Martedì 11 Agosto 2020 | 12:19

NEWS DALLA SEZIONE

verso il voto
Doppia preferenza, Fitto: «Emiliano taccia, racconteremo tutti i suoi disastri»

Doppia preferenza, Fitto: «Emiliano taccia, racconteremo tutti i suoi disastri»

 
il bollettino
Coronavirus, in Basilicata positiva una donna rientrata dalla Lombardia su 249 tamponi

Coronavirus, in Basilicata positiva una donna rientrata dalla Lombardia su 249 tamponi

 
NUOTO
I big del nuoto al «Sette Colli», la Puglia vuole lasciare la firma

I big del nuoto al «Sette Colli», la Puglia vuole lasciare la firma

 
tragedia nel Salento
Marina di Alliste, 79enne muore in mare: corpo trovato dai bagnanti

Marina di Alliste, 79enne muore in mare: corpo trovato dai bagnanti

 
consumi
Coldiretti Puglia: «Allarme frutta sottopagata, angurie a un centesimo al chilo»

Coldiretti Puglia: «Allarme frutta sottopagata, angurie a un centesimo al chilo»

 
IL CASO
Flop delle Usca, la Regione Puglia le azzera

Flop delle Usca, la Regione Puglia azzera tutto

 
polizia locale
Bari, passa col rosso e si schianta contro distributore benzina: nei guai un 22enne

Bari, passa col rosso e si schianta contro distributore benzina: nei guai un 22enne

 
Incidente mortale
Brindisi, scontro tra due auto: perde la vita un bimbo di 16 mesi

Tragedia nel Brindisino, scontro tra due auto: perde la vita un bimbo di 16 mesi

 
Il bollettino nazionale
Coronavirus Italia, 259 nuovi casi e 4 morti nelle ultime 24 ore

Coronavirus Italia, 259 nuovi casi e 4 morti nelle ultime 24 ore

 

Il Biancorosso

LEGA PRO
Fatti il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

Fatto il Napoli, tocca al Bari. Vivarini più fuori che dentro

 

NEWS DALLE PROVINCE

Leccel'iniziativa
Benessere e fisioterapia, un «mare» di solidarietà

Benessere e fisioterapia, l'Ordine dei Medici supporta il progetto «Il mare di tutti»

 
BatIL RACCONTO
Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

Nella Murgia di notte fino all'alba con Federico

 
PotenzaPOLITICA
Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

Basilicata, si spacca la Lega: chiesta espulsione di Zullino

 
Tarantonel Tarantino
«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

«Combustioni Sonore»: a Manduria la musica non si ferma

 
FoggiaRIQUALIFICAZIONE
San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

San Severo, immobili confiscati alle cosche mafiose destinati al Comune

 
BariLA TRAGEDIA
Ruvo, malore fatale in spiaggia per un 82enne

Specchiarica, malore fatale in spiaggia per un 82enne di Ruvo di Puglia

 
MateraCovid 19
Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

Coronavirus, altri 2 migranti positivi dal Materano a Roma

 

i più letti

Verso il voto

Regionali 2020, braccio di ferro Lega-FdI per il primato nel Sud

Caso Puglia: oggi vertice nazionale con i sondaggi su Fitto e Altieri

Regionali 2020, Sondaggi  Fitto e Altieri oggi al vertice Fdi-Lega

PUGLIA - L’incontro tra i leader nazionali del centrodestra per sciogliere gli ultimi nodi delle candidature delle regionali - tra cui la Puglia - è rimandato ad oggi pomeriggio. Come una tela di Penelope, l’appuntamento che doveva tenersi ieri dopo la manifestazione romana contro il governo Conte, è stata rinviato di 24 ore. E nessuno può escludere ulteriori rinvii.

Questione sondaggi Di sicuro, però, i sondaggi commissionati dalla coalizione la scorsa settimana per avere il polso della situazione nei vari territori dopo l’emergenza Coronavirus sono stati completati o lo saranno nelle prossime ore: queste rilevazioni, in particolare per la Puglia, saranno determinanti nel rafforzare le convinzioni che porteranno i partiti ad indicare lo sfidante di Michele Emiliano. A febbraio il centrodestra risultava in vantaggio rispetto al presidente uscente, e tra Fitto (proposto da Fdi) e Altieri (sostenuto dalla Lega) era proprio l’eurodeputato ad avere un maggiore vantaggio sul centrosinistra. L’emergenza Covid, come ha rilevato il senatore salviniano Roberto Marti, “ha cambiato molti equilibri” e così i nuovi sondaggi fotograferanno gli orientamenti di voti, che - dopo la crisi sanitaria - hanno visto in risalita i governatori uscenti in tutta Italia.

CHI CI SARÀ AL TAVOLO - Nelle ultime riunioni collegiali del centrodestra per Fratelli d’Italia Giorgia Meloni è stata accompagnata da Ignazio La Russa, Forza Italia è stata rappresentata da Antonio Tajani e Licia Ronzulli, mentre per la Lega Matteo Salvini è stato accompagnato dal vicesegretario nazionale, Andrea Crippa, costantemente presente nelle vicende pugliesi (ha presieduto l’esecutivo regionale della Lega che ha lanciato l’opzione Altieri). Di contro La Russa è uno degli sponsor più determinati della candidatura Fitto.

IL DUELLO LEGA-FDI - Ai meloniani, secondo i patti sottoscritti in sede di accordo Copasir, spetta indicare i candidati per Puglia e Marche, mentre a Forza Italia tocca la Campania, alla Lega la Toscana. I sondaggi, però potrebbero mischiare le carte, soprattutto per la risalita dei consensi dei governatori uscenti. E soprattutto in Campania c’è chi prevede rilevazioni che potrebbero spingere i leader nazionali a soluzioni nuove. Se la performance di Caldoro non dovesse essere giudicata convincente, la casella tornerebbe in ballo. E la Lega potrebbe avanzare le sue proposte.

Sullo sfondo resta la competizione tra le due forze identitarie e sovraniste: Fdi in alcuni sondaggi ha raggiunto il M5S come terzo partito italiano e cresce vertiginosamente nel Sud. I sondaggi della Ghisleri, invece, registrano un rallentamento dell’avanzata sudista della Lega. Da qui la necessità dei salviniani di difendere il respiro nazionale della svolta che ha impresso Salvini al partito nordista, con candidature di respiro leghista, in linea con il nuovo corso modernizzatore. Con questa chiave si spiega il pressing della Lega Puglia su Salvini e Crippa per la candidatura di Altieri, consapevoli che però la casella più debole (e contendibile) dello scacchiere politico delle regionali potrebbe però essere quella campana. In ogni caso - in un contesto nel quale è di nuovo il proporzionale orizzonte dei partiti - appare inevitabile che la competizione più accesa nei prossimi mesi sarà proprio tra Fdi e Lega, i cui leader - spesso con argomenti non dissimili - presidiano lo stesso elettorato popolare, sociale e conservatore. E la corsa pugliese, grazie all’innesto dei voti centristi e post-Dc dei fittiani, potrebbe vedere per la prima volta ribaltate le attuali gerarchie a vantaggio dei meloniani.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie