Mercoledì 27 Maggio 2020 | 19:01

NEWS DALLA SEZIONE

I dati del contagio
Coronavirus in Italia, aumentano i nuovi positivi (+584) e i decessi (+117) in 24h 2416 i guariti

Coronavirus in Italia, in 24h cresce numero positivi (+584) e decessi (+117) 2416 i guariti

 
fase 2
Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

 
fase 2
Puglia, accordo Regione-Bcc per pagamento anticipo cassa integrazione

Puglia, accordo Regione-Bcc per pagamento anticipo cassa integrazione

 
giustizia
Processo Pandora a Bari, 4 condanne e 4 assoluzioni (anche vice presidente Antiracket)

Processo Pandora a Bari, 4 condanne e 4 assoluzioni (anche vicepresidente Antiracket)

 
il bollettino
Coronavirus Puglia, 10 nuovi casi tutti nel Foggiano, legati a famiglia contagiata. Una vittima a Brindisi

Coronavirus Puglia, 10 nuovi casi tutti nel Foggiano, legati a famiglia contagiata. Una vittima a Brindisi

 
dalla polizia
Migranti, controlli in hotspot Taranto: arrestati 7 tunisini

Migranti, controlli in hotspot Taranto: arrestati 7 tunisini

 
verso l'estate
Puglia, le spiagge libere a rischio assembramenti

Puglia, spiagge libere a rischio assembramenti, i Comuni: «Mancano strumenti per vigilare»

 
l'emergenza
Policlinico Bari: arrivati i primi 60 campioni di sangue per i test sierologici

Policlinico Bari: arrivati i primi 60 campioni di sangue per i test sierologici

 
IL CASO
Taranto, il pasticcio dell’appalto: il nuovo ospedale resta bloccato

Taranto, il pasticcio dell’appalto: il nuovo ospedale resta bloccato

 
L'INCHIESTA
PopBari, processo sprint per Jacobini padre e figlio

Pop-Bari, processo sprint per Jacobini padre e figlio

 

Il Biancorosso

CALCIO
C’è anche il rebus dei contratti. Il Bari alle prese col nodo Laribi

C’è anche il rebus dei contratti: il Bari alle prese col nodo Laribi

 

NEWS DALLE PROVINCE

Tarantofase 2
Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

Taranto, più controlli anti-assembramento: vertice in prefettura con le forze dell'ordine

 
Foggiafase 2
Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

Foggia, vietato mangiare e bere all'aperto: arriva ordinanza anti-assembramenti

 
BariL'INIZIATIVA
«Sorvoleremo Bari, restate sui balconi»

«Sorvoleremo Bari, restate sui balconi»: domani arrivano le Frecce Tricolori

 
Potenzail bollettino
Coronavirus Basilicata, un nuovo positivo a Potenza: terapie intensive sempre vuote

Coronavirus Basilicata, un nuovo positivo a Potenza: terapie intensive sempre vuote

 
Leccenel salento
Pisignano, operaio muore schiacciato da tubo in cantiere gasdotto

Pisignano, operaio 35enne muore schiacciato da tubo in cantiere gasdotto

 
MateraBASILICATA
Policoro, moria insolita di carpe. Colpevoli i fitofarmaci?

Policoro, moria insolita di carpe. Colpevoli i fitofarmaci?

 
Brindisila scoperta
Brindisi, una serra in garage per coltivare la marijuana: denunciato 26enne

Brindisi, una serra in garage per coltivare la marijuana: denunciato 26enne

 
BatIL PREMIO
Andria: «Cut cut JA», vado dal coiffeur con l’app dell’Itis Jannuzzi

Andria: «Cut cut JA», vado dal coiffeur con l’app dell’Itis Jannuzzi

 

i più letti

I dati della Regione

Coronavirus Puglia, la curva rallenta: 88 casi in un giorno, 1093 i contagiati. Altri 4 morti. Tutti i dati per provincia

Dopo 3 giorni di aumento intorno ai 100 casi, i dati sono in live calo. Le vittima salgono a 48. L'analisi degli ultimi giorni. Il Foggiano la zona più colpita rispetto alla popolazione

Coronavirus Puglia

Quarto giorno di crescita, ma inferiore ai giorni precedenti in Puglia, di contagiati per coronavirus: l'ultimo bollettino della Regione parla di 88 nuovi infetti con un aumento del numero di decessi (+4) che porta a 48 complessivi il numero delle vittime. Gli esperti incrociano le dita e si augurano che questa curva possa iniziare a decrescere facendo tirare un sospiro di sollievo a tutti, in primis gli operatori sanitari e l'intero sistema tarato su poco più di mille ricoverati (su una stima di 2mila contagiati).

Un trend che sembra essere confermato in questi ultimi giorni anche in linea con il dato italiano: ieri 99 casi (su un campione di 584 tamponi eseguiti), due giorni fa 120 casi (su 601 test), tre giorni fa 111 casi (su 573 test) e il 21 marzo 91 positivi (su 828 test eseguiti). Da un 10-12% di media delle giornata precedenti, si è passati a un 20% di nuovi positivi e oggi la salita sembrerebbe rallentata, portando il totale dei contagiati in Puglia a un totale di 1093.

IN PUGLIA 413 RICOVERATI SU 1093 CONTAGIATI - Ma la prudenza è di rigore perchè il boom potrebbe potrebbe arrivare nei prossimi giorni, quando gli esperti ritengono che il Sud possa pagare dazio alla discesa nelle ultime due settimane di decine di migliaia di persone di ritorno dal Nord. Soprattutto perché - è la denuncia dei governatori di Campania e Puglia - da Roma non sarebbero ancora arrivati i dispositivi sanitari necessari per non combattere a mani nude contro il virus. In Puglia, dove erano stati stimati 2mila casi, il Piano della Regione ha previsto la metà di posti letto per i pazienti da ospedalizzare (cioè mille) prevedendo anche oltre 200 posti aggiuntivi di terapia intensiva. Ad oggi, su circa 1100 casi positivi, le persone ricoverate sono 413, dunque meno della metà, mentre si registrano anche 22 guariti.

ALTRI 88 POSITIVI SU 878 CAMPIONI - In queste ultime 24 ore, sulla base dei dati forniti dal Dipartimento della Salute della Regione Puglia, sono stati eseguiti 878 tamponi che hanno registrato un numero di nuovi positivi pari a 88 unità. I casi sono così suddivisi per provincia.

32 nella Provincia di Bari;

3 nella Provincia Bat;

13 nella Provincia di Brindisi;

22 nella Provincia di Foggia;

3 nella Provincia di Lecce;

5 nella Provincia di Taranto;

0 attribuiti a residenti fuori regione;

10 per i quali è in corso l'attribuzione della relativa provincia.

Nel «Dea» di Lecce - uno dei 9 ospedali dedicati Covid 19 - sono stati ricoverati i primi 9 pazienti affetti da Coronavirus. Cinque sono in osservazione breve intensiva mentre gli altri quattro
sono ricoverati nel reparto Malattie infettive. Nel plesso del Vito Fazzi sono invece ricoverati 18 pazienti in Malattie infettive e 7 in Rianimazione.

L'ANALISI SUI DECESSI E I GUARITI

Per quanto riguarda i decessi, invece, fermo restando che la fascia maggiormente a rischio è quella ricompresa negli over 70, i dati registrano anche alcuni casi in una fascia di età inferiore, tra cui uno nel range 30-39 anni (il 38enne di Turi), uno in quella tra i 50-59 anni e 4 in quella immediatamente superiore e sotto i 70 anni. Gli altri morti riguardano: 14 nella fascia di età 70-79 anni, 22 in quella tra 80 e 89 anni e 6 in quella da 90 anni in poi. L'indice di letalità maggiore (21,4 %) riguarda la fascia di età compresa che supera gli 80 e i 90 anni. A tali dati, che sono quelli ufficiali e censiti nel data base nazionale, si aggiungeranno altri tra cui quelli di due 54enne morti in provincia di Foggia e nel Brindisino.

Quattro pazienti ricoverati nel reparto di Malattie infettive del Policlinico di Bari sono guariti dall’infezione provocata dal Coronavirus e sono stati dimessi. Il più grande di loro ha 89 anni. I pazienti erano ricoverati da circa tre settimane.Tutti e quattro dovranno restare in isolamento a casa, e il tampone verrà loro ripetuto tra sette giorni per confermare la guarigione e valutare il decorso della malattia.

BARI PIU' CASI, FOGGIA LA PIU' COLPITA - La provincia di Bari e quella di Foggia risultano le zone più colpite: l'hinterland del capoluogo regionale è quella con il maggior numero di casi come valore assoluto (336), mentre in rapporto alla popolazione il Foggiano che ha la metà di residenti rispetto al Barese, presenta una incidenza maggiore con i suoi 277 casi ovvero 4,4 ogni 10mila abitanti rispetto ai 2,8 di Bari. Nel Barese sta destando preoccupazioni il focolaio che si è sviluppato nella casa di riposo don Guanella dove è deceduto un 85enne, altri 7 ospiti (oltre al direttore e un operatore) sono contagiati e uno è stato trasferito in Terapia intensiva per problemi respiratori. Sono complessivamente 86 gli ospiti presenti nella struttura sanitaria costantemente monitorata dalla Asl.

ALTAMURA IN CRISI, TRA OSPEDALE E POLIZIA LOCALE - Altro cluster sotto osservazione è quello di Altamura dove si è registra un altro decesso e  due nuove persone contagiate che fanno salire a 18 i casi di infezione da Coronavirus. Ad annunciarlo la sindaca Rosa Melodia durante una diretta Facebook. «Purtroppo devo comunicarvi - dice - che una delle persone risultate positive al coronavirus è deceduta e altre due sono risultate positive al tampone effettuato.

All’ospedale Perinei di Altamura il numero di dipendenti contagiati è salito a 19, a loro si aggiungono anche sette pazienti. Sempre nella cittadina murgiana, il comando della polizia locale è stato chiuso sabato scorso perché il comandante e cinque agenti sono risultati positivi e altri 15 vigili sono in isolamento per precauzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie