Mercoledì 20 Febbraio 2019 | 08:01

NEWS DALLA SEZIONE

La nomina
Apulia film commission, l'architetta Dellomonaco è la nuova presidente

Apulia film commission, l'architetta Dellomonaco è la nuova presidente

 
Il vicepremier
Migranti, Salvini annuncia chisura del Cara di Borgo Mezzanone

Migranti, vicepremier: chiuderà Cara Borgo Mezzanone a Foggia

 
Il leader della lega in città

Salvini a Bari, in visita alla villa sequestrata alla mafia La diretta

 
A Gallipoli
Nigeriano sventa rapina in supermercato: Emiliano lo premia

Nigeriano sventa rapina in supermercato: Emiliano lo premia

 
L'analisi
Lecce scopre nuove «frecce» nella rincorsa verso la A

Lecce scopre nuove «frecce» nella rincorsa verso la A

 
Componente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
Le dichiarazioni
Confindustria, Boccia: «Economia rallenta, dati devono far riflettere»

Confindustria, Boccia: «Economia rallenta, dati devono far riflettere»

 
In via Milizia
Scritte su sede Movimente 5 Stelle a Lecce, si segue pista anarchica

Scritte su sede Movimento 5 Stelle a Lecce, si segue pista anarchica

 
L'emergenza
Xylella, conclusa l'inchiesta alla Camera: «Si può solo eradicare, non ci sono cure»

Xylella, conclusa l'inchiesta alla Camera: «Si può solo eradicare, non ci sono cure»

 
L'iniziativa
Le strade di Bari si colorano con i murales dei Lego, grazie allo street artist Pao

Le strade di Bari si colorano con i murales dei Lego, grazie allo street artist Pao

 
Accoltellato un libico
Non vuole pagare uno dei suoi lavoratori e tenta di ucciderlo: arrestato sudanese nel Tarantino

Non vuole pagare uno dei suoi lavoratori e tenta di ucciderlo: arrestato sudanese nel Tarantino

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceComponente di una banda
Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

Rubavano in case mentre i proprietari erano al mare, arrestato un barese

 
MateraNel Materano
Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

Rubano tubi di rame da ditta, individuati 4 minorenni

 
BariInaugura il 21 febbraio
Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

Sculture da indossare: la mostra di Anna Maria Di Terlizzi all'archivio di Stato di Bari

 
TarantoAl Teatro Fusco
La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

La nuova vita di Diodato, senza confini ma con emozioni

 
BrindisiA Mesagne
Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

Rapinò bar con mazza da baseball, rintracciato 19enne

 
BatDopo la denuncia
Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

Estorcono denaro a un collega: 2 contadini arrestati

 
FoggiaLa storia
«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

«Nonno Libero», il barbone più longevo di Foggia, avrà una casa

 
HomeLa nomina
Basilicata, Berlusconi presenta il candidato unico del centro destra: è Bardi

Basilicata, Bardi candidato unico del centrodestra

 

Natuzzi: protesta lavoratori
davanti sede Consiglio Puglia

Natuzzi: protesta lavoratori davanti sede Consiglio Puglia

BARI - Una cinquantina di operai dell’azienda di divani 'Natuzzì protesta da questa mattina davanti alla sede del Consiglio regionale della Puglia - dove è in corso la seduta dell’assemblea regionale - per sollecitare interventi diretti alla tutela del posto di lavoro. La vertenza che riguarda 365 operai in cigs per 12 mesi.


«Siamo al paradosso che si incentivano aziende che riducono il personale e noi siamo qui per chiedere la salvaguardia dei livelli occupazionali», ha spiegato Felice Di Leo, sindacalista della Cgil, parlando con i giornalisti durante la manifestazione. «Ci sono 365 lavoratori trasferiti dalle sedi di Laterza, Santeramo e Matera con un accordo fatto sulla loro testa a Ginosa: un trasferimento non funzionale ad un’esigenza produttiva, ma probabilmente ? ha spiegato Di Leo - ad un licenziamento visto che lo stabilimento, già prima del trasferimento, era chiuso e che i lavoratori sono stati collocati in cassa integrazione a zero ore per cessazione dell’attività produttiva. A questo punto pensiamo che ad ottobre parta il licenziamento».

«Siamo qui oggi davanti alla sede del Consiglio regionale - ha aggiunto il sindacalista - per chiedere al presidente della Regione, Michele Emiliano, ed agli assessori allo sviluppo economico e al lavoro Loredana Capone e Sebastiano Leo, che si impegnino a pretendere dalla Natuzzi il reintegro dei lavoratori e che si mantenga quindi invariata la forza lavoro. E’ una questione che investe la Giunta pugliese, quella lucana ed il Mise visto che a settembre stanziarono 37 milioni di euro in favore della Natuzzi che non si è affatto impegnata ad incrementare la forza lavoro».

Di Leo quanto all’annunciato incontro tra i lavoratori ed il leader leghista Matteo Salvini, fissato per oggi pomeriggio a Santeramo, ha poi spiegato: «Ci confrontiamo con tutti i politici e poi giudichiamo nel merito. Se Salvini farà un punto sulla Natuzzi e si impegnerà a sostenere ed aiutare i lavoratori noi saremo felicissimi e ne renderemo atto, come faremmo con tutti quei politici che si dichiarino disponibili ad aiutarci». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400