Domenica 09 Agosto 2020 | 19:40

NEWS DALLA SEZIONE

Dopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

 
L'aggiornamneto nazionale
Coronavirus in Italia, cresce curva contagi (+463), in calo i decessi (

Coronavirus in Italia, cresce curva contagi (+463), calo dei decessi (+2)

 
Occupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
il bollettino
Coronavirus Puglia

Coronavirus, in Puglia 9 nuovi casi su 1368 tamponi

 
nel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
L'intervista
«Il taglio dei parlamentari non regge senza le riforme»

«Il taglio dei parlamentari non regge senza le riforme»: la parola a Luciano Violante

 
politica pugliese
«Che errore la linea da duri e puri pronto al dialogo con Emiliano»

Lattanzio lascia il M5S: «Che errore la linea da duri e puri, pronto al dialogo con Emiliano»

 
Elezioni
«Non voterò per Emiliano lui vuole solo yes-man»

Puglia, Liviano non si ricandida: «Non voterò per Emiliano, lui vuole solo yes-man»

 
L'inchiesta
Taranto, lesioni colpose,. Indagati 10 medici

Taranto, perde una gamba dopo il ricovero: indagati 10 medici per lesioni colpose

 
L'intervista
«Bene Corvino, ora porti nel Salento una punta con la fame di La Mantia»

«Bene Corvino, ora porti nel Salento una punta con la fame di La Mantia»

 
Estate
Lecce, a Ferragosto ondata di turisti: si va verso il «tutto esaurito»

Salento, a Ferragosto ondata di turisti soprattutto italiani: si va verso il sold out

 

Il Biancorosso

serie c
Troppi over, il Bari col bisturi  taglio chirurgico a ogni arrivo

Troppi over: il Bari col bisturi, taglio chirurgico a ogni arrivo

 

NEWS DALLE PROVINCE

FoggiaDopo 3 anni
Strage san Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

Strage San Marco in Lamis, ricordati fratelli Luciani vittime innocenti della criminalità

 
TarantoOccupazione
Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

Taranto, approvato piano straordinario di 315 assunzioni per Arsenale: l'impegno del Governo

 
Leccenel basso salento
Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

Cade da scogliera a Santa Maria di Leuca: ferito 61enne

 
MateraIl caso
Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

Matera, questione Ztl: «Beffati ancora una volta i B&B»

 
PotenzaIl caso
Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

Potenza, il Consorzio verso il crac. Stop a stipendi e servizi?

 
Batverso il voto
Barletta, manifesti abusivi. È già polemica

Barletta, manifesti abusivi in spazi non ancora assegnati: è già polemica

 
Brindisil'appuntamento
Ceglie Messapica, domani sera il premier Conte ospite de «La Piazza»

Ceglie Messapica, il premier Conte ospite de «La Piazza»

 

i più letti

il caso

Interrogatorio di garanzia per Capristo, il legale: «Ha presentato domanda di pensione»

È accusato in concorso con altre quattro persone (tutte ai domiciliari) di tentata induzione indebita per dare o promettere utilità

Il procuratore Carlo Maria Capristo

È arrivato poco fa nel Palazzo di giustizia di Potenza - dove nel pomeriggio si svolgerà l'interrogatorio di garanzia davanti al gip Antonello Amodeo - il Procuratore della Repubblica di Taranto, Carlo Maria Capristo, arrestato e posto ai domiciliari il 19 maggio scorso nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica del capoluogo lucano, competente sui magistrati jonici.

Capristo - difeso dall’avvocato Angela Pignatari - è accusato in concorso con altre quattro persone (tutte ai domiciliari) di tentata induzione indebita per dare o promettere utilità. I cinque indagati - secondo l’accusa - avrebbero cercato in indurre un pm all’epoca in servizio a Trani, Silvia Curione (ora a Bari) ad aggiustare e portare avanti un processo per usura.
La scorsa settimana si sono tenuti gli interrogatori di garanzia delle altre quattro persone ai domiciliari, l’ispettore di Polizia, Michele Scivittaro, e gli imprenditori baresi Giuseppe, Cosimo e Gaetano Mancazzo: secondo quanto si è appreso, i quattro avrebbero detto di aver agito, senza il coinvolgimento di Capristo, non per indurre il magistrato a portare avanti il processo per usura ma solo per sapere a che punto fosse il procedimento. Tra gli indagati vi è anche l’ex Procuratore di Trani, Antonino Di Maio.

A causa delle condizioni di salute e «per tutelare l’immagine della Procura», il Procuratore di Taranto, Carlo Maria Capristo, ha presentato domanda di pensione. Lo ha detto ai giornalisti il suo legale, l’avvocato Angela Pignatari, uscendo dal Palazzo di Giustizia di Potenza al termine dell’interrogatorio di garanzia durata circa un’ora.

Ha risposto a tutte le domande dell’interrogatorio di garanzia Il Procuratore della Repubblica di Taranto, Carlo Maria Capristo, agli arresti domiciliari dallo scorso 19 maggio nell’ambito di un’inchiesta coordinata dalla Procura della Repubblica di Potenza, competente sui magistrati jonici. Al gip del capoluogo lucano, Antonello Amodeo, Capristo ha «fornito ogni spiegazione - ha detto il suo legale, l'avvocato Angela Pignatari - ai fatti che gli venivano contestati"
«Nonostante - ha aggiunto il legale - le compromesse condizioni di salute», Capristo (che è entrato nel Palazzo di Giustizia su una sedia a rotelle) ha «deciso di non differire l'interrogatorio di garanzia e di renderlo: questo era importante per la sua difesa e per i suoi 40 anni di servizio. Ha fatto ogni sforzo per affrontare l’interrogatorio e per rendere - ha concluso Pignatari - ogni risposta adeguata alle domande».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie