Venerdì 14 Maggio 2021 | 16:19

NEWS DALLA SEZIONE

Il bollettino
Coronavirus, in Puglia 14 maggio

Coronavirus, in Puglia 591 nuovi casi su 9827 test (6%). Altre 23 vittime, quasi raggiunta quota 200mila guariti

 
Inquinamento elettromagnetico
Vincitorio: «La Regione riconosca i diritti di chi si ammala»

Vincitorio: «La Regione riconosca i diritti di chi si ammala»

 
Concerti
Locus Festival: il programma dell'estate 2021, da Bersani a Diodato e Niccolò Fabi, tutti i nomi

Locus Festival: il programma dell'estate 2021, da Bersani a Diodato e Niccolò Fabi, tutti i nomi

 
Il bollettino
Coronavirus, in Basilicata 14 maggio

Coronavirus, in Basilicata 116 nuovi contagi e un decesso

 
La fortuna bacia la Puglia
Superenalotto: tre «5» a Corato, Taranto e Cavallino

Superenalotto: tre «5» a Corato, Taranto e Cavallino

 
Originario di Policoro
Pozzovivo, l'orgoglio del vecchio Sud: «Sogno di vincere nel tappone di Cortina»

Pozzovivo, l'orgoglio del vecchio Sud: «Sogno di vincere nel tappone di Cortina»

 
Atto incivile
Foggia, rubato tandem donato a Unione Italiana Ciechi, la denuncia

Foggia, rubato tandem donato a Unione Italiana Ciechi, la denuncia

 
Migranti
Taranto, 250 minori non accompagnati arrivati da hotspot Lampedusa

Taranto, 250 minori non accompagnati arrivati da hotspot Lampedusa

 
Ciclismo
Amore per il Giro d'Italia, Foggia è pronta e si tinge di rosa

Amore per il Giro d'Italia, Foggia è pronta e si tinge di rosa

 
Nel Barese
Monopoli, negozio vendeva centinaia di mascherine FFP2 non conformi: denunce

Monopoli, negozio vendeva centinaia di mascherine FFP2 non conformi: denunce

 

Il Biancorosso

L'intervista
Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

Galano tra due grandi amori: «Bari e Foggia, che brividi»

 

NEWS DALLE PROVINCE

LecceTurismo
Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

Otranto e Bari regine sulla stampa internazionale

 
FoggiaL'emergenza
Foggia, prima visita di un familiare a paziente Covid

Foggia, prima visita di un familiare a paziente Covid

 
TarantoL'iniziativa
Taranto, raddoppiano gli spazi all'aperto per bar e ristoranti

Taranto, raddoppiano gli spazi all'aperto per bar e ristoranti

 
Brindisila denuncia
Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

Brindisi, arrivano le fototrappole ma il centro storico resta una vergogna

 
PotenzaOccupazione
Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

Melfi, Stellantis: al via tavolo tecnico con Regione Basilicata

 
HomeEmergenza migranti
Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo 13 migranti

Santa Maria di Leuca, intercettata un’imbarcazione con a bordo un gruppo di 13 migranti

 
BatLa curiosità
Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

Canosa, volontari dell'Enpa salvano la maialina Mariarosa

 
MateraLa novità
Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

Protocollo di collaborazione per la «Carta del potenziale archeologico di Matera»

 

i più letti

Il caso

Svelato il mistero della pantera di Puglia: è un serval nero, felino africano: eccola con i cuccioli

Il grande felino è annoverato come specie protetta e di cui è vietata la commercializzazione. L’esemplare è con alcuni cuccioli, verosimilmente per l’accoppiamento con un gatto

Svelato il mistero della pantera di Puglia: è un serval nero, felino africano: eccola con i cuccioli

BARI - Dopo l'ultimo avvistamento in Salento, meno di una settimana fa, la pantera torna a farsi vedere in Puglia. L'ultimo avvistamento è avvenuto nel quartiere San Paolo di Bari, dopo le denunce di alcuni residenti che hanno allertato le forze dell'ordine alla vista della sagoma del grosso felino nero. Ma grazie ai controlli effettuati con i droni dall'alto è stato svelato il mistero del felino nero: si tratta di un serval (scientificamente conosciuto come Leptailurus serval), felino selvatico originario dell'Africa. A darne notizia è il Tgnorba. La presunta pantera che è stata avvistata per mesi qua e là per la Puglia, quindi non esiste, ma secondo chi ha individuato l’animale in una zona di campagna a nord di Bari, l'esemplare è una femmina di serval di colore nero. Il grande felino è annoverato come specie protetta e di cui è vietata la commercializzazione. L’esemplare è con alcuni cuccioli, verosimilmente per l’accoppiamento con un felino che non fosse un altro serval. Adesso l’impresa è quella di riuscire a prendere mamma e figli e metterli in sicurezza.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie