Martedì 07 Aprile 2020 | 04:54

NEWS DALLA SEZIONE

Sanità, Governo rinuncia a contenzioso con Regione su legge riordino sanitario: «Problema superato»

Sanità, Governo rinuncia a contenzioso con Regione su legge riordino sanitario: «Problema superato»

 
L'ordinanza
Bari, sindaco ordina chiusura dei negozi a Pasqua e Pasquetta

Bari, sindaco ordina chiusura dei negozi a Pasqua e Pasquetta

 
Solidarietà
Fondazione Enel dona 1,5 milioni per ospedali della Puglia. Il grazie di Emiliano

Fondazione Enel dona 1,5 milioni per ospedali della Puglia. Il grazie di Emiliano

 
Da mercoledì
Castellaneta, chiude ospedale per sanificazione: oltre 30 contagiati tra personale sanitario

Castellaneta, chiude ospedale per sanificazione: oltre 30 contagiati tra personale sanitario

 
Solidarietà
Coronavirus, pastificio Divella dona 30 ventilatori a ospedali Covid Puglia

Coronavirus, pastificio Divella dona 30 ventilatori a ospedali Covid Puglia

 
I dati
Coronavirus Italia, in calo morti e ricoveri, aumentano i guariti. In lieve salita i contagi (circa 3 mila) ma trend rallenta

Coronavirus Italia, trend ancora in calo: diminuiscono i contagiati (+1.941), 636 i morti

 
La decisione
Popolare Bari, il Riesame: Jacobini registi degli affari illeciti

Popolare Bari, il Riesame: Jacobini registi degli affari illeciti. Difesa: nessuna motivazione sui gravi indizi

 
La solidarietà
Emergenza Covid 19, l'US Lecce dona 3 ventilatori polmonari al «Vito Fazzi»

Emergenza Covid 19, l'US Lecce dona 3 ventilatori polmonari al «Vito Fazzi»

 
I dati della Regione
Coronavirus, già i ricoveri, su i guariti. Nuovi 127 contagi, ma su 2mila tamponi. Altri 13 morti

Coronavirus, sempre meno ricoveri, su i guariti. Nuovi 127 contagi, ma su 2mila tamponi. Altri 13 morti (6 nel Barese)

 
Innovazione
Puglia, pronta sperimentazione per procreazione assistita: arriva la telemedicina

Puglia, pronta sperimentazione per procreazione assistita: arriva la telemedicina

 
Coronavirus
Decaro frena su obbligo mascherine: «Non credo dipenda da un sindaco, spetta allo Stato»

Decaro frena su obbligo mascherine: «Non credo dipenda da un sindaco, spetta allo Stato»

 

Il Biancorosso

Storia biancorossa
Il magico aprile del Bari di Klas

Il magico aprile del Bari di Klas

 

NEWS DALLE PROVINCE

BariL'ordinanza
Bari, sindaco ordina chiusura dei negozi a Pasqua e Pasquetta

Bari, sindaco ordina chiusura dei negozi a Pasqua e Pasquetta

 
BrindisiSolidarietà
Coronavirus, Eni dona mascherine e respiratori ad Asl di Brindisi e Taranto

Coronavirus, Eni dona mascherine e respiratori ad Asl di Brindisi e Taranto

 
PotenzaL'emergenza
Potenza, muore 77enne al San Carlo per Covid: fu il primo potentino ricoverato

Potenza, muore 77enne al San Carlo per Covid: fu il primo potentino ricoverato

 
TarantoDa mercoledì
Castellaneta, chiude ospedale per sanificazione: oltre 30 contagiati tra personale sanitario

Castellaneta, chiude ospedale per sanificazione: oltre 30 contagiati tra personale sanitario

 
LecceIl virus
Coronavirus, salgono a 9 gli anziani morti in Rsa in Salento

Coronavirus, salgono a 9 gli anziani morti in Rsa di Soleto in Salento

 
FoggiaI controlli
Carapelle, taglio e piega in casa delle clienti: denunciata parrucchiera

Carapelle, taglio e piega in casa delle clienti: denunciata parrucchiera

 
BatL'idea
Barletta, #Uscirnesipuò parte l’asta di beneficenza anti Covid-19

Barletta, #Uscirnesipuò parte l’asta di beneficenza anti Covid-19

 
MateraOltre l’emergenza
Matera, Festa della Bruna «Solo il carro e i pezzi all’asta»

Matera, per la Festa della Bruna: «solo il carro e i pezzi all’asta»

 

i più letti

il vademecum

Coronavirus: i consigli del Ministero della Salute su sintomi e prevenzione dei contagi

Sul sito del Ministero disponibili una serie di informazioni e norme relative alla diffusione del nuovo virus

Coronavirus: i consigli del Ministero della Salute su sintomi e prevenzione dei contagi

È molto alto l'allarme in queste ore per la trasmissione e la diffusione del Coronavirus nel nostro Paese. Ecco perché il Ministero della Salute ha diffuso sul sito ufficiale un vademecum con una serie di indicazioni e informazioni utili consultabile a questo link: http://www.salute.gov.it/portale/nuovocoronavirus/dettaglioFaqNuovoCoronavirus.jsp?lingua=italiano&id=228

Ecco alcuni punti salienti:

SINTOMI E DIFFUSIONE:

1. Quali sono i sintomi di una persona infetta da un Coronavirus?
Dipende dal virus, ma i sintomi più comuni includono febbre, tosse, difficoltà respiratorie. Nei casi più gravi, l'infezione può causare polmonite, sindrome respiratoria acuta grave, insufficienza renale e persino la morte. 

2. Quanto è pericoloso il nuovo virus?
Come altre malattie respiratorie, l’infezione da nuovo coronavirus può causare sintomi lievi come raffreddore, mal di gola, tosse e febbre, oppure sintomi più severi quali polmonite e difficoltà respiratorie. Raramente può essere fatale. Le persone più suscettibili alle forme gravi sono gli anziani e quelle con malattie pre-esistenti, quali diabete e malattie cardiache.

3. Qual è la differenza tra i sintomi dell’influenza, di un raffreddore comune e del nuovo Coronavirus?
I sintomi sono simili e consistono in tosse, febbre, raffreddore. Sono tuttavia causati da virus differenti, pertanto, in caso di sospetto di Coronavirus, è necessario effettuare esami di laboratorio per confermare la diagnosi.

4. Quanto dura il periodo di incubazione?
Il periodo di incubazione rappresenta il periodo di tempo che intercorre fra il contagio e lo sviluppo dei sintomi clinici. Si stima attualmente che vari fra 2 e 11 giorni, fino ad un massimo di 14 giorni.

5. I Coronavirus e il nuovo Coronavirus possono essere trasmessi da persona a persona?
Sì, alcuni Coronavirus possono essere trasmessi da persona a persona, di solito dopo un contatto stretto con un paziente infetto, ad esempio tra familiari o in ambiente sanitario. Si diffonde principalmente attraverso il contatto stretto con una persona malata. La via primaria sono le  goccioline del respiro delle persone infette ad esempio tramite la saliva, tossendo e starnutendo, contatti diretti personali, le mani, ad esempio toccando con le mani contaminate (non ancora lavate) bocca, naso o occhi. In casi rari il contagio può avvenire attraverso contaminazione fecale.

IGIENE:

Il nuovo coronavirus è un virus respiratorio che si diffonde principalmente attraverso il contatto con le goccioline del respiro delle persone infette, ad esempio quando starnutiscono o tossiscono o si soffiano il naso. È importante perciò che le persone ammalate applichino misure di igiene quali starnutire o tossire in un fazzoletto o con il gomito flesso e gettare i fazzoletti utilizzati in un cestino chiuso immediatamente dopo l'uso e lavare le mani frequentemente con acqua e sapone o usando soluzioni alcoliche.

Le informazioni preliminari suggeriscono che il virus possa sopravvivere alcune ore, anche se è ancora in fase di studio. L’utilizzo di semplici disinfettanti è in grado di uccidere il virus annullando la sua capacità di infettare le persone, per esempio disinfettanti contenenti alcol (etanolo) al 75% o a base di cloro all’1% (candeggina).

Si raccomanda di lavare le mani frequentemente con acqua e sapone o usando soluzioni alcoliche dopo il contatto con gli animali.

Cosa posso fare per proteggermi?

Mantieniti informato sulla diffusione dell’epidemia, disponibile sul sito dell'OMS e adotta le seguenti misure di protezione personale: lavati spesso le mani con acqua e sapone o con soluzioni a base di alcol per eliminare il virus dalle tue mani
mantieni una certa distanza – almeno un metro – dalle altre persone, in particolare quando tossiscono o starnutiscono o se hanno la febbre, perché il virus è contenuto nelle goccioline di saliva e può essere trasmesso col respiro a distanza ravvicinata
evita di toccarti occhi, naso e bocca con le mani se presenti febbre, tosse o difficoltà respiratorie e hai viaggiato di recente in Cina o se sei stato in stretto contatto con una persona ritornata dalla Cina e affetta da malattia respiratoria.  

Se presenti febbre, tosse o difficoltà respiratorie e hai viaggiato di recente in Cina o se sei stato in stretto contatto con una persona ritornata dalla Cina e affetta da malattia respiratoria segnalalo al numero gratuito 1500, istituito dal Ministero della salute. Ricorda che esistono diverse cause di malattie respiratorie e il nuovo Coronavirus può essere una di queste. Se hai sintomi lievi e non sei stato recentemente in Cina, rimani a casa fino alla risoluzione dei sintomi applicando le misure di igiene, che comprendono l’igiene delle mani (lavare spesso le mani con acqua e sapone o con soluzioni alcoliche) e delle vie respiratorie (starnutire o tossire in un fazzoletto o con il gomito flesso, utilizzare una mascherina e gettare i fazzoletti utilizzati in un cestino chiuso immediatamente dopo l'uso e lavare le mani).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

LE RUBRICHE

Speciale Abbonamento - Scopri le formule per abbonarti al giornale quotidiano della Gazzetta
Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno
Gazzetta Necrologie