Giovedì 18 Agosto 2022 | 06:45

In Puglia e Basilicata

tragedia

Festeggiava il suo compleanno, 40enne di Molfetta cade in pozzo artesiano e muore

Brindisi, colpi di motosega nel bosco per domare un rogo infernale

L'uomo era con amici e parenti ad Erice nel Trapanese e stava ballando su copertura che ha ceduto

03 Luglio 2022

Redazione online

TRAPANI - Stava festeggiando il suo compleanno a Erice, nel Trapanese, con amici e parenti, quando si è rotta una lastra che copriva un pozzo artesiano profondo 25 metri e l’uomo che compiva 40 anni ci è finito dentro, morendo.
La vittima è Antonio Andreani, di Molfetta. L’incidente mortale è avvenuto poco dopo la mezzanotte, in contrada Pegno, dove il
quarantenne aveva preso in affitto una villetta. Andreani stava ballando sulla copertura del pozzo, quando la struttura che lo
copriva ha ceduto.

Vigili del fuoco e carabinieri hanno recuperato il corpo di Andreani solo intorno alle 4 del mattino, dopo l’arrivo da Palermo dei vigili del fuoco del gruppo speleologico fluviale. Andreani aveva una profonda ferita alla testa. La salma adesso si trova alla camera mortuaria di Marsala per l'autopsia disposta dalla Procura di Trapani.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725