Giovedì 21 Marzo 2019 | 16:37

NEWS DALLA SEZIONE

Il torneo
Tennis, esordio per il biscegliese Pellegrino: buona la prima

Tennis, esordio per il biscegliese Pellegrino: buona la prima

 
Subentra a Carmine Esposito
Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

 
Ambiente
Anche Al Bano aderisce alla campagna della Regione per dire «No alla plastica»

Anche Al Bano aderisce alla campagna della Regione per dire «No alla plastica»

 
Scintille Nato-Russia
I piloti italiani in missione nei cieli della Guerra Fredda

I piloti italiani in missione nei cieli della Guerra Fredda

 
È diretto a Gerusalemme
Da 2 anni viaggia con un'asina: il portoghese Bruno Dias in visita a Bari

Da 2 anni viaggia con un'asina: il portoghese Bruno Dias in visita a Bari

 
Il caso
Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

Elezioni in Basilicata, spuntano 5 «impresentabili» per l'Antimafia

 
Il confronto
Giornata Memoria vittime mafia a Bari, Rita Dalla Chiesa: «Ho speranza nei giovani»

Giornata Memoria vittime mafia a Bari, Rita Dalla Chiesa: «Ho speranza nei giovani»

 
In 5mila al corteo
Emiliano a manifestazione Libera: «Lottiamo con i ragazzi»

Marcia Libera, Emiliano a Brindisi «Approvata legge pugliese sulla legalità» VD

 
L'aggressione
Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

Monopoli, lancia scrivania contro i medici del pronto soccorso: arrestato 44enne

 
Università
Puglia, sì a due lauree in contemporanea: l'idea della Lega che piace a Uricchio

Puglia, sì a due lauree in contemporanea: l'idea della Lega che piace a Uricchio

 
È intervenuta la polizia
Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

Barletta, tenta di uccidere il fratello accoltellandolo dopo lite, 53enne in cella

 

Il Biancorosso

LA NOTIZIA
Vi ricordate lo steward della Turris?Condannato a cinque anni di Daspo

Vi ricordate lo steward della Turris?
Condannato a cinque anni di Daspo

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceDall'8 al 13 aprile
Festival Cinema Europeo, a Lecce Ulivo d'Oro a Nino Frassica

Festival Cinema Europeo, a Lecce Ulivo d'Oro a Nino Frassica

 
BariSubentra a Carmine Esposito
Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

Giuseppe Bisogno è il nuovo questore di Bari: viene da Perugia

 
HomeIl caso
Elezioni in Basilicata, spuntano 5 impresentabili per l'Antimafia

Elezioni in Basilicata, spuntano 5 «impresentabili» per l'Antimafia

 
Materail «diplomificio» dello jonio
Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

Policoro, ottenere il diploma? Un sogno al costo di 2.500 euro annui

 
BrindisiNel Brindisino
Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

Trovati 2 escavatori nelle campagne: erano stati rubati a Lecce

 
BatAnalisi e scenari
Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

Commercio agroalimentare nella Bat: «l’export cresce poco»

 
FoggiaCieli aperti
Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

Foggia, droni a go-go Amendola vuole più sicurezza

 
TarantoNel tarantino
Castellaneta Marina, sequestrato ristorante sulla spiaggia completamente abusivo

Castellaneta Marina, sequestrato ristorante in spiaggia abusivo

 

La Gallina prataiola
nei musei del mondo
ma non a Foggia

gallina prataiola

FOGGIA - Esemplari di Gallina prataiola della Capitanata sono custoditi ed esposti nei musei di tutto il mondo, mentre il Museo di storia naturale di Foggia è chiuso e la relativa collezione ornitologica a rischio... estinzione. E’ Vincenzo Rizzi del Centro studi naturalistici Onlus a lanciare l’allarme. Il Centro, nell'ambito del progetto Life+ Tetrax, persegue l’obiettivo di salvare dall'estinzione la Gallina prataiola in Puglia, uccello presente da almeno 20.000 anni, descritto dall’imperatore Federico II nel suo trattato di ornitologia «de arte venandi avibus» con il nome di Anas campestris. Fra gli interventi messi a punto per scongiurare la scomparsa della specie, il Csn ha condotto uno studio per comprenderne la distribuzione storica a partire dal 1800, esaminando le collezioni ornitologiche presenti in tutti i musei del Mondo.

Nel dettaglio, sono state consultate più di 300 istituzioni museali pubbliche e private di tutti i continenti. E’ emerso che in 64 musei italiani e in 91 stranieri sono custoditi reperti riferiti alla Gallina prataiola, rintracciati circa 1.000 reperti a partire dagli animali in pelle, più materiale osteologico, tessuti, uova, fossili datati pleistocene raccolti in Puglia e conservati nel Museo di Storia Naturale dell'Ontario. I reperti censiti provengono da 46 nazioni. Quelli provenienti dall'Italia arrivano da diverse regioni (Puglia, Sicilia, Sardegna, Lazio, Piemonte, Lombardia, Veneto, Friuli Venezia Giulia) anche se la maggior parte di essi sono stati raccolti nella provincia di Foggia.
a questo punto di vista - evidenzia Rizzi - è stato particolarmente emozionate scoprire che le principali istituzioni museali mondiali quali Natural History Museum di Londra, Peabody Museum of Natural History dell'Università di Yale, Zoologisches Forschungsinstitut und Museum Alexander Koenig di Bonn, Royal Ontario Museum, Naturhistorisches Museum di Vienna, National Museums of Scotland di Edinburgo, American Museum of Natural History di New York, Field Museum di Chicago, solo per citarne alcuni, custodiscono esemplari di Gallina prataiola provenienti dalla Capitanata.

«Resta l’amaro in bocca - la conclusione - a pensare che a dare importanza alla conservazione dei reperti naturalistici siano principalmente istituzioni di altre nazioni, mentre ad esempio a Foggia, dove vi è una importante collezione ornitologica, con diversi reperti della specie, il museo resti chiuso e la stessa collezione, per errori storici di conservazione, è a rischio di trasformarsi in polvere ad opera di piccolissimi organismi che si nutrono dei tessuti degli esemplari musealizzati».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400