Sabato 14 Dicembre 2019 | 05:59

NEWS DALLA SEZIONE

Maltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, una è grave. Strade bloccate e alberi caduti VD/FT

 
Economia
Banca Popolare di Bari commissariata da Bankitalia per perdite

Banca Popolare di Bari commissariata da Bankitalia per perdite patrimoniali: «Attività prosegue»

 
Trasporti
Treni, completati i lavori di raddoppio ferroviario sulla tratta Bari-Taranto

Treni, completati i lavori di raddoppio sulla tratta Bari-Taranto

 
La sentenza
Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

 
La cerimonia
Olio extravergine d'oliva, la Puglia «pigliatutto» per il premio Montiferru

Olio extravergine d'oliva, la Puglia «pigliatutto» per il premio Montiferru

 
Mafia
Guerra tra clan, pianificavano agguati a Bari: chieste 11 condanne

Guerra tra clan, pianificavano agguati a Bari: chieste 11 condanne

 
verso il match
Lecce, mister Liverani: «A Brescia con forza e personalità»

Lecce, mister Liverani: «A Brescia con forza e personalità»

 
la scoperta
Potenza, telecamere nascoste per superare quiz patente D, due denunce

Potenza, telecamere nascoste per superare quiz patente D, due denunce

 
agricoltura e food
Grano, la Puglia stregata dal «Senatore Cappelli»

Grano, la Puglia stregata dal «Senatore Cappelli»

 
Una 49enne
Bisceglie, «Ossessionato dalla mia ex moglie»: arrestata donna stalker

Bisceglie, «Ossessionato dalla mia ex moglie»: arrestata donna stalker

 

Il Biancorosso

calciomercato
Bari a caccia di nuovi gol, dal cilindro spunta Lanini

Bari a caccia di nuovi gol, dal cilindro spunta Lanini

 

NEWS DALLE PROVINCE

HomeMaltempo in Basilicata
Lauria, vento spazza via tetto di una palestra: ci sono feriti

Lauria, tromba d'aria spazza via tetto del PalaAlberti: 8 feriti, una è grave. Strade bloccate e alberi caduti VD/FT

 
NewsweekLa curiosità
Emiliano ha un sosia "storico": la somiglianza in un dipinto scovata da Sgarbi

Emiliano ha un sosia «storico»: la somiglianza in un dipinto scovata da Sgarbi

 
BatLa sentenza
Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

Trani, uccise per scambio di persona un pescivendolo: condannato all'ergastolo

 
Brindisidomenica 15
Bomba a Brindisi: arriva l'esercito prima della grande evacuazione

Bomba a Brindisi: arriva l'esercito prima della grande evacuazione

 
Lecceper salvare il pianeta
In Salento il giramondo inglese, che viaggia in bici col suo cane per l'ambiente

In Salento il giramondo inglese, che viaggia in bici col suo cane per l'ambiente

 
Materanel Materano
Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

Stop mezzi pesanti sulla Cavonica, autotrasportatore si sfoga: «Costretto a fare 300km in più»

 

i più letti

le proteste

Cremare qui i defunti?
Botrugno in rivolta
Vogliamo il referendum

Il movimento civico «ApertaMente» è sceso in campo chiedendo al Comune di sospendere la gara pubblica

cremazione, urna cineraria

BOTRUGNO (LECCE) - Sta suscitando proteste ed una mobilitazione dei cittadini del piccolo paese di Botrugno (meno di 3.000 abitanti a 40 km da Lecce) il progetto di realizzare un tempio crematorio a ridosso dell’abitato.
Il movimento civico «ApertaMente» è sceso in campo chiedendo al Comune di sospendere la gara pubblica indetta per la realizzazione e la gestione del primo forno crematorio di defunti nel Salento e di indire un referendum per ascoltare il parere dei cittadini.
L’associazione chiede «la immediata revoca in autotutela del bando di gara; la convocazione di un Consiglio comunale aperto ai cittadini; l’avvio un processo di confronto partecipato. Chiedono anche - affermano in una nota - di indire un referendum consultivo sulla questione. Si tratta - precisa Apertamente - di un investimento di circa 2 milioni e mezzo di euro per la realizzazione e la concessione trentennale dell’opera. Il concessionario - sottolinea la nota - dovrà riconoscere all’amministrazione comunale un canone annuo non inferiore al 4% del fatturato derivante dalle operazioni di cremazione e con un valore minimo di 15.000 euro. Il project financing ha come proponente l’Ati formata da tre società: Altair srl, Edilver srl di Verbania (VB) e la salentina Futurcrem srl di Ruffano, una società di recente costituzione guidata dall’amministratore unico Pasquale Toma. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie