Mercoledì 12 Maggio 2021 | 07:36

NEWS DALLA SEZIONE

Buone notizie
Trani, dopo il tam tam sui social ritrovato il furgone rubato a Nazionale calcio in carrozzina

Trani, dopo il tam tam sui social ritrovato il furgone rubato a Nazionale calcio in carrozzina

 
La decisione
Basilicata gialla ma 4 comuni in zona rossa: l'ordinanza di Bardi

Basilicata gialla ma 5 comuni in zona rossa: l'ordinanza di Bardi

 
L'operazione di recupero
Taranto, 64enne cade in un dirupo: salvato da un elicottero dell’Aeronautica

Taranto, 64enne cade in un dirupo: salvato da un elicottero dell’Aeronautica

 
Lotta al virus
Vaccini in Puglia, domani toccherà a 59enni e 58enni: saranno in 1.600

Vaccini in Puglia, domani toccherà a 59enni e 58enni: saranno in 1.600

 
Editoria
Aiuti alle  società editrici, l'odg dei senatori forzisti

Aiuti alle  società editrici, l'odg dei senatori forzisti

 
La novità
Svolta per gli specializzandi in Puglia: sì a legge per «trattenere» i giovani medici

Svolta per gli specializzandi in Puglia: sì a legge per «trattenere» i giovani medici

 
Il bollettino nazionale
Covid in Italia, 6.946 nuovi casi e 251 morti nelle ultime 24 ore

Covid in Italia, 6.946 nuovi casi e 251 morti nelle ultime 24 ore

 
l'abbinamento
La Guida al Modello 730 giovedì in edicola con la Gazzetta

La Guida al Modello 730 giovedì in edicola con la Gazzetta

 
L'impatto
Scontro tra furgone e auto sulla A16 Napoli-Canosa: un morto e 2 feriti

Scontro tra furgone e auto sulla A16 Napoli-Canosa: un morto e 2 feriti

 
L'iniziativa
Università di Bari, in arrivo la seconda edizione dell’European Crowdfunding Festival

Università di Bari, in arrivo la seconda edizione dell’European Crowdfunding Festival

 
editoria
«E finalmente la Gazzetta riprende il suo cammino»

«E finalmente la Gazzetta riprende il suo cammino»

 

Il Biancorosso

La novità
Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

Bari, il difensore Alessandro Minelli fermo per tre mesi

 

NEWS DALLE PROVINCE

BatBuone notizie
Trani, dopo il tam tam sui social ritrovato il furgone rubato a Nazionale calcio in carrozzina

Trani, dopo il tam tam sui social ritrovato il furgone rubato a Nazionale calcio in carrozzina

 
BariSpettacoli
Bari, al Teatro Petruzzelli torna il pubblico: via a concerti e visite guidate

Bari, al Teatro Petruzzelli torna il pubblico: via a concerti e visite guidate

 
Covid news h 24La decisione
Basilicata gialla ma 4 comuni in zona rossa: l'ordinanza di Bardi

Basilicata gialla ma 5 comuni in zona rossa: l'ordinanza di Bardi

 
MateraIl caso
Motociclista morto nel 2019, prosciolto l'ex sindaco di Matera

Motociclista morto nel 2019, prosciolto l'ex sindaco di Matera

 
GdM.TVL'operazione di recupero
Taranto, 64enne cade in un dirupo: salvato da un elicottero dell’Aeronautica

Taranto, 64enne cade in un dirupo: salvato da un elicottero dell’Aeronautica

 
NewsweekL'idea
Salento, anche la Sirenetta si è innamorata della pizzica

Salento, anche la Sirenetta si è innamorata della pizzica

 
Italia TVIl video
Smantellato cartello della droga: 13 arresti tra Roma e Brindisi

Smantellato cartello della droga: 13 arresti tra Roma e Brindisi

 

i più letti

L'inchiesta

Potenza, processo a ex procuratore Capristo: ascoltati primi testimoni

Sono stati ascoltati i pm baresi Silvia Curione e Lanfranco Marazia. La prossima udienza, durante la quale saranno ascoltati altri sette testimoni, si svolgerà il 16 giugno

 Carlo Maria Capristo

POTENZA - E’ entrato nel vivo oggi, a Potenza, il processo nei confronti dell’ex procuratore di Trani e poi di Taranto, Carlo Maria Capristo, imputato per tentata concussione, falso in atto pubblico e truffa aggravata: nel corso dell’udienza, durata circa sei ore, sono stati ascoltati i pm baresi Silvia Curione e Lanfranco Marazia, primi testimoni dell’accusa.

La prossima udienza, durante la quale saranno ascoltati altri sette testimoni, si svolgerà il 16 giugno. I due testimoni ascoltati oggi hanno ripercorso - rispondendo alle domande della pm Anna Gloria Piccininni e dei legali presenti in aula - le attività svolte nelle Procura di Trani e di Taranto, il «clima" negli uffici e dei rapporti con Capristo e con altre persone coinvolte nelle indagini. Entrambi hanno spiegato di essere stati stimati da Capristo per un lungo periodo, ma i rapporti sarebbero poi cambiati nel tempo. L’ex procuratore è accusato di presunte pressioni sulla pm Curione, che era in servizio a Trani quando Capristo era capo di quell'ufficio.

Marazia, marito di Curione e ora pm a Bari (stessa sede della moglie), era invece in servizio a Taranto quando Capristo era stato chiamato a guidare quella Procura, dopo Trani. Capristo è imputato con i tre imprenditori di Bitonto, Giuseppe, Cosimo e Gaetano Mancazzo.

Secondo l’accusa, in concorso con l'ispettore di Polizia Michele Scivittaro (la cui posizione è stata stralciata perché ha patteggiato la pena a un anno e dieci mesi di reclusione), avrebbero tentato di indurre Curione a procedere in sede penale, senza che ne ricorressero i presupposti, contro una persona che gli imprenditori avevano "infondatamente denunciato per usura in loro danno». L’ex procuratore fu arrestato il 19 maggio 2020, ed è tornato in libertà ad agosto, dopo circa tre mesi agli arresti domiciliari. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie