Martedì 20 Novembre 2018 | 16:24

NEWS DALLA SEZIONE

Dal 9 dicembre
Trasporti, in Puglia arriva il nuovo Frecciarossa che collega Lecce a Milano e Torino

Trasporti, in Puglia arriva il nuovo Frecciarossa che collega Lecce a Milano e Torino

 
Serie B
Lecce, Mancosu esalta La Mantia, Palombi e Falco

Lecce, Mancosu esalta La Mantia, Palombi e Falco

 
Violenza su minorenni
Taranto, istruttore abusava delle sue giovani allieve in palestra: arrestato

Taranto, istruttore abusava delle sue giovani allieve in palestra: arrestato

 
La prima stamattina all'alba
Seconda tromba d'aria in Salento: sradica struttura legno, ferito 33enne

Seconda tromba d'aria in Salento sradica struttura legno: ferito 33enne

 
Taranto
Ex Ilva, Genitori Tarantini contro Di Maio: lei ci ha tradito

Ex Ilva, Genitori Tarantini contro Di Maio: lei ci ha tradito

 
I funerali del 19enne
Calciatore suicida, l'allenatore del Martina: vuoto incolmabile

Calciatore suicida, l'allenatore del Martina: vuoto incolmabile

 
Il caso
Noci, armati di kalashnikov, fanno irruzione in casa e sequestrano ragazzo: 5 arresti

Noci, armati di kalashnikov sequestrano ragazzo per un debito: 5 arresti

 
Verso le elezioni
Regionali in Basilicata, guerra sul voto, M5S: «Urne a gennaio non a maggio»

Regionali in Basilicata, guerra sul voto, la maggioranza sceglie maggio

 
Ferrovie Sud Est
Lecce, piomba albero sui binari mentre passa il treno: sfiorata la tragedia

Lecce, piomba albero sui binari mentre passa il treno: sfiorata la tragedia

 
Dopo il pedaggio sulle luminarie
Turismo, anche i trulli a pagamentoPolignano «contagia» Alberobello

Turismo, anche i trulli a pagamento? Polignano «contagia» Alberobello

 
Seconda categoria lucana
Potenza, picchia arbitro 17enne: squalificato per tre anni

Potenza, picchia arbitro 17enne: squalificato per tre anni

 
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Quadretti selvaggi

Ricordate, compagni
il rosso sottoscala
della storia di Bari?

Ricordate, compagni il rosso sottoscala della storia di Bari?

Michele Emiliano

di Alberto Selvaggi

Alessio Viola su via Fanelli è seduto nel bar. Allunga un muso da lume spento di casa. Davanti alla vetrina le macchine passano, perché tutto passa, alle sue spalle c’è il tempo e lui ne guarda i resti nella tazza, il ricordo è ciò che ci rimane. Antonino Di Stefano è lontano. Ha portato sigaro e barbotta da gnomo di altezza normale in contrada Zingarello, la meno popolata fra le monopolitane: mezzo zappatore, mezzo pensionato, ma con il pugno chiuso, ancora, sopra a Facebook. Socio con Fabio «Fabino» Pennetta («il figlio del proprietario») del sottoscala della storia di Bari, come raccontato nel godibile Closin’ Time (Laterza, Edizioni della Libreria) da Alessio, l’omaccione rude e generoso che giocava a rugby e scassava le capocce dei fasci.

La Taverna del Maltese ha chiuso, compagni, lo sapevate? Dario «Candide», figlio di Antonino, prosecutore anche in musica dei Maltesi che non morranno mai, ha dovuto lasciare, due mesi a questa parte. Il Maltese, compagni: ricordate? Sappiano le ragazzine siliconate dei reality che in un’altra era, 23 dicembre 1980, sorgeva il primo e più influente locale di Bari. Via Netti 34, una chiavica, nel quartiere Libertà, che quando lo vedi ti spari.

L'articolo completo sull'edizione odierna della Gazzetta.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400