere quindi appalti, in cambio di mazzette e di altri benefici. La prima udienza si svolgerà il prossimo 15 aprile. Le persone rinviate a giudizio sono: Vincenzo Battafarano, Luciano De Rosa, Antonio Mecca, Leonardo Mecca, Antonio Passavanti, Dionigi Pastore, Gerardo Priore, Giovanni Sileo, Nazzareno Summa, Vito Antonio Zaccagnino, Giuseppe Benito Schifone e Antonio Pasquale Golia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie