Martedì 04 Ottobre 2022 | 18:42

In Puglia e Basilicata

La decisione

Ex Ilva, un monumento-simbolo per gli operai morti

taranto Ilva

Sarà collocato nel parco pubblico Monte della Croce di Roccaforzata, nel Tarantino. La Regione: «In 60 anni in 500 hanno perso la vita nel siderurgico»

18 Giugno 2021

Redazione online

Bari - Gli operai morti nel siderurgico saranno ricordati con un monumento-simbolo. La presidenza della Giunta pugliese ed il comune di Roccaforzata (Taranto) hanno deciso di realizzare congiuntamente un monumento dedicato ai caduti sul lavoro da collocare nel parco pubblico Monte della Croce del comune tarantino.

L'iniziativa è scaturita dopo la morte avvenuta il 17 settembre 2016 di un giovane operaio dell'ex Ilva, Giacomo Campo. L’operaio venticinquenne rimase schiacciato nel nastro trasportatore dell’Altoforno 4 sul quale stava intervenendo, con altri colleghi, per un'operazione di manutenzione.

Dopo la morte di Giacomo nel piccolo comune tarantino ci sono state diverse manifestazioni che hanno determinato la presa di coscienza di tutta la comunità sulle questioni del diritto al lavoro e del diritto alla vita. «In circa sessant'anni di attività dell’Ilva - dice la Regione in un comunicato - sono stati quasi 500 gli operai che hanno perso la vita per incidenti all'interno dello stabilimento. Anche per questo il monumento di Roccaforzata rappresenterà un simbolo in memoria di tutte le vittime sul lavoro e contro la cultura sempre più diffusa della precarizzazione del lavoro e della vita». 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Lascia un commento:

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Carica altre news...

 

PODCAST

 

PRIMO PIANO

 
 
 
 
- News dai Territori -
 
Editrice del Mezzogiorno srl - Partita IVA n. 08600270725