Venerdì 25 Settembre 2020 | 16:17

NEWS DALLA SEZIONE

L'intervista
Regionali Puglia, Scanzi: «Elettori 5 Stelle più lucidi dei leader locali. Emiliano ha chiamato per ringraziarmi»

Regionali Puglia, Scanzi: «Elettori 5 Stelle più lucidi dei leader locali. Emiliano ha chiamato per ringraziarmi»

 
verso il ballottaggio
Di Maio ad Andria: «Grazie alla Puglia. Referendum, qi il 75% ha votato Sì»

Di Maio ad Andria: «Grazie alla Puglia. Referendum, qi il 75% ha votato Sì»

 
dati regionali
Coronavirus, sale numero positivi (+90) e meno tamponi effettuati: un decesso nel Barese. Focolai attivi nel Foggiano

Covid, sale numero positivi (+90) e meno tamponi: un decesso nel Barese.
Contagiati anche Fitto e moglie

 
meteo
È arrivato l'autunno: temperature in calo

È arrivato l'autunno: temperature in calo

 
Il delitto
Lecce, arbitro e fidanzata uccisi: è caccia all'uomo fuggito a piedi

Lecce, arbitro e fidanzata uccisi: è caccia all'uomo fuggito a piedi

 
Emergenza contagi
Foggia, 64 i positivi Covid ricoverati nel policlinico Riuniti

Foggia, 64 i contagiati da Covid ricoverati nel policlinico Riuniti
Positivo anche dipendente Amgas

 
agricoltura
Puglia, sbloccati 8 mln per frantoi e cooperative messi in ginocchio da gelata nel 2018

Puglia, sbloccati 8 mln per frantoi e cooperative messi in ginocchio da gelata nel 2018

 
dati regionali
Coronavirus, 13 nuovi positivi su 850 tamponi: ci sono 2 operai Fca e 2 addette segreteria di una scuola

Coronavirus, 13 nuovi positivi su 850 tamponi: anche 2 operai Fca e 2 addette segreteria scolastica

 
contagi coronavirus
Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

 
l'intervista
Economia, Cottarelli: «La regione Puglia nella Popolare di Bari? Una condizione rischisa»

Economia, Cottarelli: «La Regione nella Popolare di Bari? Una condizione rischiosa»

 
L'annuncio
Fitto positivo al Covid: «Spero gli odiatori si prendano una pausa»

Fitto positivo al Covid: «Spero gli odiatori si prendano una pausa»
Odg E Assostampa_ «Tampone a giornalisti»

 

Il Biancorosso

NEWS DALLE PROVINCE

PotenzaOperazione della Ps
Potenza, furti in casa da 20mila euro: arrestate 2 ladre

Potenza, furti in casa da 20mila euro: arrestate 2 ladre

 
Foggia«In vino veritas»
Torremaggiore, imprenditori agricoli vessati da richieste estorsive: due in manette

Torremaggiore, imprenditori agricoli vessati da richieste estorsive: due in manette

 
Batla novità
Andria, inaugurato impianto biogas tra i primi in Europa

Andria, inaugurato impianto biogas tra i primi in Europa

 
Lecceil gesto
Lecce, murale in pieno centro contro la Capone: «Un insulto sessista»

Lecce, rimosso murale in pieno centro contro Capone: «Un insulto sessista»

 
BrindisiControlli dei CC
Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

Mesagne, a spasso con fucile, machete e munizioni: arrestato 29enne ghanese

 
Tarantoil siderurgico
Mittal Taranto, sicurezza impianti: al via focus sulle criticità

Mittal Taranto, sicurezza impianti: al via focus sulle criticità

 
Baricontagi coronavirus
Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

Polignano, dopo i contagi nella «Sop» c’è il primo morto da Covid

 

i più letti

LA RICERCA

Coronavirus, vaccino italiano: selezionati i primi 5 volontari

Arrivate oltre 5mila domande. Al via i test il 24 . La comunità scientifica boccia l’opzione russa

vaccino

ROMA - Uomini tra i 31 e i 46 anni, alcuni professionisti. Sono i primi 5 volontari che si sottoporrano al test del vaccino tutto made in Italy allo Spallanzani.

Secondo quanto si è appreso i 5 hanno superato le visite preliminari iniziate due giorni fa e sono risultati idonei a testare il vaccino nato grazie a un protocollo siglato a marzo tra il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il ministro della Salute, Roberto Speranza, il ministro dell’Università e della Ricerca scientifica, Gaetano Manfredi, il Consiglio Nazionale delle Ricerche e l’IRCCS «Spallanzani e messo a punto dall’azienda ReiThera di Castelromano. Dopo il gruppo di uomini, sui quali i test inizieranno a fine agosto, domani dovrebbero essere selezionate 4 donne. «Sono oltre 5mila finora le persone che si sono candidate come volontari - spiega Francesco Vaia, direttore sanitario dello Spallanzani - un numero enorme che dimostra il grande cuore degli italiani». Una risposta straordinaria che riempie di orgoglio», aggiunge l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato.

Un fiume di persone che abbraccia più generazioni e comprende anche diversi medici che si sono resi disponibili a testarlo in prima persona. Il primo gruppo di 5 volontari selezionati verrà vaccinato tra il 24 e il 26 agosto. Poi, se non si osserveranno eventi avversi significativi, si passerà ai successivi, che riceveranno una dose più alta, tra il 7 e il 9 settembre. In tutto i volontari che testeranno saranno 90. Due giorni fa nell’istituto per le malattie infettive della Capitale, eccellenza nella lotta al Covid-19, sono partire le visite mediche a cura di equipe cliniche appositamente formate per selezionare gli idonei. I test di screening - hanno spiegato dallo Spallanzani - saranno effettuati per tutto il corso dello studio e serviranno a selezionare le persone idonee per testare la sicurezza del vaccino in questa fase precoce di sperimentazione (Fase I). I volontari sono suddivisi in due gruppi per età: dai 18 e i 55 anni, e dai 65 agli 85 anni. Ciascun gruppo sarà suddiviso in tre sottogruppi a cui verrà somministrato un diverso dosaggio di vaccino. Tra i volontari si contano anche molti medici, protagonisti negli ultimi mesi della dura lotta contro il virus. Il vaccino che sarà sperimentato allo Spallanzani è interamente italiano ed è nato grazie a un protocollo siglato a marzo tra il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, il ministro della Salute, Roberto Speranza, il ministro dell’Università e della Ricerca scientifica, Gaetano Manfredi, il Consiglio Nazionale delle Ricerche e l’IRCCS «Spallanzani». Per la realizzazione di questo obiettivo sono stanziati 8 milioni di euro, 5 milioni a carico della Regione Lazio, trasferiti allo Spallanzani, e 3 milioni a carico del Ministero dell’Università e della Ricerca scientifica. Il vaccino è realizzato, prodotto e brevettato dalla società biotecnologica italiana ReiThera di Castel Romano. Lo Spallanzani aggiornerà l’opinione pubblica sull’andamento dello studio con un punto stampa settimanale.

Il caso russo - Nel frattempo, la comunità scientifica è unanime: la registrazione russa del vaccino anti-Covid Sputnik V, arrivata senza completare tutte le fasi di sperimentazione, è avventata e basata su pochi dati. Dubbi che il ministro della Salute russo, Mikhail Murashko, definisce infondati. Intanto il presidente americano Donald Trump rilancia il made in Usa, annunciando un accordo con Moderna per 100 milioni di dosi di vaccino.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie