Sabato 25 Settembre 2021 | 14:51

Il Biancorosso

Serie C
Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

Bari, il portiere Frattali rinnova fino al 2023

 

i più letti

Lotta al virus

Vaccini in Puglia: 50mila dosi in più, ma si rinvia solo per gli under 30. Inoculati 3,7 mln di sieri

Con questi traguardo la Regione Puglia è seconda in Italia, segue la Lombardia (92,2%). Lo slittamento delle prenotazioni non sarà più per gli under 50 come programmato in precedenza

Vaccini: 50mila dosi in più, Puglia rinvia solo per gli under 30. Inoculati 3,7 mln di sieri

BARI - La Puglia ha raggiunto il traguardo di 3,7 milioni di dosi anti Covid somministrate, nel dettaglio sono 3.709.535, il 91.6% di quelle complessivamente ricevute, cioè 4.048.116. La Puglia, dunque, è seconda in Italia e segue la Lombardia (92,2%). La percentuale dei pugliesi che hanno ricevuto almeno una dose è del 60.79%, mentre il 33.05 % ha ricevuto anche la seconda dose.

Alle 13 di oggi nell’hub Fiera del Levante si sono registrate oltre mille somministrazioni e le operazioni vaccinali proseguiranno per tutta la giornata. 

PRENOTAZIONI VACCINI - Moderna consegnerà alla Puglia, sino al 15 agosto, poco più di 50mila dosi in più rispetto al piano iniziale, per questo motivo la Regione ha aggiornato le indicazioni della campagna: lo slittamento delle prenotazioni delle prime dosi riguarderà solamente i residenti con età inferiore ai 30 anni e non più under 50 come inizialmente programmato.
«La riorganizzazione - spiegano dalla Regione - dovrà avvenire di settimana in settimana, procedendo entro ogni domenica a comunicare lo spostamento degli appuntamenti della settimana successiva, tenendo conto delle eventuali ed attese integrazioni delle forniture di dosi di vaccino». Per adesso è stato disposto lo spostamento degli appuntamenti dei cittadini under 30 programmati nella settimana dal 5 all’11 luglio alla settimana dal 26 luglio al primo agosto.
Inoltre, non sarà più necessario sospendere le prenotazioni delle prime dosi di vaccino per gli under 50, che saranno consentite regolarmente a tutti per appuntamenti a far data dal 2 agosto, e comunque secondo le disponibilità dei vaccini. "Tutti gli appuntamenti per le seconde dosi - dichiara l'assessore alla Sanità Lopalco - restano confermati e invariati. E, novità importante di oggi, restano invariate tutte le somministrazioni delle prime dosi per gli over 30. Alla luce delle nuove informazioni sulle consegne nel mese di agosto, inoltre, non sarà più necessario sospendere le nuove prenotazioni che invece potranno essere effettuate da tutti sulla base della disponibilità di vaccino».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzetta Necrologie