Domenica 12 Luglio 2020 | 07:32

NEWS DALLA SEZIONE

Calcio serie A
Vigilia Cagliari-Lecce, Zenga: «È una squadra che ha sempre dato del filo da torcere a tutti»

Vigilia Cagliari-Lecce, Zenga: «Una squadra che dà filo da torcere a tutti»

 
Verso il voto
Regionali 2020, ministra Bellanova: «No a programma insieme il Pd» Boschi: «Scalfarotto tra i più rappresentativi»

Regionali 2020, Bellanova: «No a programma col Pd» Boschi: «Scalfarotto tra i più rappresentativi»

 
Bollettino nazionale
Coronavirus in Italia, in calo nuovi casi (+188) e deceduti (+7). 14 regioni con terapie intensive covid-free

Coronavirus in Italia, in calo nuovi casi (+188) e deceduti (+7). 14 regioni con terapie intensive covid-free

 
Verso il voto
Regionali 2020, ministra Catalfo: «M5s, nessuna trattativa in corso. Si corre da soli»

Regionali 2020, ministra Catalfo: «M5s, nessuna trattativa in corso. Si corre da soli»

 
calcio
Bari, si avvicina la sfida playoff, Simeri: «Daremo tutto»

Bari, si avvicina la sfida playoff, Simeri: «Daremo tutto»

 
«Regioni sicure»
Fase 3, protocollo sicurezza post Covid: l'idea da Latiano per un vademecum

Fase 2, protocollo sicurezza post Covid: il manuale delle Università pugliesi

 
Calcio
Lecce con due sardi nel motore e il forte Cagliari all'orizzonte

Lecce con due sardi nel motore e il forte Cagliari all'orizzonte

 
Vino
Primitivo di Manduria, stop di 3 anni a crescita dei vigneti

Primitivo di Manduria, stop di 3 anni a crescita dei vigneti

 
Calcio serie A
Lecce, «Prova di maturità contro il Cagliari»: Liverani sprona i suoi

Lecce, «Prova di maturità contro il Cagliari»: Liverani sprona i suoi

 
Il caso
Taranto, gambizza un pregiudicato in strada: fermato 42enne

Taranto, gambizza un pregiudicato in strada: fermato 42enne

 
Le dichiarazioni
Regionali 2020, Emiliano: «Lopalco candidato? I pugliesi dicano la loro» «Con M5s dialogo aperto»

Regionali 2020, Emiliano: «Lopalco candidato? I pugliesi dicano la loro» «Con M5s dialogo aperto»

 

Il Biancorosso

calcio
Bari, si avvicina la sfida playoff, Simeri: «Daremo tutto»

Bari, si avvicina la sfida playoff, Simeri: «Daremo tutto»

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariI controlli
Bari, pesce non tracciato e ricci: sequestrati 3 quintali da Guardia costiera

Bari, pesce non tracciato e ricci: sequestrati 3 quintali da Guardia costiera

 
BatMusica
Piero Pelù torna in Puglia per Battiti Live: immortalato ai piedi di Castel Del Monte

Piero Pelù torna in Puglia per Battiti Live: immortalato ai piedi di Castel Del Monte

 
GdM.TVL'intervista
Racale, chi rapì il piccolo Mauro? La mamma: « Dopo 43 anni chiediamo la verità e che torni a casa»

Racale, chi rapì il piccolo Mauro? La mamma: « Dopo 43 anni chiediamo la verità e che torni a casa»

 
TarantoVino
Primitivo di Manduria, stop di 3 anni a crescita dei vigneti

Primitivo di Manduria, stop di 3 anni a crescita dei vigneti

 
FoggiaFurto e riciclaggio
Cerignola, sorpresi a smontare auto fuggono alla vista dei CC: 2 arrestati

Cerignola, sorpresi a smontare auto fuggono alla vista dei CC: 2 arrestati

 
PotenzaIstruzione
Basilicata, Medicina: manca solo la firma, dal 2021 qui 60 matricole

Basilicata, Medicina: manca solo la firma, dal 2021 qui 60 matricole

 
BrindisiCriminalità
Fasano, presto le ronde contro i furti nelle abitazioni

Fasano, presto le ronde contro i furti nelle abitazioni

 
MateraIl ritrovamento
Trafugata nel 2008 la scultura del cane di San Rocco torna in chiesa a Gorgoglione

Trafugata nel 2008 la scultura del cane di San Rocco torna in chiesa a Gorgoglione

 

i più letti

l'emergenza

Coronavirus Puglia, epidemiologo Lopalco: «Segnali positivi, contagio cresce piano»

«Al 25 marzo ci aspettavamo 2mila casi, ne abbiamo la metà. Riaprire prima al Sud? Possibile, ma con altre misure»

Coronavirus: i consigli del Ministero della Salute su sintomi e prevenzione dei contagi

Per il quinto giorno consecutivo in Puglia il numero dei nuovi casi si mantiene intorno a quota 100, stavolta con un lieve calo. La curva dei contagi, insomma, da qualche giorno è una linea retta. «In Lombardia cominciamo a vedere un rallentamento della crescita - analizza il professor Pier Luigi Lopalco, epidemiologo della task force della Regione -, mentre la situazione pugliese è in una fase di crescita costante dei casi. Speriamo non ci sia un aumento».

Tradotto dalle parole di Lopalco, è comunque una buona notizia. Perché la previsione iniziale dell’epidemiologo salentino era di gran lunga più alta. «Avevamo stimato una ondata di 2mila casi entro il 25 marzo, grazie a dio ne abbiamo registrati la metà. La risposta della Puglia è stata tarata su quella cifra, possiamo dunque dire che la Regione si è mossa in maniera molto più ampia rispetto a quello che stiamo osservando».

Ma non è il momento di abbassare la guardia. «L’epidemia italiana - spiega Lopalco - non è una unica epidemia, ma la somma di tante epidemie regionali, provinciali e addirittura comunali. Quindi dobbiamo fare massima attenzione perché al calo dei casi in una regione potrebbe essere collegato l’aumento in un altra». È il motivo per cui le misure di lockdown devono rimanere in vigore per il maggior tempo possibile: viaggi e spostamenti, anche brevi, potrebbero spostare il contagio da una parte all’altra. E questo vale soprattutto per il Sud che, ad oggi, è stato risparmiato dall’emergenza di Lombardia e Veneto. «Il problema della fuga dal Nord ha avuto un certo impatto. Abbiamo ricoverato in ospedale i genitori dei ragazzi che sono tornati a casa perché sono stati presi dal panico. Non bastano due settimane per quantificare questo fenomeno, e soprattutto stiamo vedendo la prima generazione dei casi ma bisognerà vedere se non ce ne sarà una seconda».

Ecco perché il lavoro non finisce qui. La Puglia, ricorda Lopalco, sta tentando di fare qualcosa in più. Cercare «i casi con pochi sintomi», quelli che magari non si sono presentati in ospedale avendo scambiato la febbricola per una influenza, oppure gli asintomatici, che - secondo alcune valutazioni - potrebbero essere cinque, sei o anche 10 volte più dei casi finora censiti. E se non creano carico sul sistema ospedaliero, sono però fonte costante di contagi, in famiglia e sul posto di lavoro: il test rapido (che da ieri viene sperimentato sul personale dell’Oncologico di Bari) potrebbe servire a dare una valutazione percentuale degli asintomatici. Che, una volta individuati, devono andare in quarantena.

Ma guardare avanti è inevitabile, così come fare delle valutazioni. Il nuovo decreto di Conte, che conferma il 31 luglio come termine dell’emergenza, prevede la possibilità di rimodulare le misure di contenimento anche su base geografica. E dunque una ipotesi potrebbe essere quella di cominciare a riaprire dal Sud. Ha senso? «Potrebbe - risponde Lopalco -. Ma questa è una situazione in grossa evoluzione e bisogna vedere luogo per luogo. Dipende molto anche da che misure verranno prese». Una grossa mano potrebbe arrivare proprio con la ricerca degli asintomatici, perché eliminerebbe una grande fonte di contagio. Ma servirebbe anche una stretta alle quarantene, da effettuare in strutture protette e non in casa: l’isolamento in famiglia spesso non funziona e genera altri casi. Per questo la Regione è pronta ad individuare immobili da destinare alla quarantena.

L'ESPERTO RISPONDE IN VIDEO SU SITO REGIONE - Pillole video per spiegare che cosa è il Coronavirus e come ci si difende. L’iniziativa è della Presidenza della Regione Puglia che ha affidato al professor Pier Luigi Lopalco il compito di dare indicazioni e chiarimenti su come comportarsi e prevenire il contagio. Le domande alle quali risponde in video il prof Lopalco sono quelle più frequenti e quelle più importanti per riuscire a vincere insieme questa sfida. 
I primi dieci video sono disponibili sul sito della Regione Puglia, nella sezione dedicata al Coronavirus a questo indirizzo: http://www.regione.puglia.it/coronavirus-l-esperto-risponde

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie